Quindici migranti con le bici in autostrada: fermati dalla polizia stradale

Gli agenti della stradale li hanno fermati vicino a Pisa Nord-Est: avevano sbagliato strada per rientrare al centro d'accoglienza dopo una gita domenicale

Quindi migranti in bicicletta sono stati fermati ieri dalla polizia stradale sull'autostrada Firenze-Pisa-Livorno all'altezza dell'uscita di Pisa Nord Est. Gli stranieri, evidentemente ignari del fatto che in Italia non è possibile circolare in autostrada con mezzi non a motore, sono stati intercettati dagli agenti della Polstrada, che li hanno subito fatti accostare ed accompagnati fuori dalla sede della carreggiata.

Agli agenti stupefatti hanno spiegato di aver fatto una passeggiata e di aver imboccato la rampa di accesso sulla via del ritorno al centro di accoglienza della Croce Rossa all'ex Polveriera al Cep. Prima dell'intervento degli agenti, racconta La Nazione, avevano già percorso alcuni chilometri sulla Fi-Pi-Li, fortunatamente senza farsi male e senza creare problemi alla circolazione.

In estate aveva fatto discutere l'intervento di un'altra pattuglia della polstrada sull'autostrada Torino-Bardonecchia, dove un altro migrante in bicicletta era stato fermato e insultato da un agente in servizio, che si era lasciato andare a commenti irriguardosi anche nei confronti del presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini. In quel caso il video era finito sui social network e la sua scoperta aveva poi dato vita a un vero e proprio caso politico che aveva coinvolto anche le più alte cariche politiche e istituzionali.

Commenti

maurizio50

Lun, 25/09/2017 - 12:17

Mandateli tutti a casa di Madama, affinchè imparino le norme della circolazione in bicicletta!!!!

cgf

Lun, 25/09/2017 - 12:53

Anche senza video quella pattuglia, così come tutti coloro che li hanno visto, non hanno detto nulla? neanche un pezzettino di nulla? NON CI CREDO, la presidentA dovrebbe indignarsi e non certo perché ci sono risorse che imboccano l'autostrada dalla rampa (e mi pare impossibile), piuttosto che...

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 25/09/2017 - 13:13

Forse è giunta l'ora di depenalizzare l'investimento di pedoni e ciclisti in autostrada.

gianni.g699

Lun, 25/09/2017 - 13:16

SBAGLIATO STRADA !!! SBAGLIATO STRADAAA !!! SBAGLIATO STRADAAAAA !!! e si perche le autostrade, le superstrade, e le strade urbane sono tutte UGUALI, UGUALI, UGUALIIIIIIIII !!! ma veramente ci avete presi per deficenti matricolati !!!

carpa1

Lun, 25/09/2017 - 14:51

Mettiamo delle palme, baobab o altre piante esotiche lungo le autostrade, così si sentiranno più a casa loro. Da non credere quanto siamo caduti in basso; queste sono le barzellette del 2017 che segna il decadimento irrecuperabile della civiltà occidentale. Non viene rispettato né fatto rispettare più nulla, dalle persone alle proprietà alle regole minimali sulla sicurezza.

polonio210

Lun, 25/09/2017 - 15:23

Nessuna multa a costoro?Ad un italiano avrebbero tolto la pelle a suon di migliaia e migliaia di euro di sanzioni.Poi,se l'italiano avesse avuto la patente,anche se girava in biciletta,gliela avrebbero tolta per almeno un paio di anni ed azzerato i punti.Nessuna convocazione presso un qualche tribunale per contestare loro il reato di attentato alla circolazione almeno? Come sono stati fatti uscire dall'autostrada?In autobus noleggiato al momento?Su un cellulare?Facendo convergere numerose auto della stradale per riportarli a casa?Le loro biciclette sono state sequestrate?Le hanno caricate sull'autobus per riconsegnargliele una volta arrivati?Che costoro siano ignari di una legge non conta nulla:LA LEGGE NON AMMETTE IGNORANZA,almeno così mi è stato insegnato durante i miei studi,ma se è cambiato qualcosa ditemelo che mi adeguo.

g.ringo

Lun, 25/09/2017 - 15:59

Nel magreb è normale dopo la merenda prendere l'autostrada con la bici. Si fa prima e non ci sono zebre e leoni a rompere i maroni. Al casello poi si può transitare che è un piacere anche senza il telepass. A proposito, che fine gli hanno fatto fare al poliziotto che con la gazzella seguiva in autostrada un magrebino in sella ad una bici, mentre nel filmato esclamava: 'ecco a voi le risorse boldriniane in vacanza premio'? Visto che sta diventando un'abitudine perchè non formare un corpo di polizia a sè stante denominato ?

carpa1

Lun, 25/09/2017 - 16:30

Come sono entrati in autostrada con le bici? Possibile che nessuno li abbia notati, 15 individui in bici, che entrano bellamente dal casello "e senza ritirare il biglietto?" Oppure hanno semplicemente scavalcato le reti di recinzione e quindi sapevano benissimo che facevano e, che abbiano sbagliato strada, è una gran bufala? Perché non istituire pattuglie di polizia stradale dotate di biciclette che li accompagnino, uno davanti ed un di dietro facendo loro da guida, sulle autostrade visto che sta diventando un'abitudine? Fra non molto ci imporranno un limite di velocità in autostrada che sia compatibile con chi ci va a spasso in bici: che dire, 30 km/h sarebbe ancora troppo? Per sicurezza facciamo 20 e finiamola lì. E per fortuna non hanno ancora sbagliato strada infilandosi sulle linee della TAV scambiandole per percorsi pedonali!

27Adriano

Lun, 25/09/2017 - 16:46

Poverini, non avendo la patente e non sapendo leggere hanno preso l'autostrada. Avevano almeno il telepass? Forse per le bici non è obbligatorio, ma il casellante o chi di dovere, non li hanno visti? Scommetto che il deficiente sarà colui che li assolverà!!

Bisekur1960

Lun, 25/09/2017 - 16:53

@polonio 210- purtroppo sì .. è cambiato il mondo .. a nostro sfavore o meglio a sfavore degli occidentali. A queste risorse e' tutto o quasi permesso, ne va del politicamente corretto. Se ci comportassimo come loro non saremmo " degni " di ospitarli . Sono risorse fondamentali per il nostro sviluppo e vanno comunque giustificati. Non già comunque posto un altra domanda : ma queste biciclette dove e con quali soldi le hanno acquistate.

leo_polemico

Lun, 25/09/2017 - 19:04

Mi viene il dubbio che lo abbiano fatto per "scommessa" o per vedere quanto sono "fessi" o "creduloni" gli italiani....