Quinta Colonna, comandante dei vigili di Nola sviene in diretta

Ha perso conoscenza a Quinta Colonna dopo un confronto piuttosto acceso

Un confronto acceso al telefono, "un attacco in diretta", come lo ha definito Luigi Maiello, il comandante dei vigili di Nola, che ieri sera, nel corso della trasmissione Quinta Colonna, il programma di Paolo Del Debbio, su Rete 4, si è sentito male, svenendo mentre veniva intervistato.

Maiello era intervenuto all'interno di un segmento della trasmissione dedicato proprio al comune di Nola, dove sono arrivati 63 avvisi di conclusione delle indagini, che hanno raggiunto altrettanti dipendenti comunali, accusati di assenteismo.

Al telefono era poi intervenuto Michele Arvonio, comandante dei vigili di Avellino, con cui Maiello ha avuto un confronto piuttosto duro.

"Ho chiamato perché il dottor Maiello è stato licenziato dal Comune di Cercola. Si parlava di legalità e correttezza nella pubblica amministrazione, volevo chiarire che quando un dipendente viene licenziato dalla pubblica amministrazione non può svolgere ruolo di dirigente", ha detto al telefono Arvonio, che di Nola è originario.

"Un attacco simile a quello della camorra, già subito in passato", la risposta di Maiello, che ha poi perso conoscenza.

Commenti

un_infiltrato

Mar, 31/01/2017 - 13:46

Il conduttore bel bebbio ha fatto molto male a dare voce all'ascoltatore avonio, senza prima doverosamente accertarsi delle motivazioni per le quali il predetto avesse chiesto di intervenire. E ha fatto molto peggio quando, dando conferma di tale sua inscienza, ha lasciato che l'Avonio proseguisse fino a chiedergli se fosse eventualmente intervenuto - parole testuali - anche "per un regolamento di conti". Un comportamento, quello del conduttore, che si commenta da sè.

VittorioMar

Mar, 31/01/2017 - 16:41

..avrebbe molto più successo se insieme a questi MISERABILI ACCATTONI,intervistasse qualche "FELICE BANCHIERE FALLIMENTARE"!....QUALCHE "RICCO TRUFFATORE DI CORRENTISTI"! ...QUALCHE "INDUSTRIALOTTO CHE NON HA ONORATO IL SUO DEBITO"!.......QUALCHE...."AFFOSSATORE DEL PAESE ITALIA"!....QUANTA CE NE' DI BELLA GENTE..!!.

Accademico

Mar, 31/01/2017 - 16:46

Una trasmissione, doppione di varie altre di pari contenuto. Molto spesso gridata ad opera degli "opinion leader" presenti in studio, che fanno a gara a chi urla di più. Solitamente condotta in salsa lucchese, glassata al caramello. Un programma, nell'edizione di ieri sera, meritevole di sospensione.

Purpetta

Mer, 01/02/2017 - 09:12

Comunque è vero, il dottor Maiello è stato licenziato dal Comune di Cercola, mi farebbe piacerebbe sapere chi gli ha messo tutti quei lustrini sulla giacca ......

un_infiltrato

Mer, 01/02/2017 - 17:59

@Purpetta (Mer, 01/02/2017 - 09:12) - ma chi se ne impipa del fatto che il Cercola sia stato o meno licenziato? Un dato non certo d'interesse per i telespettatori. Si discuteva del comportamento improprio del conduttore.