Ragazza abusata dal prete scrive lettera al Papa: "L'ho denunciato e ora ho il paese contro"

Valentina Cavagna ha accusato don Marco Ghilardi, sacerdote di Serina, di averla abusata quando era ancora minorenne. E in paese, ora, è partita la raccolta di firme a difesa dell'uomo di chiesa

Don Marco Ghilardi, prete di Serina (Bergamo) è stato condannato a sei anni dalla Corte di Cassazione per le molestie sessuali commesse su una ragazza, Valentina Cavagna, quando quest'ultima era ancora minorenne. Gli abusi sono andate avanti per cinque anni: dalle elementari fino alle scuole medie, a catechismo, al centro estivo e in parrocchia.

La ragazza, ora, ha scritto una lettera che ha un destinatario speciale: il Santo Padre. Già, la giovane – attualmente 23enne – ha vergato e dunque inviato la missiva a Papa Francesco per sfogarsi: a Serina, infatti, è partita una raccolta di firme a difesa del sacerdote 44enne condannato in via definitiva dagli ermellini della Corte Suprema. La cosa la turba, provocandole disagio e sofferenza nel quotidiano.

Insomma, i suoi compaesani si sono schierati dalla parte del prete e lei, intervistata da La Repubblica, si sfoga così: "Forse è il prezzo che devo pagare per avere fatto finire in carcere un prete. Però la giustizia mi ha dato ragione, se tornassi indietro rifarei tutto mille volte. Sono stata tosta a non mollare”. E poi: “In paese è così: ti vedono e fanno la bella faccia. Poi scrivono su Facebook…".

E ora cosa si aspetta dal Pontefice? "Spero di poterlo incontrare per raccontargli la mia storia. Cosa si prova a avere contro la gente del tuo paese. Lui dice sempre che gli abusi commessi dai sacerdoti non vanno coperti".

Commenti

kennedy99

Mer, 13/03/2019 - 18:34

adesso il paese è contro questa povera ragazza. io lo dico sempre in italia oggi basta avere una tonaca addosso e si puo fare ciò che si vuole. e questi fatti lo dimostrano.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mer, 13/03/2019 - 19:22

Allora bisognerebbe dire " ha fatto bene il pretasrtro ": Perché ti svegli adesso, fai come le star del cinema che quando si fanno vecchie e tutti le schifano, incominciano ad accusare gente che 40/*50 anni prima le hanno stuprate e violentate ??? Ma quale giudice dovrebbe crederle ????

corivorivo

Mer, 13/03/2019 - 19:25

carina, non hai capito che al pampero interessano solo i culiritti...tu femmina sei!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 13/03/2019 - 20:15

Mai più fidarsi di questo clero marcio ed infame. sono solo dei miserabile che ne hanno fatte di tutti i colori. Questo presunto papa ne è il degno rappresentante. Quel che non comprendo è il comportamento dei cittadini di Serina. Non vorrei che il freddo che spira da quelle parti non abbia ottenebrato del tutto il loro cervello. In ogni caso mi fanno pena.

Ritratto di xulxul

xulxul

Mer, 13/03/2019 - 20:58

Altro caso simile a quello della Liguria: la parrocchia totalmente schierata col parroco nonostante la giustizia civile abbia avuto un esito sfavorevole. Si dice ancora vox populi vox Dei? Che bella società: preti omosessuali e pedofili, padri e madri debosciati che praticano l'incesto o che fammo prostituore i figli. Pprnografia a fiumi

Ritratto di xulxul

xulxul

Mer, 13/03/2019 - 21:00

Segue: pornografia a fiumi. Forze dell'ordine che uccidono e stuprano, magistrati corrotti ecc. E ci lamentiamo solo della Chiesa? Che ipocrisia.

Ritratto di pierluigiv

pierluigiv

Gio, 14/03/2019 - 01:43

l'Italia e' cosi', un paese di bigotti e ipocriti. Tante ragazze come questa alla fine sono state costrette ad emigrare. Io l'ho fatto anche senza esser stato abusato da un prete, e' l'aria di putrefazione morale che si respira in Italia a darmi fastidio

emigrante

Gio, 14/03/2019 - 08:53

Con tutta la solidarietà che mi ispira, devo dire: illusa Valentina, che ha scritto! Penso che otterrebbe maggiore soddisfazione a dare una caramlla ad un somaro, e succhiarne la coda, aspettando che diventi dolce!

Ritratto di navajo

navajo

Gio, 14/03/2019 - 09:29

Per abusi durati 5 anni, solo 6 di carcere? Nemmeno su Marte.