Ragazza bruciata: spunta un video in cui Vincenzo sperona Sara

Spunta un video ripreso dalle telecamere di sicurezza: così Vincenzo Paduano ha fermato Sara Di Pietrantonio prima di darle fuoco

Sono le 4,05 di notte e su via della Magliana a Roma le telecamere di sicurezza riprendono una scena quantomeno anomala: un'auto affianca e sperona un'altra.

La prima è quella di Vincenzo Paduano che ha trovato, raggiunto e buttato fuori strada quella di Sara Di Pietrantonio, l'ex fidanzata che aveva come unica colpa quella di averlo lasciato e aver poi baciato un altro ragazzo. Qualche minuto dopo - alle 4,09 - l'auto del giovane parcheggia, lui scende e si incammina verso Sara, come mostra questo video. Anche lei scende, i due iniziano a discutere.

Poi le immagini si fermano, ma quello che è successo lo ha raccontato lo stesso Paduano quando è stato fermato dalle forze dell'ordine. "Abbiamo cominciato a litigare e io ho tirato fuori una bottiglietta di alcol che avevo portato", ha confessato, "L’ho spruzzato nell’auto, anche addosso a Sara. Ma volevo solo spaventarla. Quando è scappata ho deciso di rincorrerla. Eravamo vicinissimi. Poi non so bene che cosa è successo. Mi sono acceso una sigaretta e lei ha preso fuoco".

Commenti

steffen

Mer, 01/06/2016 - 16:59

Scusate la mia ignoranza, ma per accendere l'alcol, non ci vuole una scintilla o la fiamma?

bruco52

Mer, 01/06/2016 - 19:59

cercherà l'infermità mentale, per farsi solo qualche annetto di carcere, e poi rifarsi una vita...mi auguro che gli diano l'ergastolo, senza sconti, senza pietismi e buonismi, in modo che possa meditare sulla sua lucida follia...