Ragazza si sente male, Ermal Meta interrompe il concerto

Il cantante albanese ha fermato l'esibizione per accertarsi delle condizioni di salute della giovane

Durante il concerto nella piazza principale di Pescara, Ermal Meta ha fermato il live perché una ragazza si è sentita male.

Stava per cantare "Era una vita che ti stavo aspettando", bravo scritto per il collega Francesco Renga, quando Ermal Meta ha improvvisamente interrotto il concerto. Come riporta IlPescara.it, il primo gennaio il cantante di origine albanese si stava esibendo in piazza Salotto, a Pescara, quando verso la fine del live ha notato che alcuni fan gli facevano strani gesti. Meta ha quindi deciso di fermarsi per cercare di capire cosa stesse succedendo.

L'autore di "Ragazza paradiso" e "Vietato morire" ha presto scoperto che una ragazza stava avendo delle convulsioni proprio durante il concerto. Il cantante ha quindi chiesto l'intervento del personale sanitario presente in piazza. Quando le condizioni di salute della giovane sono migliorate, il cantante ha ripreso il concerto.

Commenti

mork

Mar, 02/01/2018 - 18:56

bravo