Ragazza violentata a Terni: arrestato un 18enne egiziano

Il giovane, regolarmente residente in Italia, aveva convinto la ragazza a seguirlo in un parcheggio lontano dal luogo della festa. Lì l'ha violentata prima di fuggire

Si erano conosciuti ad una festa al parco Chico Mendes, alla periferia di Terni. Dopo poco lui l'aveva convinta a seguirlo fuori per una passeggiata e una volta lontani da tutto, l'ha violentata. È successo nella notte tra il 29 e 30 giugno scorso.

Il giovane ha aggredito la ragazza nel parcheggio del parco dopo che lei aveva rifiutato le sue avance. La 20enne ha cercato di chiedere aiuto, ma nessuno è riuscito a sentire le sue urla. Come riporta TgCom24, l'aggressore era poi fuggito e la giovane si era recata con le amiche all'ospedale, dove i medici hanno accertato la violenza.

La 20enne ha fornito un'accurata descrizione del violentatore alle forze dell'ordine che hanno ascoltato anche le testimonianze delle amiche della vittima. Per fare luce sul caso, sono stati inoltre utilizzati i campioni biologici prelevati in ospedale e le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti sul posto. Le indagini hanno portato dopo poco all'arresto di un 18enne egiziano, regolarmente residente in Italia.

Commenti

Aristide56

Ven, 12/07/2019 - 06:28

regolarmente residente con licenza a delinquere ed ora presentiamo il conto dei danni ai buonisti pro accoglienza