Ragazze si prostituiscono per 5 euro: la mafia nigeriana a Castel Volturno

Blitz della Polizia dopo la denuncia del programma 'Storie italiane'

Ragazze minorenni costrette a prostituirsi, vittime della mafia nigeriana. La Polizia è intervenuta a Castel Volturno (Caserta) in una casa adibita a night club dove, secondo una testimonianza, delle giovani donne venivano sfruttate sessualmente.

Il blitz degli agenti è scattato dopo la denuncia lanciata dalla trasmissione Storie italiane di Rai1. Nella puntata del 7 gennaio una donna, che per ragioni di sicurezza non mostrava il volto alle telecamere, raccontava indicando un'abitazione: "Le ragazze, qui dentro, sono costrette a prostituirsi per essere libere. Lo fanno per pagare un riscatto a chi comanda su di loro e che risponde alla mafia nigeriana. Sono minorenni di 12, 13 e 14 anni. Vengono rapite e costrette a prostituirsi. Si prostituiscono per 5 euro".

Quando hanno fatto irruzione nel locale, i poliziotti hanno trovato la presunta aguzzina con le giovani e delle luci rosse. La donna ritenuta responsabile del giro di prostituzione si è giustificata dicendo che le luci erano state montante per il periodo natalizio e che le ragazze si trovavano in casa per mangiare.

Eleonora Daniele, conduttrice di Storie italiane, ha ringraziato la Polizia per l'intervento e assicurato che la trasmissione continuerà a seguire la vicenda.

Commenti

DRAGONI

Lun, 07/01/2019 - 20:17

SENZA CONTARE CHE IL FBI STA INDAGANDO INSIEME CON LE POLIZIE ITALIANE SU UN PROBABILE TRAFFICO DI ORGANI!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 07/01/2019 - 20:18

Mafia nigeriana? Ma i nigeriani non sono una cospicua parte dei finti profughi che muoiono di fame etc etc e che vengono qui per delinquere e farsi mantenere,con la benedizione dei katto-komunisti? VERGOGNATEVI. E avete il coraggio di osteggiare il dl Sicurezza. Infami.

MgK457

Lun, 07/01/2019 - 20:25

Grazie Bergoglio. Maledetto ipocrita ci hai portato la mafia africana altro che migranti poveretti, sono tutti delinquenti senza un documento, grrrrrrr che rabbia.

Una-mattina-mi-...

Lun, 07/01/2019 - 20:51

PER INFORMAZIONI CITOFONARE SAVIANO

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Lun, 07/01/2019 - 21:25

"Le ragazze, qui dentro, sono costrette a prostituirsi per essere libere. Lo fanno per pagare un riscatto a chi comanda su di loro e che risponde alla mafia nigeriana. Sono minorenni di 12, 13 e 14 anni. Vengono rapite e costrette a prostituirsi. Si prostituiscono per 5 euro" Son risorse, eh BoldrinA?

ammazzalupi

Lun, 07/01/2019 - 21:47

Bene, mooooolto bene!!!! La mafia nigeriana: sfruttamento della prostituzione… spaccio di droga… violenze di ogni genere… EVVIVA IL BUONISMO!!! EVVIVA BERGOGLIONE!!!

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Lun, 07/01/2019 - 22:26

Che orrore i nigeriani, ma al loro paese funziona così. Sono minorenni di 12, 13 e 14 anni. Vengono rapite e costrette a prostituirsi. Questa è la cultura che sarà la nostra, signora Boldrini?? E volete continuare a far sbarcare sconosciuti, tra cui si nascondono centinaia, migliaia di mafiosi e violenti sruttatori nigeriani? VERGOGNA

Royfree

Lun, 07/01/2019 - 22:40

Oramai a Caste Volturno, grazie ad un ventennio di politici idioti (che purtroppo imperversano ancora nei nostri comuni, tipo Napoli) ci vuole solo il Napalm.

Robdx

Lun, 07/01/2019 - 22:41

Eccoli coloro che scappano dalla guerra!Boldrini dove sei?

Ritratto di abj14

abj14

Lun, 07/01/2019 - 23:49

È noto che i nigeriani (soprattutto quelli mafiosi e criminali) scappano dalla guerra e dalla miseria (da un paese che ha il PIL più alto del Sud Africa).

Alessio2012

Mar, 08/01/2019 - 00:02

LE NIGERIANE CHE SI PROSTITUISCONO SONO UN PO' COME SE MARIANGELA FANTOZZI SI PROSTITUISSE...

MEL MARTIGNANI

Mar, 08/01/2019 - 02:15

...... ma la polizia non sapeva ..... prima della Tv ??? Incredibile ... sono intervenuti solo dopo il programma TV ... !!!