La Raggi all'ultimo stadio: attacca i morti

A fronte di incapaci, senza idee, senza visioni, depensanti in servizio permanente effettivo, Giorgio Almirante era un gigante. E in grado di dare lezioni di democrazia e di dignità parlamentare a fascisti e fascistelli inconsapevoli. Semplicemente fu fedele alle sue idee, perché le aveva. «Parce sepultis».

Almirante andò ai funerali di Berlinguer. In compenso Indro Montanelli e Giorgio Bocca furono fascisti e antisemiti; e Dario Fo aderì alla Rsi, che qualificava come stranieri «gli appartenenti alla razza ebraica». Pietro Ingrao scrisse un'ode a Mussolini. Non bastava la stupidità mostrata dalla Raggi con l'accanimento in favore dello stadio, inutile vergogna per Roma, a solo vantaggio di speculatori e corrotti. Ora infierisce su Giorgio Almirante, negandogli l'intitolazione di una strada. Miseria umana. Mentre Oliviero Toscani evoca il processo di Norimberga per Salvini, la Raggi se la prende con un morto. Almirante appartiene all'epoca di una civiltà politica di cui si è persa la memoria, in nome di una confusione mentale imperdonabile, e senza mostrare alcuna preoccupazione per posizioni ben più estreme di quelle di Almirante. Volevo ricordare alla Raggi quello che disse Roberto Calderoli all'indirizzo della Kyenge, e la sua suprema dichiarazione: «La civiltà gay ha trasformato la Padania in un ricettacolo di culattoni». E ti rivergini esibendo la foglia di fico di Almirante? Lasciamo stare quel galantuomo.

Commenti

Giorgio5819

Lun, 18/06/2018 - 13:45

Caro Sgarbi, la ragazzetta in questione proviene da una squola comunista che certifica il livello di ignoranza come credito di maturità...se ne faccia una ragione, non c'è sangue nelle rape.

Altaj

Lun, 18/06/2018 - 16:42

Oliviero Toscani non fa testo : è scemo !

mimmonapoli

Lun, 18/06/2018 - 16:51

questo è il livello del nostro paese. esempi : Raggi e Bonafede. se avessimo avuto una generazione di galantuomini coerenti come Almirante non saremmo arrivati a questo punto

d_amod1

Lun, 18/06/2018 - 16:51

... quel galantuomo, i fascisti e i comunisti! Restano i cxxxxxxxi e le cxxxxxxxe. Bravo Sgarbi.

Agev

Lun, 18/06/2018 - 17:47

I cosiddetti buoni e gli ultimi sono da sempre il principio della fine... O si trasformano o periranno. Abbiamo buttato giù il muro di Berlino e tutti gli Utili Inutili Idioti purtroppo li avevamo tutti di qua. L' URSS è stato il grande esperimento che ha testato la distorsione e mistificazione della realtà e la necessità di tradurlo come nuova schiavitù nella cosiddetta Europa Unità (Eu).. Di fatto il peggior Comunismo/Nazismo .. Di questo si tratta e l'Euro quale strumento della schiavitù. Il cosiddetto fascismo in confronto era pura nobiltà . Gaetano

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 18/06/2018 - 18:48

Sono d'accordo con lei Dtt. Sgarbie la prego di essere sempre presente con la sua sagacia e con la sua passione per il bello; purtroppo per il Mondo oggi si stanno perdendo le tracce della Filocalia in senso generale; basta vedere come costruiscono le nuove Chiese. Shalòm.

CALISESI MAURO

Lun, 18/06/2018 - 18:58

Stavolta ha ragione, ma di fronte, ha una persona non capace.... il minimo comune denominatore di questa societa' ( ok ancora onesta, onesta, onesta:)))

pisquanozzi

Lun, 18/06/2018 - 19:16

Almirante era un perdente nato. Perciò merita tutta la nostra commiserazione. Non ne azzeccò una: si schierò sempre dalla parte sbagliata, perfettamente coerente con quella che era la sua sostanza: la nullità assoluta. Tristemente riverberatasi nella sua creatura,quel gianfranco che portò completamente allo sfascio quel poco di fascio che il repubblichino gli aveva lasciato.

INGVDI

Lun, 18/06/2018 - 19:22

I pentastellati hanno dimostrato scarsa intellignza e capacità politica. La Raggi fa pena. Purtroppo Salvini ha fatto l'alleanza con questi immorali moralisti. Speriamo riescano a capire e a correggere il tiro chi in buonafede li ha votati.

neucrate

Lun, 18/06/2018 - 19:56

Mi chiedo quanto durerà ncora la sua rabbia per essere stato pesantemente umiliato da Di Maio alle ultime elezioni. Si rassegni, non è il primo, e non sarà neanche l'ultimo degli sconfitti. Oggi a te, domani ad un altro dice il proverbio, magari tra 5 anni potrà avere la sua rivincita, cosa di cui dubito, ma per adesso si rassegni, e se chiederà umilmente scusa, Di Maio la proporrà come capo di un Gabinetto, cosa di cui lei è un vero esperto

MOSTARDELLIS

Lun, 18/06/2018 - 21:34

Purtroppo la maggior parte dei 5 stelle provengono dalle retrovie del PC-PDS-PD, per cui con quoziente intellettivo quasi pari allo zero. E' pertanto consequenziale il comportamento della Raggi che, poveraccia, non sa più a che santo votarsi per cercare di arginare le migliaia di errori che ha fatto e che sta facendo di continuo. Almeno su Almirante poteva passare la mano, invece con caparbietà persiste nella sua enorme desolante demenza. Un altro marziano creato da Grillo & Casaleggio Associati.

uberalles

Mar, 19/06/2018 - 00:39

La Raggi non è in grado di amministrare un condominio di due soli condomini...E ho detto tutto!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 19/06/2018 - 07:12

NOn ho capito cosa c'entra Calderoli mentre noto che il Dott. Sgarbi dimentica di dire che Almirante fu tra i firmatari nel 1938 del Manifesto della razza e dal 1938 al 1942 collaborò alla rivista "La difesa della razza" come segretario di redazione, inoltre entra nella GNR della RSI col grado di generale. Quindi Bocca, Fo e Montanelli che lui cita sono in buona compagnia anche se forse ebbero un ruolo minore in quanto ad antisemitismo e partecipazione alla RSI, non mi risulta che Fò fosse generale, questo per dovere di cronaca storica. Ricordiamoci piuttosto che se abbiamo avuto Gianfranco Fini è grazie ad Almirante, forse è per questo che la Raggi si è opposta alla strada in suo nome.

gabriella.trasmondi

Mar, 19/06/2018 - 08:37

grazie Sgarbi! sai perfettamente mettere a nudo la pochezza grillina….osano denigrare un vero uomo come Almirante. Amato e stimato da tutti.

Gibulca

Mar, 19/06/2018 - 10:37

Con tutta la stima che ho per Almirante, credo che le vie vadano intitolate a persone più grandi di un politico italiano. Lo stesso, naturalmente, vale anche per i comunisti visto che nelle città emiliane c'è via Stalin, via Lenin, via Togliatti (anche a Roma c'è questo schifo) e via dicendo. Questi ultimi nomi andrebbero spazzati via col fuoco

mariolino50

Mar, 19/06/2018 - 12:00

Per Sgarbi, vada a Massa Marittima e zone limitrofe, Toscana colline metallifere, capirà perchè Almirante dopo la guerra girava molto alla larga da quelle parti, ordinò la fucilazione dei considetti ribelli e renitenti, non solo dei partigiani armati. Con il manifesto da lui firmato furono presi e fucilati 77 minatori,eccidio di Niccioleta, non era solo un bravo oratore, di sicuro non uno stinco di santo.

Ritratto di adl

adl

Mar, 19/06/2018 - 18:52

Beh caro prof. Sgarbi, io non sarei così drastico e severo su questo rifiuto. Tutto sommato è coerente con la teoria della toponomastica antifascista, in base alla quale ha cambiato la sindaca il nome alle vie. Trattandosi però spesso di strade con le buche e talvolta cumuli di spazzatura, siamo sicuri che per i cari estinti fascisti, sia poi così disdicevole che il loro nome non sia associato a buche e debordante e maleodorante pattume ??!!!

Ritratto di enzo33

enzo33

Mer, 20/06/2018 - 10:23

Come ha fatto il magistrato a dichiararla: Persona informata sui fatti, se non sa proprio niente, poverina?

forzanoi

Mer, 20/06/2018 - 12:57

Un politico come Almirante che ha lottato con classe ed eleganza per i diritti sociali avrebbe meritato maggior rispetto da parte del sindaco di Roma. Penso che con la sua insensata decisione abbia offeso la memoria di una persona perbene ,colta e politicamente civile .D'altronde quando il sindaco si dissocia dalle decisioni dell'assemblea comunale , quando ha paura di appoggiare la candidatura di Roma alle Olimpiadi, quando insomma teme il dissenso, allora questo politico non ha il diritto di governare di governare la Capitale d'Italia! Sgarbi ,condivido in pieno il tuo pensiero espresso ,come sempre, con elegante eloquio !