"La Raggi è come Ambra" Sgarbi contro il sindaco

Vittorio Sgarbi ospite di Piazza Pulita su La7 commenta la vicenda che ha travolto l'amministrazione pentastellata della Capitale

Dopo l'avviso di garanzia per Virginia Raggi, Vittorio Sgarbi ospite di Piazza Pulita su La7 commenta la vicenda che ha travolto l'amministrazione pentastellata della Capitale. E lo fa a modo suo, esprimendo chiaramente il suo punto di vista sulla Raggi: "Lei è la nuova Ambra Angiolini". Poi il critico d'arte si è esibito in una divertente imitazione del sindaco di Roma raccogliendo applausi in studio e una valanga di reazioni social. Poi arriva l'affondo sul sindaco: "Una che, appena fa una cosa, dice: 'L'ho comunicato a Beppe, l'ho detto a Beppe', ma vaff...". Insomma secondo Sgarbi il sindaco di Roma sarebbe una sorta di robot che risponde ai comandi di Grillo. E di fatto subito dopo l'avviso di garanzia la Raggi si è preoccupata immediatamente di comunicare alla stampa di "aver già avvisato Grillo". Durante l'imitazione della Raggi da parte del critico d'arte le telecamere hanno inquadrato un divertito Nardella, sindaco di Firenze e "delfino" di Renzi. E così Sgarbi dopo aver "sistemato" la Raggi ha messo nel mirino anche il sindaco del capoluogo toscano... (Clicca qui per guardare il video di Sgarbi che imita la Raggi)

Commenti

Gerberto

Sab, 28/01/2017 - 14:52

Ma...non l'aveva definita "bella e brava"?

Gerberto

Sab, 28/01/2017 - 14:54

Ma... non l'aveva definita "bella e brava"?

Ritratto di mauriziogiuntoli

Anonimo (non verificato)

Ritratto di paolomuro

paolomuro

Sab, 28/01/2017 - 17:51

tutti parlamentari 5stelle hanno lo stesso problema e cioè che devono rendere conto ai capi del movimento. hanno in pratica tutti una lettera di dimissioni firmata in bianco. Il Movimento è così che funziona. chi non rispetta le regole stabilite e accettate quando si è candidato viene fatto fuori. immaginiamo se dovessero andare al governo prima di fare qualsiasi cosa devono telefonare a Grillo. ve l'immaginate?????

lavieenrose

Sab, 28/01/2017 - 23:41

ma questi sono solo degli sciocchi che servono a far guadagnare soldi a grillo e a casaleggio con la bufala del blog. Sgarbi nella sua volgarità ha detto però cose sacrosante

pilandi

Sab, 28/01/2017 - 23:51

Ma basta con sto becero individuo!

pilandi

Sab, 28/01/2017 - 23:51

Sgarbi sei più capra che asino

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 29/01/2017 - 07:12

-2-di-2-continua-, INFINE, QUALE AIUTO HÀ AVUTO DA QUELLE "IENE" DEL GOVERNO E DEI DIPENDENTI COMUNALI,SIA GOVERNATIVI CHE COMUNALI, STIPENDIATI PER COLLABORARE PER LA SICUREZZA E L`ORDINE DEL PAESE E DELLA CITTÀ??? La Raggi, con la sua entrata in carica, per fare la cose per bene, AVREBBE DOVUTO LICENZIARE DUTTI I DIPENDENTI COMUNALI,"""TUTTI"""!!! MA COME AVREBBERO REAGITO I "SINDACATI E IL RESTO DELLE IENE AMICHE", INSEDIATE AL GOVERNO E TRA LE ALTE CARICHE DELLA GIUSTIZIA-ROSSA??? PERCHÈ HANNO LASCIATO CHE SI CREASSE TANTO DEGRADO, SENZA INTERVENIRE??? MA PERCHÈ, ORA PRETENDONO CHE LA Raggi da sola faccia miracoli e sappia avvedersi da quei MAFIOSI SCIACALLI-GOVERNATIVI CHE "MINANO" TUTTO IL BENE CHE VIENE FATTO DA CHI NON APPARTIENE AL LORO PARTITO??? """IL PERICOLO PUBBLICO,SONO I RAPRESENTANTI DI "QUESTO ILLECITO GOVERNO" CHE FANNO DI TUTTO PER SABOTARE IL PAESE"""!!! 

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 29/01/2017 - 11:47

Sarà anche vero che la Raggi è telecomandata, ma che a puntare il dito accusatore sia l'ex sindaco di un comumne sciolto per infiltrazioni mafiose è oggettivamente comico.

roger2945

Dom, 29/01/2017 - 11:58

Sgarbi ricordati : “Nell’infiltrazione mafiosa nel Comune di Salemi “il sindaco ha precise responsabilità”. Il sindaco è Vittorio Sgarbi, critico d’arte, polemista televisivo, politico ed ex onorevole di area berlusconiana. E a scrivere questo atto d’accusa è il ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, nella relazione sullo scioglimento dell’amministrazione della cittadina in provincia di Trapani.”