Rapina una donna al parcheggio, arrestato 37enne

Approfitta della distrazione della signora e dei finestrini aperti per aggredirla e derubarla ma i carabinieri lo arrestano in pochi minuti a Eboli nel Salernitano

Aggredisce e rapina una signora all'interno di un parcheggio, finisce in manette un 37enne a Eboli, in provincia di Salerno.

L’episodio s’è consumato nella mattinata di ieri in un’area di sosta a ridosso di un istituto scolastico nel centro del comune salernitano. Pochi minuti prima delle nove, l’uomo, cogliendo il momento che gli è parso opportuno, è entrato in azione. Ha approfittato del fatto che la signora, residente nel vicino paese di Palomonte, avesse lasciato aperti i finestrini della vettura al cui interno si trovava intenta a parlare al telefonino. A quel punto, il 37enne ha tentato di bloccare la donna con una manovra di soffocamento e quindi le ha sottratto la borsa e il cellulare.

Ma sul posto c’erano anche i carabinieri che, in pochi minuti, sono riusciti a bloccare il malintenzionato e ha stringergli le manette ai polsi. Il rapinatore, un ebolitano già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato con l’accusa di rapina in stato di flagranza di reato. Dopo le formalità di rito, è stato traferito presso la casa circondariale di Salerno Fuorni.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?