Rapinatore ucciso a Napoli: il video del gioielliere armato

Le immagini mostrano Corcione con la pistola in mano che esce dalla gioielleria quando arrivano le forze dell'ordine

La rapina di Frottamaggiore a Napoli sta diventando sempre di più un caso. Il gioielliere indagato per omicidio colposo per aver ucciso uno dei banditi adesso deve difendersi pure dalla legge. In una clip adesso appare il gioielliere armato che sece fuori dal negozio dopo aver sparato, quando arrivano le forze dell'ordine. Luigi Corcione nelle immagini del video è con una pistola in mano ed è possibile rendersi conto come la banda abbia agito nel bel mezzo della folla con le strade affollate del sabato sera. Luigi Corcione è stato iscritto nel registro degli indagati anche per eccesso di lettima difesa. Ed è proprio su questo punto che si fa più aspra la polemica.

Salvini difende il gioielliere: "Nell’Italia che governerò — ha detto — la legittima difesa è sempre e comunque legittima difesa. Bisogna cambiare l’articolo del codice penale che prevede l’eccesso di legittima difesa. Il gioielliere ha fatto esattamente quello doveva fare, ha difeso se stesso. Se fai il rapinatore metti in conto che rischi qualcosa e il gioielliere non deve essere indagato. I problemi — ha poi sottolineato — non si risolvono con la violenza, mai, nessuno è legittimato a usarla. Ma la legge italiana di oggi tutela di più il delinquente". Stessa posizione di Forza Italia: "In un Paese civile l’iscrizione nel registro degli indagati per chi reagisce a un pericolo per la propria incolumità non dovrebbe durare più di un minuto: il tempo di verificare l’esistenza di una minaccia dalla quale la vittima è stata costretta a difendersi. La riforma della legittima difesa — ha aggiunto Squeri — sarà una priorità del governo di centrodestra. Affermeremo un principio chiarissimo: il diritto per famiglie, esercenti e imprenditori di tutelare la propria sicurezza sapendo di non dover affrontare le forche caudine della giustizia", ha affermato il deputato azzurro Luca Squeri.

Le indagini su quanto accaduto vanno avanti e il legale di Corcione sottolinea al Corriere un aspetto finora ignorato della vicenda: "C’era una situazione di pericolo concreto e, se sarà confermato che il mio cliente si è trovato davanti a quattro persone armate, anche in una situazione di pericolo imminente". Quattro persone contro un uomo che ha difeso se stesso dalla violenza di una banda di balordi.


Commenti
Ritratto di Michirod

Michirod

Mar, 13/02/2018 - 08:57

Può aver agito anche con grande rabbia, a sangue freddo, ma per me ha fatto bene. I criminali devono capire quanto rischiano.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 13/02/2018 - 09:13

Sistema penale sempre ed ancora a favore dei delinquenti? Più pericoloso difendersi o subire passivamente la violenza? Si è creta una legislazione a favore di chi delinque e non di chi difende se stesso ed i suoi beni, onestamente conquistati! Questo é il comunismo italiota? Non credo che Stalin fosse della stessa idea!

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 13/02/2018 - 09:20

Mi difendo a casa mia o nel mio negozio e vado in galera? Una legge porca come questa é stata votata, ancora una volta, in Parlamento! Da quali imbecilli? Mentre lo scrivo mi tremano le mani.

Mechwarrior

Mar, 13/02/2018 - 09:38

ficcatevi in testa che in italia difendere se stessi, la famiglia o la proprietà privata è un reato. Dobbiamo subire in silenzio furti e e violenze anche da parte dello stato. dimenticavo: NESSUN politico cambierà questo, anzi i porti d'arma verrano piano piano in silenzio non rinnovati.

Reip

Mar, 13/02/2018 - 09:47

Da medaglia d’oro! Questa persona è un eroe!

amicomuffo

Mar, 13/02/2018 - 09:50

Se uno in Italia non ha più nemmeno il diritto di difendere se stesso e la propria famiglia è meglio che la baracca affondi! Se provano a fare una rapina in un paese islamico vedi quello che succede!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 13/02/2018 - 10:24

Comprensibile che sia uscito dalla proprietà privata (il proprio negozio) con l'arma ancora in mano per la concitazione dell'evento (vorrei vedere chiunque nei suoi panni) però sicuramente la Legge ITA gli contesterà l'arma da fuoco esposta in luogo pubblico (NON se possiede regolare PORTO d'ARMI per uso DIFESA PERSONALE, diverso da quello per uso caccia o uso sportivo). Per il resto TOTALE solidarietà con la parte offesa (il gioielliere) con plauso da parte mia per avere tolto di mezzo non solo un essere inutile ma potenzialmente dannoso per i propri simili, visto il mestiere che faceva (quello del LADRO potenzialmente ASSASSINO) e standing ovation per M.Salvini "Nell’Italia che governerò la legittima difesa è sempre e comunque legittima difesa." potessimo liberarci così facilmente di tutti gli italioti che la pensano diversamente, costituirebbe UN SALTO DI QUALITÀ PER IL PAESE.

Trifus

Mar, 13/02/2018 - 10:27

Giovinap dove sei? Io aspetto un tuo commento, adesso che siamo tutti con te esclusi i rinco di sinistra ovviamente, non ti fai sentire. Il nostro eroe ha fatto due opere di bene ha eliminato un delinquente e, come se non bastasse l’emoraggia di voti della sinistra, ha tolto un voto alla sinistra. E’ chiaro che un delinquente incensurato, quelli con fedina sporca non votano, vota chi li difende, cioè la sinistra. Anzi do un consiglio ai sinistri, fate votare anche le persone con la fedina sporca così recuperate un po’ di voti. Comunque il massimo che gli possono dare è eccesso di legittima difesa, ma poi dovranno assolverlo. In fondo un voto in meno non cambia l’esito delle votazioni, e questa cosa alla fine la capisce anche uno di sinistra, uno sveglio però…. Ce ne sono?

cameo44

Mar, 13/02/2018 - 10:28

Se quel signore se ne stava a casa sua o al lavoro sarebbe ancora vivo chi ruba e si introduce in casa altrui o negli esercizi deve mettere in conto che può uscirne in una bara

Zizzigo

Mar, 13/02/2018 - 10:32

Nella legittima difesa, l'eccesso, è solo la buffonata, inventata da qualcuno, per farci ridere dietro da tutto il mondo! Così i malviventi, quando arrivano alla canna del gas, possono contare sugli aiuti di stato... gli italiani onesti, no!

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 13/02/2018 - 11:09

Gli Italiani personaggi strani. Videocamere dei telefonini o altro sempre pronte ma quando si tratta di documentare atteggiamenti criminali in generale nessuno vede, nessuno sente, tantomeno testimoniano. Basterebbe cominciare con le discariche abusive, i parcheggiatori non autorizzati, quelli che saltano i tornelli o prendono Bus senza biglietto e via dicendo, tutti dovremmo contribuire per una società civile e non "meniamola con la "privacy".

Holmert

Mar, 13/02/2018 - 12:01

La legittima difesa ha una gradazione? Da uno a cinque magari è legittima, da cinque a dieci non è più legittima perché eccessiva. Che cxzzx di legge è questa? Io penso, da homo sapiens,secondo l'evoluzione darwiniana, che se uno va a rubare in casa d'altri è un delinquente patentato,un ladro. E un ladro, deve mettere in conto che dall'altra parte c'è un padrone,legittimo proprietario,dico legittimo,lo dice la parola stessa, quindi legittimato a difendersi. E ti potrebbe accoppare, come spesso i ladri accoppano il proprietario. ECCESSO DI LEGITTIMA DIFESA. UNO MI ENTRA IN CASA DI NOTTE O DI GIORNO(COSA CAMBIA?) ED IO DEVO STARE ATTENTO A NON ECCEDERE NEL DIFENDERMI.COME DIRE: SIG.LADRO FACCIA DI ME CIO' CHE VUOLE. CERTE SOCIETA' SONO FUORI DI SENNO. COME LO E' LA NOSTRA.

mnbvcxz

Mar, 13/02/2018 - 12:56

SOLIDARIETà AL GIOIELLLIERE

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Mar, 13/02/2018 - 13:46

Cose loro.

Mannik

Mar, 13/02/2018 - 13:52

Holmert, si, la legittima difesa deve avere una gradazione. Altrimenti si farebbe presto a giustificare con legittima difesa ogni atto di vendetta. Soprattutto in Italia dove ci sono troppe persone che non brillano per intelligenza.

g.l

Mar, 13/02/2018 - 13:54

Avrà fatto anche bene ,ma se ammazza un passante cosa succede?La legittima difesa va sempre bene?

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 13/02/2018 - 14:19

---aorlansky60--allora non capisci niente --proprio come i tuoi amichetti destricoli?--azz----il gioielliere non è uscito soltanto per strada con l'arma --il che sarebbe una quisquilia---bensì tutto lo scontro a fuoco è avvenuto per strada -con proiettili che vagavano a gogò in ogni direzione --e pieno di bambini per giunta-e non in una strada isolata ma affollatissima---la legittima difesa questo tizio non l'ha esercitata all'interno della propria abitazione o proprio negozio--ma l'ha esercitata mettendo a serio repentaglio l'incolumità di terzi--ti è chiaro il concetto?---

Koch

Mar, 13/02/2018 - 14:31

Il gioielliere si dichiari progressista, antifascista e antirazzista: avrà certamente un trattamento più clemente!

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 13/02/2018 - 15:45

lordici o sudisti,infatti cose loro, per che non ti astieni da "buon" leghista?

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 13/02/2018 - 15:49

trifus, ho provato a risponderti ma i censori patani, vi tengono sotto tutela, e non fanno passare i commenti difficili da interpretare hanno paura che vi prenda uno shock !

Luprotts70

Mar, 13/02/2018 - 16:08

Je suis il gioielliere

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 13/02/2018 - 16:32

@ elkid : assai difficile giudicare un caso simile, bisogna trovarcisi dentro come attori per comprendere; da quello che si legge dagli organi di informazione (anche quelli di regime filo allineati al pd, tipo Corriere d.Sera e Repubblica) il proprietario si è visto aggredire la vetrata del negozio a sprangate, con uno della banda che gli ha puntato contro un revolver cal.38 contro; questi non poteva sapere che il proprietario fosse dotato a sua volta di arma da fuoco, e da quella distanza (pochissimi metri da cui si presume essere avvenuto l'ingaggio) nessuno sbaglia mirando al bersaglio grosso (tronco del corpo) quindi ipotesi proiettile vagante assente (anche se la forza di penetrazione di un cal.9 non è da sottovalutare, da poca distanza è in grado di perforare un corpo vivente, uscendone ancora con una discreta velocità.)

ziobeppe1951

Mar, 13/02/2018 - 16:34

giovinguappo...15.49.....noblesse oblige

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 13/02/2018 - 16:35

Eppure e scritto chiaramente nell'articolo che " appare il gioielliere armato che esce fuori dal negozio dopo aver sparato" Ma l'Elpirl 14e19, che era sicuramente presente, scrive che " tutto lo scontro a fuoco e avvenuto per strada" Ditemi voi amici del FORUM, come possa NON essere stato colpito nessuno se quanto scrive l'Elpirl fosse davvero avvenuto!!! AMEN O MIRACOLO Elpirliano!!!

Ritratto di aorlansky60

aorlansky60

Mar, 13/02/2018 - 16:35

@ elkid 14:19 --- Capisco che nonostante tutto, giustizia è stata fatta; non tutta, ma in parte : se il titolare avesse abbattuto anche gli altri 3 della banda, sarebbe stato da applausi; non solo : se ci fosse scappato il morto tra qualche passante italiota fedele elettore di sinistra, sarebbe stato da ovazione. Sognare non è peccato; pensarlo nemmeno. Il resto non ha prezzo, come il pensare a quel LADRO morto ammazzato che non farà ritorno a casa, ma destinato a far compagnia ai vermi, sotto terra. :-) :-)

massmil

Mar, 13/02/2018 - 17:08

Incondizionatamente dalla parte del gioielliere...

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 13/02/2018 - 17:24

zipè, che fai copi? il tuo neurone si è azzoppato in tutte e due le "gambe" l'hai capito anche tu che sei poco esperto di ragionamenti! ah ah ah!

Holmert

Mar, 13/02/2018 - 17:32

Mannik dice: Mar, 13/02/2018 - 13:52 Holmert, si, la legittima difesa deve avere una gradazione. Altrimenti si farebbe presto a giustificare con legittima difesa ogni atto di vendetta". Intanto si giustifica ogni atto di ruberia e delitto in seguito a rapine. La vendetta non c'entra. La vendetta è un atto meditato e successivo all'offesa. La difesa è sul momento e se uno si difende significa che è stato costretto a farlo da persona fuori legge. Come mai la legge tutela un fuori legge? Dovrebbe sempre tutelare chi sta pacificamente nella sua proprietà e viene aggredito da altri. Intanto la malavita prolifica con quelli che la pensano come lei.

Sonia51

Mar, 13/02/2018 - 19:34

GRANDE aorlansky60!!!!!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 13/02/2018 - 20:00

Ecco i soliti komunsiti a difendee i delinquenti. Visto che l idifendete proprio tutti? Capito perchè siete l'opposto di noi? Cosa sono colleghi per voi?

ilrompiballe

Mar, 13/02/2018 - 20:16

complimenti a elkid, sempre così informato : elo anca lu un tutologo?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 14/02/2018 - 00:23

Komunisti da strapazzo, vi vorrei vedere in queste situazioni, presi alla sprovvista, a sorpresa, quale sarebbe la vostra reazione. Telefonate ai carabinieri come suggerisce librandi, oppure offrite loro un caffè nell'attesa dello stato che manca? O fate i piagnistei se vi massacrano di botte? Buonisti diversamente pelosi. Capaci solo a parlare e dare la colpa agli altri. Fatti nulla.

Mannik

Mer, 14/02/2018 - 08:35

Caro Holmert, se non capisce i concetti di legittima difesa e eccesso di difesa, si informi meglio prima di commentare. Il concetto di eccesso di difesa esiste in tutti gli ordinamenti giuridici del mondo evoluto.

Holmert

Mer, 14/02/2018 - 10:24

Caro Mannik ,io capisco solo una cosa in maniera apodittica. Se uno mi entra in casa o nella mia proprietà per rapinarmi o farmi del male,io mi difendo e basta,ne ho pieno diritto. E non mi frega una beata mazza dell'eccesso o del non eccesso. Noi invochiamo ad ogni pie' sospinto la costituzione ,ma tanti lo fanno solo quando gli conviene. Art.14-IL DOMICILIO E' INVIOLABILE.PUNTO. E per entrarci c'è bisogno del mandato del magistrato. Lei non mi capisce,non sono io a non capire i bizantinismi legali. Io a casa mia sono padrone e sotto e mi difendo come voglio. Se lei poi vuole difendersi senza eccedere lo faccia pure, magari si potrebbe ritrovare dentro 4 assi. Però ha salvato la sua fede, non ha ecceduto. Io invece voglio eccedere,sia chiaro, a casa mia. Spero adesso di essermi spiegato. Lei legge ad una pagina che io non riesco a leggere ed a condividere.