Rapine ai bar e sale slot, arrestato 47enne

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, in manette a Pagani, nel Salernitano. Accusato di quattro colpi messi a segno tra febbraio e marzo

Accusato di quattro rapine ai danni di bar e sale slot, arrestato un 47enne a Pagani, in provincia di Salerno. L’operazione è stata eseguita dai carabinieri che hanno stretto le manette ai polsi dell’uomo, già noto alle forze dell’ordine.

I militari gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa a suo carico dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Nocera Inferiore, nel Salernitano, per le ipotesi di reato di rapina aggravata, porto abusivo d’armi e lesioni personali aggravate. È ritenuto responsabile di quattro colpi, portati a segno tra i mesi di febbraio e marzo, ai danni di altrettanti locali pubblici.

Agiva da solo, armato e con il volto coperto. Così si presentava ai gestori dei locali presi di mira e li costringeva a consegnargli l’incasso della giornata.

In un’occasione, poi, avrebbe aggredito con violenza uno dei clienti sorpresi in un bar. Lo avrebbe colpito con il calcio della pistola alla testa, ferendolo in maniera seria.

Dalle indagini dei carabinieri, però, sono emersi elementi tali da indurre i giudici a disporre per lui la misura cautelare della custodia in carcere.