Ravenna, marocchino se la prende con fidanzata e passanti: arrestato

L'arrivo dei carabinieri non è servito a placare le intemperanze del giovane, che si è scagliato contro gli uomini in divisa, aggredendoli e rivolgendo minacce nei loro confronti

Tensioni nella serata di lunedì in centro ad Alfonsine (Ravenna), dove un cittadino straniero ha dato in escandescenze, prendendosela con alcuni passanti per poi aggredire la fidanzata che si trovava con lui.

A seminare il panico in strada un marocchino di 24 anni residente a Faenza. In preda ad un'inspiegabile furia, il nordafricano, che si aggirava nei pressi di un fast-food, ha insultato e minacciato numerose persone, le quali hanno prontamente allertato le autorità locali.

La situazione è ben presto degenerata, tanto che il magrebino, ormai fuori controllo, ha finito con l'accanirsi contro la propria compagna, che è stata afferrata con violenza per un braccio e trattenuta con la forza.

A soccorre la ragazza i carabinieri della stazione di Alfonsine, in breve riusciti a rintracciare il facinoroso grazie alle segnalazioni ricevute. I militari hanno subito liberato la giovane, cercando di far ragionare lo straniero. Impresa, questa, rivelatasi inutile.

Alla vista degli uomini dell'Arma, il 24enne si è ulteriormente innervosito, arrivando ad aggredirli e ad urlare insulti e frasi minacciose nei loro confronti. Il comportamento violento del marocchino ha costretto i carabinieri a procedere con l'arresto, ma anche durante queste fasi il soggetto ha opposto resistenza, rendendo difficoltosa l'operazione.

Trasportato negli uffici del comando provinciale di Ravenna, il giovane è stato identificato, risultando essere regolarmente residente in Italia con un valido permesso di soggiorno. Accusato di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, il nordafricano è finito in una cella di sicurezza, in attesa del giudizio direttissimo che si è tenuto nella mattinata di ieri.

Il gip ha convalidato il fermo e stabilito la data della prossima udienza.

Commenti

Divoll

Mer, 22/05/2019 - 16:54

Basta marocchini in Italia! Non ci sono guerre nel Marocco e il loro stesso re ha affermato che la maggioranza dei suoi sudditi che viene da noi e' composta da avventurieri, spacciatori, ex-galeotti o gente che si sotttrae alla giusitzia. Siamo diventati la loro pattumiera?!

Giorgio5819

Mer, 22/05/2019 - 17:24

Il ministro degli Esteri ? Il presidente del consiglio ? IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ? Il ministro della giustizia ? Un viaggetto in Marocco a fare un discorso serio al loro capo no eh ! meglio lasciare lo schifo da smaltire a Salvini, e l'Italia infestata dagli scarti subumani che tanto piacciono alla sinistra, quelli che sperano di avere come futuri elettori... SVEGLIAMOCI !! Se no costruiamo galere con personale carcerato e sbattiamoceli dentro tutti.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 22/05/2019 - 22:18

ennesima risorsa che ci paga la pensione. grazie sboldrina