Referendum Lombardia, Forza Italia: "Vantaggio per tutta l'Italia"

"Non si tratta di un referendum nordista - ha affermato la coordinatrice regionale Mariastella Gelmini -. Potrebbero farlo anche regioni come Calabria e Campania"

Più autonomia alla Lombardia, non solo per garantire servizi e infrastrutture ancora migliori a cittadini e a imprese lombarde, ma a vantaggio di tutta l'Italia che riceverebbe una forte spinta nella crescita e un impulso al miglioramento del suo bilancio. Questo è il messaggio lanciato dai parlamentari di Forza Italia sul referendum del prossimo 22 ottobre nell’incontro che si è tenuto oggi a Milano.

"Il referendum per l’autonomia - ha sottolineato l’eurodeputato Massimiliano Salini, organizzatore del convegno - ha una caratteristica coerente con la storia liberale della Lombardia e dell’Italia. Difendere la Costituzione significa difendere il protagonismo del popolo. Trattare bene un’istanza legittimamente espressa come quella della Lombardia equivale quindi garantire un equilibrio nell’argine della Costituzione. Chi snobba o delegittima un atteggiamento di questo tipo si rende protagonista delle degenerazioni che abbiamo visto in Spagna con il referendum illegittimo della Catalogna. Per questo è corretto difendere il referendum ed è intelligente votare sì, perché chi vale in Italia, possa continuare a valere".

"Forza Italia è favorevole al referendum per una maggiore autonomia della Regione Lombardia - ha spiegato il presidente dei Senatori di FI Paolo Romani -. Maggiore autonomia che deve essere figlia di un tavolo da aprire in base all’articolo 116 della Costituzione. Esso prevede la possibilità per le Regioni di ampliare le proprie competenze in base a quelle previste dall’articolo 119".

"Non si tratta di un referendum nordista - ha affermato la coordinatrice regionale Mariastella Gelmini -. Potrebbero farlo anche regioni come Calabria e Campania. Quello per l’autonomia della Lombardia è un referendum che interpreta il bisogno dei territori e vuole consentire alla nostra regione, uno dei quattro grandi motori dell’Europa, di correre ancora più forte, mettendo anche a disposizione risorse per aiutare le altre Regioni".

"Se l’intera Italia - ha dichiarato il senatore Mario Mauro - erogasse ai propri cittadini i servizi alle condizioni a cui riesce a farlo Regione Lombardia, il bilancio dello Stato risparmierebbe 74 miliardi. Ci sarebbero più risorse, più ricchezza, più opportunità per tutti. Quindi chiedere più autonomia non è un atto che contrasta ma che favorisce la solidarietà tra le Regioni, migliorando i numeri con cui l’Italia può tornare a competere nel mondo".

Dello stesso parere anche Luca Antonini, docente di Diritto costituzionale all’Università di Padova. "Lasciare più risorse ai territori produttivi permette di aumentare il Pil a vantaggio di tutto il Paese. Non è quindi una rivendicazione egoistica. Il paradosso italiano è che abbiamo uno Stato invasivo al Nord e assente al Sud: lo Stato deve ritirarsi al Nord, dove genera inutile burocrazia, e deve essere molto più presente al Sud dove, proprio a causa della sua assenza, siamo a rischio di spopolamento", ha concluso Antonini.

Commenti
Ritratto di gian td5

gian td5

Sab, 07/10/2017 - 15:22

Il PD sarà certamente contro questa iniziativa, a loro interessa la povertà diffusa, non la ricchezza equamente distribuita.

investigator13

Sab, 07/10/2017 - 16:13

autonomia Campania e Calabria guerra tra camorra e 'ndrangheta per piazzare la droga in tutta Italia. loro prima grande risorsa.

cir

Sab, 07/10/2017 - 16:34

investigator 13 , non dire cosi ' . al sud si danno da fare molto piu' che da noi. Dove noi al nord per fare una cosa ci mettiamo in quattro loro si mettono in quattrocento . Vedi guardie forestali e parlamento siciliano, nelle amministrazioni provinciali e nei comuni,come vedi sono molto piu' laboriosi di noi. ma arrivera' giovinap a confermartelo..

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Sab, 07/10/2017 - 16:45

Non conosco una sola persona che andrà a votare il referendum per mettere la croce sul NO... la maggioranza andrà a racogliere funghi mentre chi andrà al seggio voterà ovviamente SI. E' tutto scontato. C'era quindi bisogno di spendere qualche milionata di euro per un referendum (consultivo... ricordiamolo) il cui esito, ripeto, è scontato per poi rimettere ogni decisione al parlamento? Lo si poteva comunque fare con il solo voto del consiglio regionale e risparmiando tutti quei soldi, così come ha fatto la Regione Emilia Romagna senza troppo teatro. Insomma, trattasi nient'altro che di uno spot elettorale per i lumbard pagato da noi.

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Sab, 07/10/2017 - 16:50

Dato che questo referendum non gode di alcuna valenza politico/giurica , dobbiamo spendere tutti questi milioni per scoprire, come l'acqua calda, che tutti i Lombardi vorrebbero maggiori autonomie? Abbiamo cosi' tanti soldi che ci avanzano?

peter46

Sab, 07/10/2017 - 17:10

investigator13...diglielo anche a...cir...si vede che hai letto e si vede che hai capito:si fanno la guerra camorra e ndrangheta per la droga,vero?Con tutti i 'c..s.' e '.es.i' che ci sono al nord a 'farsi',c'è bisogno di farsi la guerra fra loro anche,vero?Impareremo:laddove il mercato richiede,'provvederemo',che tra 'puzza 'esportata' dal nord a sud,un po' di polverina se non altro...vi fa godere la vita....e vi fa meno tristi...e meno 'lagnosi'.NB:il 23 saremo quà:cercate di esserci 'entrambi'.

Ora

Sab, 07/10/2017 - 17:11

Fatemi capire la regione Lombardia spende 400 milioni per chiedere ai lombardi se può andare a Roma a chiedere un po' più di autonomia come dice un certo articolo sulla costituzione italiana. Ma non poteva andarci lo stesso senza spendere tutti questi soldi, valli a capire questi politici.

diegriva

Sab, 07/10/2017 - 17:30

E' una buffonata propagandistica, il quesito posto dal referendum equivale a una iniziativa politica che qualunque regione, già oggi, con le attuali normative, potrebbe avviare col governo nazionale, in altre parole il referendum è del tutto inutile ed evidentemente è stato indetto solo a scopi propagandistici, magari spacciandolo all'opinione pubblica come referendum sulle tasse, che non è, al solo scopo di avviare un percorso propagandistico pre-secessionistico, in stile lega vecchia maniera, una vecchia lega di cui Maroni e Zaia sono incalliti nostalgici evidentemente...

rebella123

Sab, 07/10/2017 - 17:32

Se 30 anni or sono si dava non solo maggior autonomia ma si dava l'idipendenza ora avremo superato x tenore di vita Montecarlo.Comunque meglio che niente pure le bricciole sono buone Ben venga un SI al referendum con percentuale alta

peter46

Sab, 07/10/2017 - 17:39

gian td5...tu ne sai quanto berlù e la gelmini...il PD è ormai parte integrante dell'asse FI-LEGA su sto ca...volo di referendum,con la presenza giorni fa,alla presentazione dello stesso,di colui che nel 2018,alle prossime regionali,farà il .... a maroni non essendo un 'fessacchiotto' alla Ambrosoli ed avendolo già fatto al cdx e lega in particolare,nella sua ex roccaforte Bergamo.Vedi tu che ca...volo ne comprendi prima di commentare. Saranno le prove generali dell'asse PD-FI-lega che consolideranno nel voto 'comune' sul prossimo inc........ con la legge elettorale ,che solo per il fatto che a presentarla sarà il sionista fiano contro cui si è detto,giustamente,peste e corna,per la proposta di vietare i 'preservativi' a marca Mussolini,doveva non trovare l'accondiscendenza leghista.Come sostenuto da Salvini a cui qualsiasi legge elettorale andavava bene...purchè si voti presto. NB:Marianna Di Piazza,solo perchè non meritava di 'rimanere in compagnia' di 2 s e mezzo.

mstntn

Sab, 07/10/2017 - 17:50

Vogliamo fare una buona volta un referendum con cui si chiede al popolo se vuole essere ricco, bello, intelligente, con casa al mare, barca e champagne? Quanti voterebbero no? Ma che ca di referendum è? Lega e FI non saranno poi al governo fra qualche mese? C'è bisogno di questa sceneggiata?

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 07/10/2017 - 17:52

@Dreamer_66, :):):):):), per forza conosci solo komunistazzi come te !

VittorioMar

Sab, 07/10/2017 - 17:57

...RINGRAZIAMO PER AVER CONSENTITO ANCHE ALLE REGIONI DEL SUD DI POTER FARE IL REFERENDUM!!...TROPPA GENEROSITA'!!...MAGARI ..!!!...IN ALTRE REGIONI LA "DROGA" E' MOLTO PIU' DIFFUSA ANCHE GRAZIE ALLE "MAFIE"IMPORTATE !!..IL SUD NON HA DA LAMENTARSI !!

Enricolatalpa

Sab, 07/10/2017 - 18:06

Dreamer_66, secondo il tuo ragionamento anche il referendum per l’indipendenza catalana è stato totalmente inutile; anche in quel caso hanno votato solo gli indipendentisti e gli altri sono andati a funghi, ed era assolutamente scontato. In realtà quel che conta è il messaggio politico che si vuole dare. Tale messaggio sarà tanto più significativo quante più persone andranno a votare. Peraltro, questo è il vero motivo per cui i trinariciuti sinistri non voteranno (vedi Pisapia et al), ma non Gori, che è sinistro ma non trinariciuto.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Sab, 07/10/2017 - 18:10

Questo spreco di soldi pubblici per un referendum inutile è da un lato uno spot elettorale legaiolo, dall'altro un bel regalo alla società olandese che fornirà tablet ed assistenza a costi fuori mercato per del materiale che è già stato appurato che non potrà essere destinato(non sono convertibili) alle scuole, così come sbandierato inizialmente.Ci sarebbe da indagare approfonditamente su queste cose.

Enricolatalpa

Sab, 07/10/2017 - 18:10

Caro Gian td5, hai perfettamente ragione! Comunismo = apologia della mediocrità, come la storia insegna...

peter46

Sab, 07/10/2017 - 18:19

cicciomessere...ne hanno da spendere(di spandere per se stessi,per gli amici e per gli amici degli amici arrivati da sud per 'spartire' ormai è assodato dalle sentenze e dai 'patteggiamenti' ,onde non creare anticipatamente 'equivoci')e ne avranno se da Reggio Calabria sta per partire la richiesta 'danni' per la partecipata regionale 'Infrastrutture Lombarde' che per la nota 'efficienza' lombarda di 'procurare...lavoro extra per gli amici' e 'amici degli amici',ha commesso gravi errori nella progettazione di 3 ospedali calabresi.Gli serve l'autonomia per 'spandere' agli amici...nuove cattedrali tipo pedemontana 1-2 e mose ed expo che ancora ha da essere completamente scoperchiato.

marcs

Sab, 07/10/2017 - 18:37

gian td5, 50 milioni di euro spesi per un referendum perfettamente inutile, e lo sanno anche i leghisti. E lei mi parla di ricchezza equamente distribuita ? Apra gli occhi e vedrà che lo spreco di denari anche miei e suoi (se lombardo) non c'entra col PD.

osco-

Sab, 07/10/2017 - 21:24

per investigator13 e cir patani ignoranti , il solo crack parmalat e salvataggio banche venete rette da imbroglioni patani sono costati quanto 10 finanziarie o l'intero budget di mafia e camorra per 30 anni.

umbertoleoni

Sab, 07/10/2017 - 21:51

io sarei cauto con gli entusiasmi ! La logica vorrebbe che questi referendum, fossero riservati SOLO agli autoctoni da almeno da 2 o meglio 3 generazioni: ho la vaga sensazione che parecchi meridionali immigrati in possesso della residenza e come tali votanti, non capiscano bene il significato vero di questo referendum: non capiscano cioe' CHE SE VINCE IL SI, TUTTO ANDRA' ANCHE A LORO VANTAGGIO ! Dai commenti sul referendum in Catalogna ho notato che i piu' spietati detrattori degli indipendentisti , SONO PROPRIO I MERIDIONALI ! Speriamo che i meridionali votanti, capiscano per benino, invece, il significato DEL NOSTRO REFERENDUM

Ritratto di makko55

makko55

Sab, 07/10/2017 - 23:00

@marcs, 50 milioni X un voto popolare la scandalizza, 5/6 miliardi X riempirci di vermoni neri la lascia indifferente?

peter46

Sab, 07/10/2017 - 23:36

umbertoleoni...(2)la logica vorrebbe...vorresti dire che quella signora 'pensionata' a 39anni dal 1° ott 92 con 766,37 eu +prox aumenti in base alle 'promesse'(campa cavallo)berlusconiane per 1000 euro a tutti i pensionati...non essendo di etnia lombarda ma meridionale non può essere condotta a votare per sto ca...volo di referendum?Neanche se 'moglie di'?Nè la Rosy qualora volesse ritrovare un momento di lucidità pro maroni,essendo anch'essa d'etnia rasente l'extracomunitarismo meridionale?E se si dovesse far la conta forse anche gli extracomunitari se uniti fra regolari e irregolari supererebbero gli autoctoni lombardi:vuoi fare la prova?NB:I secessionisti(37%)catalani non scenderanno in piazza, surclassati oggi dalle manifestazioni dagli anti secessionisti,a difesa di quel che non hanno vinto e vuoi ancora rimanere Tu a sostenere il contrario?

peter46

Dom, 08/10/2017 - 00:01

Dignità vuole che prima del 22,i due 'dissipatori' delle risorse lombardo-venete,dichiarano al loro popolo(tanto alla stramaggioranza non gliene frega proprio un ca...volo,tanto è scontato solo lo 'sperperamento' del denaro lombardo-veneto)ed a tutti gl'Italiani che...in caso di partecipazione al voto non superiore al 35%(e non tarocca,copiando ciò che si è soliti fare a sx),la stessa sera presenteranno le 'dimissioni'(DIMISSIONI) da Presidenti delle regioni amministrate.D'accordo che in casa lega-fi si è sempre,da quelle parti,abituati ad incassare ma...qualcuno per una volta deve pagare o no?

ziobeppe1951

Dom, 08/10/2017 - 00:36

peter46...da quando frequenti elpirla.. hai superato il maestro

Ritratto di makko55

makko55

Dom, 08/10/2017 - 07:59

@osco, buuuuum , devono regalarti l’abaco X fare due conti ! :):):):):)

Pigi

Dom, 08/10/2017 - 08:01

Il referendum si può sintetizzare in un solo quesito: volete più soldi per la nostra regione, insomma, per noi lombardi o veneti? E' come chiedere: volete uno stipendio più alto? Volete guadagnarvi una pensione da giovani? Volete una casa gratis? Ci mancherebbe che la risposta fosse no.

peter46

Dom, 08/10/2017 - 09:50

ziobeppe1951...volevi forse dire che ho superato me stesso?O semmai che il discepolo,lui,se non altro che per l'età e l'esperienza derivante dall'età,non può superare il maestro?

peter46

Dom, 08/10/2017 - 10:31

ziobeppe1951....come ti 'metti' leggendo le conclusioni dell'articolo di Adalberto Signore in altra parte di giornale sul 'ripensamento',di alcuni vertici leghisti,sull'utilità o meno del referendum?Questa è una 'polpetta' avvelenata anti salvini che non poteva di certo disapprovarne il ricorso al referendum...o pensi che basti una che come un disco rotto sa solo ripetere "noi abbiamo un solo presidente,è berlusconi il nostro unico presidente e faro(spento ormai)" a far votare i lombardi il 22 e successivamente gl'italiani per il cdx nelle elez NAZIONALI?Soprattutto in quel SUD senza il quale per il cdx non c'è trippa x gatti?Non abbassarti a 90°,mi raccomando....e non metterti mai a guida di qualsiasi 'trenino'...magari segui la Gelmini a cui piace invece tanto 'guidare'.