Referendum, paura al seggio: scrutatore pesta due anziane

Durante le operazioni di voto per il referendum, lo scrutatore ha aggredito le signore accusandole di averlo maltrattato da piccolo

Paura al seggio di Sesto San Giovanni (Milano). Due signore anziane sono state aggredite da uno scrutatore quando si sono recate al seggio per esprimere il loro voto sul referendum costituzionale.

Secondo quanto riporta il Giorno, infatti, le due signore hanno tranquillamente votato e poi sono uscite dalla scuola di Marzabotto di Sesto. Uno degli scrutatori, però, le ha rincorse minacciosamente. E di fronte alla scuola e alle forze di polizia, ha aggredito prima verbalmente e poi fisicamente. L'uomo di 40 anni dopo averle insultate le ha pestate per alcuni secondi prima di essere fermato dagli agenti presenti al seggio.

Secondo quanto si apprende, una delle due anziane signore aveva una vaga somiglianza con una donna che avrebbe aggredito l'uomo quando era piccolo. Pensando così di ottenere una vendetta covata da tempo, ha ben pensato di rovinare la sua mattinata elettorale e quella delle due signore.

Il presidente del seggio, comunque, in seguito a quanto accaduto, ha richiesto e ottenuto la rimozione dello scrutatore. Che è stato così sostituito.

Commenti
Ritratto di hernando45

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Dom, 04/12/2016 - 19:33

Forse s'era accorto che avevano votato si

Trinky

Dom, 04/12/2016 - 20:00

tranquilli, a sesto è difficile trovare qualche scrutatore che non sia di sinistra......

mariod6

Dom, 04/12/2016 - 20:12

@ leon2015 - guarda che hai sbagliato mira, a Sesto tutti votano SI e eventualmente lo scrutatore non aveva visto bene il voto espresso, oppure la matita era di quelle non cancellabili.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 04/12/2016 - 21:23

ANONIMOOO 19e30 RIPROVOOOO!!! Sesto San Giovanni, la Stalingrado d'Italia la chiamavanooo. Li i Komunisti sono DURI A MATAR, specialmente nei SEGGI ELETTORALIIII!!!lol lol Buenas noches dal Nicaragua.

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Dom, 04/12/2016 - 21:24

La madre avrebbe dovuto calare i pantaloni e le mutandine alla figlia e picchiarla con la cinghia davanti a tutti fino a farle il sedere rosso. In quel modo avrebbe evitato la prigione.

Anonimo (non verificato)

killkoms

Dom, 04/12/2016 - 21:45

ma che bella gente mandano ai seggi..!

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Dom, 04/12/2016 - 21:53

Che gente ixxxxxxxe che abita in Lombardia!

Una-mattina-mi-...

Dom, 04/12/2016 - 22:01

BASAGLIA, BASAGLIA, COSA HAI FATTO!

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 04/12/2016 - 22:33

la Stalingrado d'ITAGLIA chiamiamola pure SINISTRO SAN GIOVANNI.......

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 04/12/2016 - 22:50

Non c'è che dire: sono usciti di se...ggio.

ziobeppe1951

Dom, 04/12/2016 - 23:19

Odio i tedeschi...21.24....forse hai sbagliato articolo

Ritratto di Rames

Rames

Dom, 04/12/2016 - 23:57

È il sogno di ognuno poter pestare due anziane, credetemi........

Giacinto49

Lun, 05/12/2016 - 08:11

Di quantyo scrutatori e presidenti fossero inadeguati c'è stata dimostrazione anche a Brindisi.

lento

Lun, 05/12/2016 - 09:48

Esempio lampante di come vengono scelti gli scrutatori :Alla cieca !

tiromancino

Lun, 05/12/2016 - 17:34

Esame antidroga,per restare vigile ci si fa, la roba in giro è in abbondanza