Gli regalano una casa di legno: terremotati devono abbatterla

Un gruppo di ragazzi di cittareale ha raccolto 10mila euro e gli hanno comprato una casa in legno. Ma la burocrazia ha detto che è abusiva: rischiano la denuncia

Il terremoto non lascia tregua a chi si ritrova senza casa e senza nulla. Ad Accumoli ci si prepara ad affrontare l'inverno, le tende sono troppo poco per far fronte alla rigidità delle temperature dell'Appennino. Luca, allevatore, con i suoi genitori vivono in questa terra. Hanno perso tutto. Un gruppo di ragazzi di Cittareale ha raccolto 10mila euro e hanno comprato una casa in legno ai terremotati. Ma la burocrazia ha detto che è abusiva. E vogliono tirarla giù.

La casetta di legno per i terremotati

Ai microfoni del Tg1, Luca Guerrini, ha raccontato questa assurda storia. Tipicamente italiana. Una famiglia perde la casa, qualcuno fa un regalo per evitare che passino l'inverno in tenda. La posizionano vicino alla casa distrutta. Un modo per reagire all'orrore del terremoto. Ma per il comune è abusivo. I vigili sono pure andati a dire che la casa deve andare via o scatterà la denuncia per abuso edilizio. "Col terremoto così facciamo storie per la burocrazia?", si chiede sconcertato l'allevatore.

Le casette autorizzate sono quelle della protezione civile. Dovranno buttare il regalo e andare in quelle messe a disposizione dal governo. Peccato che arriveranno solo a Pasqua. Quando l'inverno sarà passato.

Commenti

mariod6

Lun, 26/09/2016 - 19:29

Bravo sindaco, bravi vigili urbani, bravo prefetto e bravi tutti quelli che hanno messo una firma sul documento (se lo hanno mai fatto!!) di abuso edilizio. Siete dei criminali, come e peggio degli sciacalli. Certo che se paga gli oneri di urbanizzazione delle macerie e gli allacciamenti ai servizi che non ci sono, allora va bene, vero???

lilli58

Lun, 26/09/2016 - 19:39

storie di ordinaria follia

fifaus

Lun, 26/09/2016 - 19:52

Non si può andare avanti così! BASTA

Trinky

Lun, 26/09/2016 - 20:01

seeeee....vedrete che a pasqua non sarà arrivato un bel niente! e complimenti ai solerti vigili: perchè non vanno a controllare che tutti i contatori di acqua, luce e gas non sono stati manomessi? ah, ovviamente qualche auto in dicieto di sosta da multare la troveranno sempre, parassiti che non sono altro!

Archimede2016

Lun, 26/09/2016 - 23:31

Questo non è un paese è un incubo!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 27/09/2016 - 00:16

Anche qui c'erano altri postati in attesa di essere pubblicati che avete AZZERATO trai quali il mio delle 19 e qualcosa. RIPETOOO!!! Cari terremotati, NON uscite per niente dalla casa e se avete minori lasciateli dentro e se vi vengono a consegnare qualsiasi atto, NON FIRMATE e NON RITIRATE NIENTE!!!Poi rivolgetevi alla sezione a Voi piu vicina della Lega (non ai sindacati)Noi Vi aiuteremo. PUBBLICHIAMO FINALMENTE???

il sorpasso

Mar, 27/09/2016 - 03:59

siamo in mano a dei pazzi.

Ritratto di laghee100

laghee100

Mar, 27/09/2016 - 05:49

e' perche' non aveva pagato la mazzetta al sindaco !

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 27/09/2016 - 10:34

Questa notizia mi fa davvero incazzare. Ho visto anche il servizio in tv. Hanno il coraggio di andare a contestare una casa su ruote ad una famiglia che ha subito il danno del terremoto. Io spero che la questione rientri perché qui siamo davvero all'assurdo più assurdo, ai confini della realtà. In Italia ci vogliono decenni per abbattere un muro abusivo nella Valle dei Templi e qui, con le rovine ancora fumanti di polvere, si presentano per la contestazione di abuso??? Mi auguro che rientri tutto. Povere quelle persone. Qui NON BISOGNA SPEGNERE i riflettori, mi raccomando.

chebarba

Mar, 27/09/2016 - 11:36

E' uno scandalo e sono certa che l'amico dell'amico invece la casa in legno se la farà dove e come vuole .. ..