A Reggio Calabria la Curia stoppa la messa per Mussolini

Il suffraggio era previsto per domani, ma la Curia: "Non si strumentalizzi la religione"

Troppe polemiche perché la cosa si potesse fare. È per questo che la diocesi di Reggio Calabria ha deciso di cancellare la messa in suffragio per Benito Mussolini, che si sarebbe dovuta tenere domani nella chiesa di San Giorgio. nel capoluogo di provincia.

"Lecito celebrare la Santa Messa in suffragio dei defunti, si legge in una nota della Curia metropolitana, ma sono le "dichiarazioni rese per solennizzare l'evento" che hanno portato la diocesi a intervenire, convinta che si rischiasse uan "strumentalizzazione per fini politici" di quella che dovrebbe essere solo un'occasione religiosa.

Commenti
Ritratto di BenFrank

BenFrank

Lun, 27/04/2015 - 21:12

È chiaro, le messe si dicono solamente per i musulmani annegati.

Ritratto di sitten

sitten

Lun, 27/04/2015 - 21:18

Dove è finito la riconoscenza della chiesa, per l'uomo della provvidenza?

INGVDI

Lun, 27/04/2015 - 21:19

E' normale per la Curia antifascista, nel senso di comunista.

pilandi

Lun, 27/04/2015 - 21:25

e mi sembra il minimo...

Stepas2

Lun, 27/04/2015 - 21:26

"dovrebbe essere solo un'occasione religiosa"... ? forse volevano dire "dovrebbe solo essere un'occasione religiosa" oppure "dovrebbe essere un'occasione solo religiosa" . Addio, lingua italiana!

angelomaria

Lun, 27/04/2015 - 21:56

MA QUANDO MAI E' LA CHIESA CHE STRUMENTALIZZA LA POLITICAMI RICORDO UN CERTO PAPA CHIAMATO LUCIANI CHISSA SE LUI E'RICORDATO AHHH LE GRANDI BUGIE VATICANEVERGOGNA CADE SUL PAPA !!!IO CATTOLICO MA DIUNALTRO TIPOCREDO NEL SIGNORE GESU E DIO MA NON CREDO PIU'NELLA CURIA ELE CHIESE COL TEMPO SONO DIVENTATE LE CASE DELLE IPOCRISIE!!!!CONTUTTELE MESSE SERVITE DA RAGAZZINO E ORATORIO HUMMMMMM!!

obiettore

Lun, 27/04/2015 - 22:23

Giocano sul velluto. Chi chiederà mai una Messa per Stalin...

Pelican 49

Lun, 27/04/2015 - 22:24

Certamente era meglio chiedere una messa per Togliatti o per Berlinguer ...la Curia avrebbe gioito!

thelonesomewolf97

Lun, 27/04/2015 - 22:29

Questi sono quelli che distano da Cristo milioni di anni luce. Hanno paura come servette e si piegano solo al padrone. Non sanno tenere la testa alta e andare avanti cristianamente.E purtroppo fanno allontanare tanti dalla Chiesa.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 27/04/2015 - 22:35

A quanto pare il DUCE fa più paura da morto che da vivo. Ma allora.......

domenicoc

Lun, 27/04/2015 - 22:56

Questi cialtroni negano una messa di suffragio all'uomo che con i Patti Lateranensi ha fatto del bene alla Chiesa. Per loro, la pietà umana, il rispetto per i defunti, la misericordia valgono solo per alcuni uomini e non per altri. La curia di Reggio Calabria deve vergognarsi per essersi comportata vigliaccamente solo per evitare le polemiche di qualche partigiano schifoso che non ha mai messo piede in una chiesa

tuttoilmondo

Lun, 27/04/2015 - 23:01

gli sta bene a mascellone padre del concordato

gianrico45

Lun, 27/04/2015 - 23:08

L'accademia della crusca non manca mai. Che p....

ESILIATO

Lun, 27/04/2015 - 23:30

Consiglio al vescovo di Reggio di leggersi "A'Livella"..Toto aveva piu umanita che questi rappresentanti di cristi in terra...

Ritratto di Geppa

Geppa

Mar, 28/04/2015 - 00:28

la chiesa che era fascista e nazista durante la geurra...mhà...ad ogni modo Mussolini merita una messa per ringraziare Dio che ce ne siamo liberati!

angelovf

Mar, 28/04/2015 - 01:33

Tutte scuse da parte della curia,adesso è di moda il comunismo mascherato da buonismo, forse la curia non pensa troppo questi signori della sinistra e democrazia erano tutti fascisti,compresi gli assassini di Mussolini.

fifaus

Mar, 28/04/2015 - 02:02

Preti vigliacchi e mafiosi, di mente e di tradizione. Molto simili ai confratelli della Certosa di Pavia che rifiutarono di ricoverare in Chiesa il corpo massacrato e oltraggiato del Duce: Lo tennero per due anni nel cortile infilato in due sacchi di tela e ammassato al muro. Sono il peggior cancro d'Italia

BiBi39

Mar, 28/04/2015 - 02:36

a Stepas2 . Solo per capire.. (sul serio) qual'e' la forma corretta e perche'?

papik40

Mar, 28/04/2015 - 04:19

Ma quali fini politici come al solito la chiesa cattolica non perde occasione per distinguersi ovviamente nel male! I preti sono mantenuti dai cittadini italiani ed hanno precisi doveri fra i quali quelli di dire messe per i defunti si chiamino Mussolini o Stalin! Loro poranno essere anche indegni di una messa ma chi la richiede lo fa con spirito cristiano e non spetta certamente ad una curia discriminare! I preti si mantengano con il loro lavoro e, se non altro, potranno fare tutte le discriminazioni che vogliono!Cancelliamo i patti lateranensi!

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 28/04/2015 - 07:28

La Curia non si preoccupi, le religioni sono di per se uno strumento politico di controllo delle masse. La mancata celebrazione è solo una presa di posizione politica.

michele lascaro

Mar, 28/04/2015 - 07:29

La "diocesi" è una parola astratta (consiglio dei ministri,anonimo?) per celare nomi e cognomi. E il vescovo, che non compare, perché non fa ammenda della Carità cristiana, di cui sono privi? E il Cristo, che perdonò la Maddalena, cosa potrebbe dire per questi novelli Scribi e Farisei? Al vescovo la risposta (ma non avrà il coraggio di rispondere!)

michele lascaro

Mar, 28/04/2015 - 07:33

Dovrebbe ripetere: "Ipocriti, razza di vipere, sepolcri imbiancati!"

Aiace65

Mar, 28/04/2015 - 07:35

il nuovo corso della chiesa.....ma non dovevano occuparsi solo dell salvezza delle anime?quasi quasi mi faccio buddista

Ritratto di marinogorsini

marinogorsini

Mar, 28/04/2015 - 07:47

non è francesco

Happy1937

Mar, 28/04/2015 - 07:49

Ora anche la Curia è "politically correct" e nega la carità cristiana. Bell'esempio di perdono cristiano questo Presule.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 28/04/2015 - 07:50

Questo Paese è proprio strano. Si ha ancora "timore" di pronunciare la parola Duce. Si ha ancora paura di un passato che fa parte della Nostra Storia che piaccia o no. Si temono certi "fantasmi" del remoto mentre il presente, in forma diversa, è peggiore ed il futuro è incerto. E' proprio il Paese dei Balocchi!!

elalca

Mar, 28/04/2015 - 07:57

#pilandi: guardi che non è un obbligo essere stupidi

Tom Hagen

Mar, 28/04/2015 - 08:00

Stepas concordo, un florillegio con l'Incipit del suffraggio, bah

pinuzzo48

Mar, 28/04/2015 - 08:22

strumentalizzazione per fini politici" ci mancava solo questa notizia per conpletare il giudizio sulla maggioranza dei preti

unz

Mar, 28/04/2015 - 08:47

mai stato fascista per cui parlo di principi in assoluta terzietà. io non l'avrei chiesta ma in hn paese democratico non si discutono manifestazioni religiose, e la chiesa non dovrebbe condiderare nessuno indegno di una messa.

giovauriem

Mar, 28/04/2015 - 08:52

la curia regina e tutte le curie mondiali , devono smettere di fare politica , per che le "elezioni" la chiesa le sta perdendo tutte .

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Mar, 28/04/2015 - 09:17

La giustificazione del diniego è stupida ed ipocrita: le "dichiarazioni rese per solennizzare l'evento" non le aveva mica fatte il prete, o non doveva ripeterle il prete ... Il prete doveva solo celebrare una messa. La "religione" si è asservita all'odio.

Holmert

Mar, 28/04/2015 - 09:37

Io vorrei che non si parlasse più né di Mussolini, né del fascismo, né di resistenza né di shoah, né di foibe etc. Sono passati tanti anni da quegli eventi e noi stiamo ancora a parlare ed a celebrarne le ricorrenze. Ormai lasciamo che se ne incarichi la storia, la scuola ed i libri che come gli annali, ricordano epoche e gli avvenimenti che si svilupparono nel contesto. Il passato è solo un anello della infinita catena dell'esistenza che non può condizionare il presente. Ora noi abbiamo ben altri e gravosi problemi, imminente miseria ed il molok dell'immigrazione selvaggia fatta di sbarchi infiniti di centinaia e migliaia di africani che ci invadono. E noi stiamo ancora pensando al duce, alla resistenza ed al diavolo che se li porti tutti.

swiller

Mar, 28/04/2015 - 09:51

I preti sono i peggiori.

Teoria

Mar, 28/04/2015 - 10:01

Rispetta i vivi ed onora i morti. ONORE ETERNO A BENITO.

momomomo

Mar, 28/04/2015 - 10:16

"Non si strumentalizzi la religione" E la Diocesi di Reggio Calabria cosa ti fa? Beh, strumentalizza la religione, cosa vuoi che ti faccia!

Démos_Cràtos

Mar, 28/04/2015 - 10:17

@Aiace65 occhio a non prendere alla leggera il cambio di religione, non tutte possono essere seguite "a convenienza" come permette di fare quella a cui appartiene in questo momento.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Mar, 28/04/2015 - 10:19

Sta arrivando il momento in cui gli Italiani pagheranno per esser senza amor patrio e dignità, ventre molle e schiavi dell'Europa. Ancora si dilettano su fascismo e antifascismo mentre l'invasione islamica è in atto e con le frontiere chiuse a Nord ! Visto che l'Europa ci impone di tenerceli tutti noi ! Italiani imbecilli ci siete ?!?!? L'avete capito o no cosa sta accadendo?

Démos_Cràtos

Mar, 28/04/2015 - 10:19

@angelomaria se affermi che mai la chiesa strumentalizza la politica dimostri di aver completamente dimenticato la storia (o di non averla mai saputa). Per farti un semplice esempio, i patti lateranensi, cosa sarebbero se non un accordo politico?

celuk

Mar, 28/04/2015 - 10:29

e la tanto declamata Misericordia citata ad ogni intervento del papa? E' proprio vero predicano bene e razzolano male.... nell' Anno della Misericordia! VERGOGNA!

46gianni

Mar, 28/04/2015 - 10:29

la santa messa la concedono solo i veri sacerdoti non gli iman .....pseudo cristiani

rossini

Mar, 28/04/2015 - 10:36

A questi Preti, a questa Chiesa, NIENTE OTTO x MILLE!

GI

Mar, 28/04/2015 - 11:32

Riguardo alla curia di Reggio Calabria forse e' il caso di rammentare loro che: in una grade chiesa cattolica di Montreal, Canada, nel mosaico dell'Abside vi e' rappresentato MUSSOLINI A CAVALLO CONTORNATO DAI SUOI GERARCHI. GI

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 28/04/2015 - 12:08

ovviamente nessun problema quando si tratta di celebrare messe in suffragio di esponenti defunti della 'ndrangheta. per quelli nessun problema, anzi ...