Reggio Emilia, scossa di terremoto: nessun danno a cose e persone

"C'è stata paura, la gente è uscita in strada e poi è rientrata, le scuole, d'accordo con la prefettura, sono state evacuate per precauzione"

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.0 è stata registrata dall'Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) alle 8,21 di questa mattina tra le province di Reggio Emilia e Modena, a una profondità di otto chilometri.

"A seguito dell'evento sismico registrato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia tra le province di Reggio Emilia e Modena alle ore 8.21 con magnitudo 4.0, la Sala situazione italia del dipartimento della protezione civile si è messa in contatto con le strutture locali del Sistema nazionale di protezione civile", informa una nota del Dipartimento.

"Dalle verifiche effettuate, l'evento - con epicentro individuato tra i comuni di Villa Minozzo e Toano in provincia di Reggio Emilia e di Frassinoro in provincia di Modena - è risultato avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati al momento danni a persone o cose", spiega la Protezione civile.

"La scossa è stata avvertita abbastanza forte, c'è stata paura, la gente è uscita in strada e poi è rientrata, le scuole, d'accordo con la prefettura, sono state evacuate per precauzione, sono in corso verifiche", è quanto dichiara il sindaco di Toano, Vincenzo Volpi, uno dei comuni del reggiano più vicini all'epicentro della scossa.

Commenti
Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 09/12/2016 - 12:36

io non ho sentito nulla

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 09/12/2016 - 16:28

Tanti li sono tutti comunisti. Se succede qualcosa ci pensa il pd a trovargli le tende. I 4 stelle sono gia' pieni di migranti.