Reggio Emilia, protesta dei genitori in una scuola: "Sul diario simboli satanici"

L'allarme: "I diari dei nostri figli contengono giochi con messaggi subliminali a sfondo satanico e sessuale..."

"I diari dei nostri figli contengono giochi con messaggi subliminali a sfondo satanico e sessuale...". La polemica arriva da un gruppo di famiglie preoccupate che frequentano l’istituto comprensivo Albert Einstein a Reggio Emilia. Un caso scoppiato nei primi giorni dell’anno scolastico. L’istituto è tra quelli che distribuisce a tutti i ragazzi lo stesso diario in modo da ‘esonerare’ l’acquisto alle famiglie. Ma sfogliando il diario è esplosa la polemica.

"Le differenze da cerchiare sono simboli subliminali che richiamano il satanismo – spiegano allibiti alcuni i genitori al Resto del Carlino – La stella a cinque punte, i tergicristalli che anziché due sono tre e guarda caso sono raffigurati col 666, numero satanico. E poi ancora un caprone con le corna che spunta da un’auto. Un gatto infilzato da un ramo, una donna con la testa da serpente che sta per divorare un uomo. Ma anche le ali da mosca di Belzebù... Potevano fare qualsiasi altro gioco, questo ci sembra poco educativo per ragazzi di elementari e medie".

I genitori hanno così gridato allo scandalo e vogliono una spiegazione dalla scuola. Inoltre, starebbero meditando di fare denuncia. "Qualcuno potrebbe dire che ragazzini di 11 anni non associano questi simboli al satanismo perché non lo sanno – concludono i genitori – ma se apprendono questo su un diario scolastico, cresceranno con l’idea che sia tutto normale".

Commenti

zanzarlad

Sab, 19/09/2015 - 21:10

è una palese infiltrazione satanica , esiste da sempre ma mai come ora , le merde si sono sentite così forti . Dato che adesso chi crede al diavolo è considerato un idiota , buttano sterco e veleno sui bambini da subito , tanto la famiglia non esiste e bla bla , sono forti , ma a quanto pare per loro sarà sempre la solita vechia storia , sconfitta

i-taglianibravagente

Dom, 20/09/2015 - 08:27

ALLELUJA, ALLELUJA, ALLELUJA......elementari e nedie eh?? Qualcuno potrebbe dire che ad 11 anni non associano?? Voglio vedere come andrà a finire sta storia e cosa dirà l'altra campana. I GENITORI, però, non facciano le verginelle: giusto fare il mazzo alla scuola per questa roba, ma i VIDEO GIOCHI, O I FILM, PIENI ZEPPI DI QUESTO SCHIFO....GLIELI COMPRANO LORO.