Bologna, Renzi alla festa dell'Unità. Qualche tafferuglio fuori dal parco

Una quarantina di manifestanti all'arrivo del presidente del Consiglio. I sostenitori: "Fai piazza pulita della minoranza"

Manifestanti contestano Renzi alla Festa dell'Unità a Bologna

È arrivato a metà pomeriggio il presidente del Consiglio, atteso al Parco della Montagnola a Bologna, dove è in corso la Festa dell'Unità.

L'arrivo di Matteo Renzi è stato accompagnato da qualche problema fuori dal luogo della manifestazione, con una quarantina di esponenti dei collettivi che hanno cercato di entrare. La polizia ha risposto con una breve carica e ha fermato un manifestante. A protestare fuori dal parco anche una ottantina di militanti dei Cobas scuola, posizionati davanti a un altro accesso.

"So che ci sono persone che mi vogliono contestare sulla scuola e sono pronto a incontrare chiunque ma libertà è rispondere con un sorriso a chi contesta e dire che non ci facciamo certo spaventare da tre fischi: abbiamo il compito di cambiare l’Italia e la cambieremo, di non mollare e non molleremo", ha replicato Renzi, "Cari democratici, prendiamoci un impegno: non ci fermeremo a cento metri dal traguardo. Taglieremo il traguardo sulla legge elettorale, le riforme, sulla necessità di dare più soldi alla scuola pubblica e lo faremo senza dare a nessuno il diritto con un fischio di bloccarci. Sulla scuola abbiamo fatto l’investimento più grande: tre miliardi. Vogliamo discutere chi bisogna assumere? Parliamone ma non consentiremo a nessuno di negare la realtà. Se il ddl la buona scuola passa 100mila insegnanti entreranno, se non passa continuerete a fischiare. Questa è la differenza".

"Schiaccia la testa agli elefanti", ha chiesto invece un sostenitore al premier, riferendosi alla minoranza del Partito Democratico. "Io non schiaccio la testa a nessuno, ma non mollo", ha commentato il presidente del Consiglio.

Commenti
Ritratto di fivestars.

fivestars.

Dom, 03/05/2015 - 16:52

renzie alla festa dell'unità? quale migliore occasione per una mega retata di piduini

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Dom, 03/05/2015 - 17:34

Ma guarda un po'! A Bulègna, dove arriva il bischero di stato, la polizia ferma i dimostranti e garantisce l'ordine... Ma due giorni fà a Milano chi ci hanno mandato, le maestre dell'asilo vestite da celerini e carabinieri, o a Bologna Renzopirla s'è fatto mandare una centuria di agenti del KGB, per smammare i dimostranti?

steacanessa

Dom, 03/05/2015 - 17:34

Penosissima festa per un giornale, mi auguro defunto per sempre (ma con i trinariciuti non si sa mai), che non è mai stato tale, ma semplicemente un bollettino di guerra in conformità all'essenza del comunismo.

VittorioMar

Dom, 03/05/2015 - 17:39

....Se uno non viene contestato non è nessuno!!E'stata organizzata!!!

eternoamore

Dom, 03/05/2015 - 17:54

ATTENZIONE SIG.RENZI, QUESTE PERSONE VANNO EDILIATE.

Ritratto di alejob

alejob

Dom, 03/05/2015 - 18:12

Ho sempre sostenuto che dalle UNIVERSITA che sono a BOLGNA escano persone molto "ISTRUITE", in campo POLITICO, hanno subito un lavaggio di CERVELLO che oltrpassa il COMUNISMO. Vengono indotti a pensare solo al PARTITO, alle loro ALLEAZE. Questo per loro è scopo di VITA e INTANTO TUTTO quello che è PRIORITARIO per una vera istruzione scolastica passa sotti i BANCHI. La SPECIALITA' dell'EMILIA ROMAGNA, sono le COOPERATIVE, le quali servono a SCHIAVIZZARE l'UOMO. Le COOPERATIVE sono peggio della MAFIA. Il loro MOTTO consiste, nel RECLUTARE manodopera per il lavoro, ti proteggono, ma TU devi SPINGERE il carro (LAVORANDO). Non hai DIRITTO di CRITICARE chi ci sta SOPRA e nemmeno cosa sta facendo. Cosi SPINGONO e SPINGONO, credendo di essere i migliori

blackbird

Dom, 03/05/2015 - 18:19

"abbiamo il compito di cambiare l’Italia e la cambieremo, di non mollare e non molleremo" troppe parole, meglio "boia chi molla"!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 03/05/2015 - 18:20

Non lo spaventano perchè in quel caso la polizia può comportarsi diversamente,ed i centri sociali stanno dalla sua parte.Bravo pifferaio.

vale.1958

Dom, 03/05/2015 - 18:49

Grande Renzi dove non e'riuscito Berlusconi sta riuscendo lui,cancellare i comunisti dall Italia e quelli che organizzano la festa dell unita' lo applaudono anche!! Grande Renzi tra un anno i comunisti non esisteranno piu' in Italia..grande!

Ritratto di alejob

alejob

Dom, 03/05/2015 - 18:55

Vi ho spedito un commento forse era troppo forte e non lo avete trascritto. Il grullo vuole riformare la Scuola, la Rai, l'Italia ecc. Ma non pensa che qualcuno voglia riformare LUI?.

Ritratto di echowindy

echowindy

Dom, 03/05/2015 - 19:24

RENZI, LE TUE RECITE DI VENDITORE DI PIAZZA DI FORMULE CON EFFETTI MAGICI, NON INCANTANO PIU’. BASTA BLA’-BLA’. IL PAESE STA ASPETTANDO IN MODO IMPAZIENTE VERE RISPOSTE ALLE PROMESSE GIA’ FATTE DA TEMPO.

GMfederal

Dom, 03/05/2015 - 19:26

questo dementino non lo sopportano più nemmeno i suoi kompagni rossi. stavolta o lo trombano politicamente o lo gambizzano fisicamente..

Massimo Bocci

Dom, 03/05/2015 - 19:29

Lui e' come i Blues Brothers, in missione per conto del REGIME DEI LADRI, (Comunista-Catto- Euro), lui non guarda in faccia nessuno, specialmente quell'orpelli degli Italiani, chissà quando si leveranno questi dalle PA...LLE!! Ci sono in arrivo milioni di nuovi extra (in ostituzione) che non li conoscano ( a cui potranno raccontare balle e democratiche nuove di zecca) che hanno un pregio assoluto non li conoscono, ne loro ne la loro NEFASTA STORIA CRIMINALE!!!!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 03/05/2015 - 19:57

Non mollare, renzi,vi è ancora qualcosa da distruggere in Italia, è rimasto poco per fare tabula rasa, ma bisogna portare a termine il compito che ti hanno assegnato.

steacanessa

Dom, 03/05/2015 - 20:07

Riprovo. Ridicoliiii! Festeggiano un bollettino di guerra defunto, ma con i loro maneggi non si sa mai. I comunisti non smettono mai di fare danni.

jeanlage

Dom, 03/05/2015 - 20:13

I violenti distruggono Milano? La polizia sta a guardare. I Cobas contestano Renzi? La polizia interviene. Meditate, gente. Meditate.

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Dom, 03/05/2015 - 20:49

Si profila la solita tattica. 100.000 precari a spasso "se non si fa come dico io". Proprio come in Parlamento, con i dissidenti piegati "per responsabilità". A quando il partito unico?

Klotz1960

Dom, 03/05/2015 - 21:53

Certo che non si spaventa. Arrogante in Italia, un coniglio bagnato all'estero , ormai l'han capito tutti.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Dom, 03/05/2015 - 23:02

Non ti preoccupare ,Matteo stai sereno!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 03/05/2015 - 23:25

I trinariciuti hanno quello che si meritano. Uno ancora più ipocrita e ciarlatano di loro. PURTROPPO DOBBIAMO SORBIRCELO ANCHE NOI.

elpaso21

Lun, 04/05/2015 - 01:19

L'unica alternativa a Renzi è il Nulla.

vince50_19

Lun, 04/05/2015 - 06:47

Erano quattro i blak bloc che non lo spaventano, adesso sono tre contestatori che fischiano - a Bo - di cui farsi un baffo. E in questo caso la "carichetta di alleggerimento" della polizia è stata sacrosanta.. Sempre più sarcastico il marchese del grillo di fronte ad uno sfascio tutto italiano che non si ferma più. Certo, sta cambiando l'Italia, eccome se la sta cambiando.. A ritmo di migliaia di profughi (presunti) alla settimana proveniente dall'africa sub sahariana - che foraggiano Al Qaeda e Is - e di tasse (anche per mantenere questi poveri diavoli)..

Ritratto di Situation

Situation

Lun, 04/05/2015 - 07:56

una sola domanda, precisa ed ineludibile: perché a Milano le nostre Forze dell'Ordine sono andate al massacro con l'ordine di non far male a nessuno (Alfano TDC) mentre a protezione di Renzi la Polizia non ha certo lesinato randellate e cariche violente? Fermo restando che per me una Polizia che va al massacro "disarmata" è come una coppia gay che si sbaciucchia ai giardini pubblici davanti ai bambini.....puah!!!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 04/05/2015 - 10:13

Questa volta Fuffolo ha pienamente ragione. Se non lo spaventano "quattro teppistelli figli di Papà" che hanno devastato Milano, come può temere i vigliacchi e minorati comunisti del Suo partito che da oltre un anno e mezzo si limitano soltanto a piagnucolare nonostante gli sganassoni che gli rifila giorno dopo giorno???

albertzanna

Lun, 04/05/2015 - 10:45

"""......e dire che non ci facciamo certo spaventare da tre fischi.....""" CHI AMA VERAMENTE L'ITALIA, LA VERA DEMOCRAZIA E LA LIBERTA' si ricorda ancora la famosa frase di tale Amintore Fanfani al congresso del 1962 della DC - Democrazia Cristiana - quando preparava l'ingresso del PSDI e del PRI nel governo (primo governo di centrosinistra), andò sul podio per il suo discorso e ci fu un uragano di fischi nei suoi confronti. Con fare molto sicuro di se, avanzando sulle sue gambette corte e la pancia ben protesa in avanti uscì con la frase: "un mi fò certo impressionà da fischi" e annunciò che per l'Italia "l'è arrivà l'ora di prendere la sinistra nel governo per i grandi cambiamenti dell'Italia". Da quella frase di allora per il popolo e per l’economia italiana è andata sempre peggio, con la DC a controllare i soldi e il PSDI a controllare il mondo del lavoro (ma dietro le quinte del teatrino della politica erano il PCI e la Cgil di Lama a tirare i fili). Albertzanna