Resta il mistero dello zainetto di Loris

Gli inquirenti lo cercano persino con un elicottero, ma la cartella del bimbo sembra svanita nel nulla

C'è un altro elemento che non torna nella vicenda del piccolo Loris Stival, strangolato e gettato nel canalone di scarico di un mulino a Santa Croce Camerina (Ragusa) ormai una settimana fa.

Da sabato scorso, quando il corpo fu ritrovato dal cacciatore Orazio Fidone, gli inquirenti cercano la zainetto del piccolo, che quel sabato mattina non è andato a scuola. Un ovetto blu di Toy Story sparito nel nulla e che per i magistrati è fondamentale per far quadrare il cerchio. Lo cercano con tutti i mezzi, persino con un elicottero che, racconta La Stampa, ha volato tra Catania e Ragusa battendo tutte le strade della campagna attorno al paesino, ma la cartella non si trova.