Retroscena su Repubblica: lascerà anche Scalfari?

Acque agitate a Repubblica dopo l'addio di Ezio Mauro e l'arrivo, da gennaio, di Mario Calabresi

Acque agitate a Repubblica dopo l'addio di Ezio Mauro e l'arrivo, da gennaio, di Mario Calabresi. A ruota ha anche annunciato il suo addio Adriano Sofri. Ma a quanto pare all'orizzonte potrebbe esserci un altro, clamoroso, addio: quello di Eugenio Scalfari. A parlare dell'addio del fondatore è il Foglio. Secondo alcune indiscrezioni riportate dal quotidiano diretto da Claudio Cerasa, Scalfari, subito dopo aver appreso dell'arrivo di Calabresi averbbe detto: "Dal 17 gennaio prossimo non scriverò più su Repubblica".
Scrive "Il Foglio" che Scalfari non avrebbe mai perdonato quel suo essere "dentro, ma anche fuori" il fronte che per anni si è opposto al leader di Forza Italia.

"Dentro" perchè comunque da Repubblica era partita la carriera nei grandi giornali del figlio del commissario ucciso negli anni '70 da Lotta Continua. Ma anche "fuori", per quei rapporti, scrive "Il Foglio", comunque cordiali con il Cavaliere: "Anche negli anni di più acceso conflitto tra la sinistra e Silvio Berlusconi Calabresi ha sempre e malgrado tutto mantenuto un rapporto di stima personale più volte ravvivato da telefonate cordiali, incontri, colloqui persino affettuosi, con il Cavaliere che gli confessava: “Ma lo sa che io conoscevo il suo papà?". Insomma per Scalfari, Calabresi avrebbe la colpa di non essere stato un antiberlusconiano militante. Davvero troppo per Barbapapà.

Commenti

claudioarmc

Ven, 27/11/2015 - 13:36

Non era morto? Ancora fra le balle? Che sfiga!

Vera_Destra

Ven, 27/11/2015 - 14:07

Finalmente! Così risparmierà ai lettori i suoi soporiferi sermoni domenicali. Come giornalista e scrittore, il valore di Scalfari è molto vicino allo zero assoluto. Bisogna riconoscergli però il grande talento per far danè e l'attaccamento al soldo, Repubblica è stata soprattutto un'indovinatissima iniziativa di marketing, target i lettori sessantottini della sinistra benpensante radical chic. Si goda i milioni , possibilmente risparmiandoci altre prediche in un nuovo giornale.

Ritratto di aresfin

aresfin

Ven, 27/11/2015 - 14:10

Lascierà Repubblica...? meglio che lasci questo mondo, così avrà finito di scassarci i koglioni.

Adinel

Ven, 27/11/2015 - 14:14

Beh veramente ora è pietoso se non si ritira! Ma fate spazio ai giovani...,,,,,la vostra gloria l'avete gia avuta!!!! Ora tocca ad altri!

Libero1

Ven, 27/11/2015 - 14:31

Il mio pescivendolo quel giornale non lo usa nemmeno per incartarci il pesce.

Antonio43

Ven, 27/11/2015 - 15:27

E ci credo che Sofri se ne andrà, anche per una faccia di bronzo come la sua c'è un limite. Per quanto riguarda il sinistro-fascistone pentito, lui, Scalfari, spero solo che prima di schiattare, Boeri gli faccia sputare tutti soldi della pensionaccia che gli stanno dando senza aver versato che una minima parte di contributi. Se fosse davvero quel granduomo che si vuol credere perchè finora si è tenuto quei soldi che non merita e che gli vengono dati solo perchè si fece eleggere per scampare ad una possibile condanna? Ma da un fascista mascherato da sinistro con la puzza sotto il naso che ti aspetti? Peggio di un cattocomunista? Lui sì !

Vera_Destra

Ven, 27/11/2015 - 16:52

La cosa più negativa? Vedrete che, se dovesse ritirarsi, il rischio è che lo facciano Senatore a vita... Io tocco ferro!

Klotz1960

Ven, 27/11/2015 - 16:55

Levarsi dai piedi un soggetto infido, velenoso e falso come Mauro e' veramente un sollievo. Probabilmente il giornalista piu' meschino e basso dell' intera stampa italiana - scusate se e' poco! Se ci leviamo di torno anche Scalfari, il clima generale sara' meno incivile e meno arretrato culturalmente. La finiremo con il malcelato disprezzo per il popolo e con l'esaltazione del ruolo trainante di inesistenti elites cattocomuniste, secondo tratti tipici del sottosviluppo politico e culturale del Meridione da cui proviene.

mifra77

Ven, 27/11/2015 - 18:53

Ragazzi, e di Giannini cosa ne sarà? Chissà se senza parafulmine lo cacceranno persino dalla scassatissima Rai 3.

ziobeppe1951

Ven, 27/11/2015 - 20:38

Vera destra..16.52...Scalfari a senatore a vita non ci arriva...non ci arriva,no,non ci arriva, no no

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 28/11/2015 - 00:49

scalfari lascia repubblica ? :MAKKISENEFREGA DI QUEL PALLONE GONFIATO DI ARIA FRITTA.

oubaas

Sab, 28/11/2015 - 07:03

Parafrasando una nota canzone di Etta James : "At last..." ...tre in un colpo...da non credere ... Come non ricordare quel .."..Lei non sa chi sono io!!" ???

VittorioMar

Sab, 28/11/2015 - 09:35

..può sempre scrivere i suoi "Pensierini" in qualche cioccolatino ...!!

acam

Sab, 28/11/2015 - 11:46

la scomparsa di questo foglio sarebbe la redenzione del nostro paese

mifra77

Sab, 28/11/2015 - 12:08

Che siano finiti i cinquecento milioni di Berlusca? Troppo vecchio e rimbambito per cercare di fregarne altrettanti alla figlia!

Charly51

Sab, 28/11/2015 - 18:08

E adesso come faranno i repubblicanes senza il loro velenoso direttore e i sermoni domenicali del loro papa laico, Pecorelle smarrite in cerca di un altro pecoraio ....