Ricaricabili, si pagherà l'8% in più

Il canone telefonico si pagherà ogni 4 settimane (28 giorni) anziché ogni mese. Così gli utenti pagheranno quasi il 10% in più

Se avete una ricaribile, la vostra non sarà un'estate felice. Come fa sapere il responsabile rapporti istituzionali di Altroconsumo, Marco Pierani, sulle colonne di Repubblica, il canone telefonico si pagherà ogni 4 settimane (28 giorni) anziché ogni mese. Questo a partire da agosto. Ciò implica, come rileva Pierani, un rincaro pari all'8%, una specie di tredicesima per i gestori telefonici. Il responsabile di Altroconsumo fa inoltre sapere che Tim, Vodafone e Wind sono già passati a offerte ricaricabili ogni 28 giorni anziché ogni mese. Per chi non desiderasse più avere questo servizio, la disdetta potrà essere, come prevede la legge, gratuita.