Il ricatto dello "Ius Pd"

Renzi pronto a varare lo "ius soli" per allearsi con i bersaniani

Pare che la condizione per riunire in una unica coalizione la sinistra, e dare quindi a Renzi una vaga possibilità di vincere le elezioni, sia di approvare lo «ius soli», la legge per dare la cittadinanza italiana agli immigrati. Gentiloni avrebbe dato il suo via libera a mettere la fiducia, ben sapendo che potrebbe anche non superare l'ostacolo e andare a casa qualche settimana prima del previsto. Perché le cose, a sinistra, sono più complesse di quelle che appaiono. Renzi e il Pd non sono per nulla entusiasti di sostenere una legge che sanno essere sbagliata e impopolare proprio alla vigilia delle elezioni. Sull'altro fronte però, Bersani, Boldrini, Grasso, Pisapia e soci pensano di allargare il loro modesto consenso intestandosi una legge di ultrasinistra da sbandierare in campagna elettorale. Così Renzi deve decidere: fare un danno al Paese (e a se stesso) e salvare l'alleanza facendo in modo che la legge passi, oppure cedere al ricatto sperando in cuor suo che il Senato tra opposizioni e franchi tiratori non approvi.

Già ora, ogni anno, oltre 150mila stranieri diventano cittadini italiani e non c'è ragione di allargare ulteriormente i cordoni, almeno fino a quando i flussi non torneranno stabilmente sotto controllo nei numeri e nell'accertamento dei requisiti. Banale, ma in realtà il problema non è questo, bensì la sopravvivenza della sinistra post comunista. Un'agonia che può creare enormi danni, come sostiene anche il presidente francese Emmanuel Macron: «La sinistra classica ha detto - è una stella morta, l'ideologia della sinistra classica non permette di pensare al reale per come è».

Lo «ius soli», così come è, non può passare. Le sue guerre interne, la sinistra le regoli in altro modo, non sulla nostra pelle, non trascinando il Paese in un pericoloso vicolo cieco nella lotta all'immigrazione clandestina e pure al terrorismo islamico. Tutto questo è figlio di una banale quanto vera osservazione che ho letto di recente: i politici più stanno a sinistra, più abitano in centro e tendono quindi a compensare con la demagogia questo spesso immeritato privilegio, figlio non del proprio lavoro ma dei benefit della politica. Vero compagno Veltroni? Vero, compagna Boldrini?

Commenti

paolo1944

Ven, 17/11/2017 - 15:47

Non deve passare, questi criminali anti italiani vanno denunciati in TV con più forza e più rabbia. Forza Italia fa schifo, come al solito, balbetta invece di urlare. La vera vergogna è un'opposizione falsa, come dimostrano le centinaia di traditori che sono scappati sotto le ali della sinistra per salvare la poltrona e il bottino rubato agli elettori.

dagoleo

Ven, 17/11/2017 - 15:59

I PDioti sono dei cialtroni condizionati da una ideologia perdente su tutto ma che cercano di mantenere viva con le flebo. Comunque va benissimo. Ho diversi amici di sinistra che mi hanno confessato che se dovessero far passare lo ius soli, che anche loro giudicano devastante e sbagliatissimo in questo momento storico, non voteranno sinistra alle prossime politiche nemmeno pagati. State tranquilli facciano pure. Le sinistre estreme non beccheranno alcun voto in più di quelli che già hanno, ma il PD prenderà una scoppola epocale. Renzi questo lo sa bene e credo che conti sui franchi tiratori in senato.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Ven, 17/11/2017 - 16:55

Conferire la cittadinanza a chi non la chiede, figlio di chi non l'ha chiesta o non la vuole e che se la porta chissà dove dopo un po' di tempo è un'idiozia stellare. E' impossibile che non lo sappiano anche se sono di sinistra. Forse sono al guinzaglio di qualcuno, come ai bei tempi, che con la faccenda mira a qualcosa di torbido. Vedremo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 17/11/2017 - 17:26

Per pochi voti vendono anche la mamma. I comunisti sono fatti così, senza pudore.

AndyFay

Ven, 17/11/2017 - 17:45

Siamo un paese di cultura comunista infarcito fino all'osso di ideologia marxista. La grande ignoranza porta l'elettore medio a votare in base al ricordo del fascismo e la durezza di quell'epoca. E' giusto quello che dice Macron ma l'italietta dell'inciucio, invecchiata e sindacalizzata non e' ancora matura per una sinistra che non sia comunista. Non sono nessuno e spero di essermi sbagliato.

Ritratto di adl

adl

Ven, 17/11/2017 - 17:53

Direttore, mi scompiscio dalle risate, il Tosco da Rignano ed i suoi commilitoni sinistro- separati ipercritici verso di lui, si vogliono compattare su IUS SOLI & Africa in Italy. Non so a lei ma a me pare un'armata Brancaleone tipo referendum SANTA BARBARA 2016. I sinistro separati lo hanno criticato ed ora si compattano su di una nuova disfatta. La WATERLOO ANTI ITALIANA.

kallen1

Ven, 17/11/2017 - 18:34

Siamo arrivati ormai alla resa dei conti e volano già i coltelli! Ma a farne le spese saremo sempre e solo noi.

VittorioMar

Ven, 17/11/2017 - 18:39

..EGREGIO DIRETTORE,PUR ESSENDO DI FEDE CONTRARIA,RIESCE A TROVARE UN ACCOSTAMENTO QUALIFICANTE A PERSONAGGI COME : TERRACINI.. DI VITTORIO...IOTTI..AMENDOLA...TOGLIATTI...Ecc: ??...O NON VALGONO UN TORNESE BUCATO ??...QUANTA POCHEZZA !!

nopolcorrect

Ven, 17/11/2017 - 18:51

«La sinistra classica ha detto - è una stella morta, l'ideologia della sinistra classica non permette di pensare al reale per come è». Bravissimo Macron, complimenti al Direttore per la citazione, quel che caratterizza la sinistra è il velleitarismo più idiota e irrealistico: si pensi a un Grasso che vorrebbe far venire in Italia tutti coloro che vivono in paesi non democratici, cioè qualche miliardo di africani e di asiatici.

nopolcorrect

Ven, 17/11/2017 - 18:54

Oddio, forse una sfiducia a Gentiloni, che lo azzopperebbe definitivamente come leader per il futuro, farebbe molto piacere a Renzi che si vendicherebbe così del suo "amico" per l'affare Visco...

Cheyenne

Ven, 17/11/2017 - 19:19

LA SINISTRA HA DISTRUTTO TUTTI I PAESI CHE HA GOVERNATO. POI MI SOPIEGATE PERCHE' LO IUS SOLI SAREBBE DI SINISTRA CHE C...O CENTRA COL MARXISMO?

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 17/11/2017 - 19:20

la sinistra italiana è talmente marcia e puzzolente, che farebbe qualsiasi cosa pur di detenere il potere, auspico purghe "staliniane" verso questa formazione politica, ma per farla scomparire dalla faccia della terra.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Ven, 17/11/2017 - 19:48

E' vero che Soros obbliga a varare la Legge della cittadinanza facile e senza regole ma chiediamoci nel profondo: "Pensiamo davvero che le Leggi varate da quest Governi dispotici e anticostituzionali siano frutto della loro farina?". Io penso, infatti, che sia le Leggi dei Gender e degli omosessuali sia quest'ultima trovata, sono state elaborate dalla setta segreta della Massoneria che li comanda a bacchetta e con i miliardi li ricatta. La Chiesa non denuncia come ha fatto Putin e per questo ne renderà conto a Dio come del silenzio sulla Legge dell'aborto. Faremo un Referendum che li spazzerà via. Shalòm.

faman

Sab, 18/11/2017 - 00:11

@dagoleo, chissà come sono contenti i tuoi amici di sinistra ad avere un amico che li chia PDioti. Ma che bellezza di amico sei.

faman

Sab, 18/11/2017 - 00:18

leggo i soliti commenti beceri e offensivi che sono inconcludenti, la sinistra criminale, i Komunisti, l'Afrika che invade l'Italia, miliardi di persone che arrivano, non siete capaci di esporre idee costruttive? Io sono di sinistra ma penso semplicemente che allargare in questo momento la platea degli aventi diritto alla cittadinanza non sia il caso, la situazione migranti è molto caotica. Sarebbe oltretutto un grosso regalo alla destra.

orailgo38383838

Sab, 18/11/2017 - 06:43

grande Sallusti i politici più stanno a sinistra, più abitano in centro e più fanno danni dappertutto

Nerone48

Sab, 18/11/2017 - 08:36

Sono disposti a tutto pur di raccattare qualche voto ma essendo una massa di idioti non hanno capito che anche dalla loro parte non vogliono questa legge.Sono anche convinto conoscendo i soggetti che la porta della loro sezione di Ostia se la sono bruciata x raccattare qualche pacca sulla schiena.Inutili inutili squallidi e idioti.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 18/11/2017 - 09:27

Il 2-3 Dicembre ci sara la mobilitazione della Lega contro lo Ius Soli. Una legge inutile e demagocica che serve solo ad incollare la sinistra. Inoltre una domanda tecnica, ma chi otterrà la cittadinanza italiana tramite la legge voluta da Soros manterrà anche quella di origine ? Il problema fu sollevato da Marine Le Pen perché avere centinaia di migliaia di cittadini "italiani" con anche un passaporto extra UE può costituire un grosso problema di sicurezza.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 18/11/2017 - 10:23

Adriano Romaldi# Quel che dice è vero, complimenti. I "Governi dispotici e anticostituzionali" purtroppo sono costituzionali. Significa che abbiamo una Costituzione che premia i truffatori. E non solo in questo caso. E' il nostro cancro. Saluti.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Sab, 18/11/2017 - 10:27

Io sono favorevole allo jus soli, ma queste condizioni. Chiusura di tutte le frontiere all'immigrazione abusiva. Respingimenti totali. Rimpatrio immediato di tutti gli immigrati illegali ed abusivi. Inasprimento dei requisiti per l'accoglimento di immigrati lungo canali ufficiali. Neocolonialismo concordato e controllato della durata di 50 anni, rinnovabili di 30 in 30.

antipifferaio

Sab, 18/11/2017 - 10:50

Si sa, l'antidoto al veleno del serpente è una dose minima del veleno stesso...tradotto, fategli approvare lo ius sola...è l'antidoto al loro stesso veleno (contro gli italiani) che hanno in corpo. Il risultato è si attiveranno gli anticorpi e che creperanno, anche in malo modo. Molti sinistrati se ne rendono conto, ma essendo accecati dall'obbedienza si sottomettono persino al boia pur di sopravvivere per qualche altro al mesetto...(Ormai il Pd è cerebralmente morto).

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 18/11/2017 - 12:15

-lo ius soli per logica dovrebbe essere uno slogan di destra ed una battaglia di destra--altro che "ius pd" e legge di ultrasinistra come sostiene il direttore che fa volutamente lo gnorri per non andare in guerra-la cittadinanza non è un’azione umanitaria-non è un atto di accoglienza-non è buonismo a buon mercato-ma è una strategia dello stato che associa delle persone o dei gruppi ad un sistema di doveri e di diritti-la cittadinanza la dà lo stato-che in quest’atto riafferma se stesso e mostra la sua priorità e la sua supremazia logica e giuridica rispetto a comunità contingenti-religioni-appartenenze etniche-ci sono già sul suolo italico migliaia di ragazzi-una destra che si rispetti e sia tale-piuttosto che lasciare questi ragazzi in una sorta di limbo di apolidia incontrollata che consentirebbe loro anche di sottrarsi alla responsabilità delle leggi-dovrebbe dare ordine ad un fenomeno che già esiste nel territorio dello stato-augh

NotaBene

Sab, 18/11/2017 - 12:31

Direttore, potrebbe spendere una parola sul comportamento della Chiesa? Un governo decente dovrebbe richiamare il Papa ad un comportamento ossequioso delle leggi italiane. Gli immigrati che stanno marciando su Venezia vengono ospitati e protetti nelle diocesi. La chiesa dovrebbe chiamare invece la forza pubblica per farli rientrare nella loro struttura. Questi immigrati si stanno sottraendo ad una procedura legale di verifica dei loro requisiti.

pardinant

Sab, 18/11/2017 - 14:13

Con tutti i problemi che abbiamo e le proposte di Legge ferme in parlamento, continuano a parlare di ius soli, che poi in italiano sono due parole senza significato e devono essere tradotte in "diritto del suolo". Ma gli immigrati hanno già un diritto del suolo superiore agli Italiani, in quanto sono mantenuti dallo Stato, a differenza del cittadino italiano che deve mantenersi da se e dopo aver pagato le tasse. Spero che facciano questa Legge così gli estremisti saranno soddisfatti e i moderati e quelli che fanno un uso coerente del cervello, avranno ulteriori precisazioni sul come votare.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Sab, 18/11/2017 - 19:01

elkid# poveretto!!...