La ricerca: "Dna umano e di topo negli hamburger"

Una strana scoperta negli hamburger: Dna umano e di topo nella carne. A scoprirlo una ricerca del Clear Labs, un istituto incaricato di testare gli standard di qualità dei prodotti alimentari

Una strana scoperta negli hamburger: Dna umano e di topo nella carne. A scoprirlo una ricerca del Clear Labs, un istituto incaricato di testare gli standard di qualità dei prodotti alimentari. La ricerca ha messo nel mirino 258 hamburger vegetariani e di manzo, provenienti da fast food e rivenditori della California del Nord.

Sono circa 79 le marche finite sotto esame e testate insieme a 22 dei rivenditori. È stato trovato dna di ratto in 1 hamburger di un fast food, in 1 vegetariano e in 1 campione di carne macinata. Dna umano, invece, è stato trovato in un hamburger vegetariano surgelato. Per quanto riguarda il dna umano - si legge nello studio- "è da attribuirsi a capelli, unghie o pelle che potrebbero essere finiti nel composto durante il processo di macinazione". Ma il rapporto aggiunge "che le percentuali di dna di ratto e umano rilevate non sarebbero comunque dannose per la salute umana".