Ricercate due donne per abuso sessuale tramite twerking

Chiunque avesse informazioni sulle due "latitanti" potrebbe anche ricevere una ricompensa

È sempre complicato parlare di casi di violenza sessuale sugli uomini, ma c'è un caso che negli Stati Uniti sta creando molto scalpore.

Due donne sono ricercate su tutto il territorio Usa per abuso sessuale, tramite twerking. Per chi non ne fosse ancora a conoscenza, il twerking è una pratica in cui una persona, di solito una donna, scuote i fianchi su e giù velocemente, creando così un tremolio sulle natiche, in un modo sessualmente provocante che coinvolge i movimenti di spinta dell'anca in una posizione accovacciata.

L'episodio di "violenza" è avvenuto in un piccolo market nella città di Washington D.C. ed è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza. Il filmato mostra una donna che tenta di praticare il twerking su un uomo, per poi continuare a molestarlo mentre lui cerca di divincolarsi.

Secondo il NY Daily News, la polizia sta cercando di identificare le donne che hanno abusato sessualmente dell'uomo.

È chiaro nel video come l'individuo cerca di divincolarsi in ogni modo mentre una delle due donne cerca di trattenerlo. L'uomo si sposta mentre l'altra comincia a toccarlo ripetutamente, cercando di sfilargli telefono e portafogli. Poi una delle due disinibite ragazze lo abbraccia e cerca di baciarlo. Anche in questo caso lui si sposta e si vede proprio come non voglia avere nulla a che fare con le due donne.

Adesso le donne sono accusate di abuso sessuale di terzo grado, un crimine che secondo il codice penale dello stato di Washington comprende "palpamento inappropriato e pericolo per una persona di morte, ferite o rapimento".

Commenti

berserker2

Mer, 11/11/2015 - 15:42

e sò risorse pure queste....

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 11/11/2015 - 16:17

violenza sessuale? questa e' solo provocazione, poi se l'uomo e' un vero maschio provvede a ''fissare'' la vibrazione.

Ritratto di OKprezzogiusto

OKprezzogiusto

Mer, 11/11/2015 - 16:34

Mi si dice che anche in Italia un paio di avvenenti ragazze adeschino i maschi all'uscita del supermercato e, mentre una si intrattiene con l'uomo, l'altra gli soffi la borsa della spesa. Qualcuno è rimasto incastrato più di una volta, così in una settimana, sempre più stremato dalla famelicità sessuale delle due, si è visto sottrarre un giorno una busta contenente del pan carré, il giorno dopo un panetto di burro, quello dopo ancora uno spazzolino...

emigrante

Mer, 11/11/2015 - 16:59

Abbozzo un'ipotesi: non è che per caso ci sia un errore di traduzione? Forse l'abuso sessuale di 3^ grado prevede il rischio non di "rapimento", ma di "stupro" (to rape = stuprare)

berserker2

Mer, 11/11/2015 - 18:17

e no caro piccardi.....se un uomo mette in cinta una donna con lo sguardo con le nuove leggi volute da post femministe da operetta e da sinistrati femminielli senza decoro, viene considerato reato sessuale come uno stupro......adesso, che si godano l'applicazione di queste belle leggi da loro volute, basta l'intenzione e così viene considerata.....

Joe Larius

Gio, 12/11/2015 - 11:33

Formidabile: ci mancava anche questa. Poveri maschiucci!

baio57

Gio, 12/11/2015 - 17:40

Succedesse in Itaglia ,il supermercato farebbe affari t'oro,sai che ressa....