Riceve mail da uno stalker ​poi scopre che è il marito

Una donna dello Utah, per oltre dieci anni, ha ricevuto moltissime mail da uno stalker che si è scoperto poi essere il marito

Quando lo stalker è in casa. Così si può riassumere la storia di una donna di Lindon, nello Utah, che, come riporta Il Messaggero, "è stata molestata per quasi 9 anni da uno stalker che minacciava di stuprarla e di picchiarla". La triste vicenda della donna era iniziata nel 2006, quando cominciò a ricevere via mail messaggi intimidatori. "Terrorizzata e sotto choc parlò con il marito raccontandogli quello che stava succedendo, ma lui si dimostrò quasi indifferente".

Con il tempo le mail sono aumentate, così la rabbia dello stalker. Come scrive Il Messaggero, la donna, "spaventata per la sua incolumità, si rivolse alla polizia che fece una scoperta scioccante. A inviare quelle parole di minaccia a raffica era il marito che da 9 anni la tormentava con mail intimidatorie da diversi account falsi: l'uomo non ha potuto far altro che confessare aggiungendo che si trattava di una vendetta verso la moglie per un fatto accaduto dieci anni fa".