Guai per il pm anti ecomafia: "Pretendeva rapporti sessuali dalla moglie del carcerato"

Tremano le procure a Napoli e Santa Maria Capua Vetere. Donato Ceglie avrebbe costretto ad avere una relazione sessuale la moglie di un uomo che lui stesso aveva arrestato

Donato Ceglie era noto principalmente come il magistrato della lotta alle ecomafie, colui che aveva scoperto i rifiuti sotterrati illegalmente nelle campagne tra Napoli e Caserta: ora rischia di finire sui giornali per vicende ben meno edificanti. Il magistrato è stato oggetto, nel dicembre dell'anno scorso, di una richiesta di rinvio a giudizio per concussione e violenza sessuale. Ceglie, secondo il provvedimento disposto dal pubblico ministero romano Barbara Sargenti, avrebbe costretto a intraprendere una relazione sentimentale la 46enne Maria Rosaria Granata, moglie di un uomo, Gaetano Ferrettino, che lui stesso aveva fatto mettere agli arresti domiciliari. I rapporti sarebbero avvenuti tanto negli uffici della procura di Santa Maria Capua Vetere, quanto in quelli della procura generale del capoluogo campano.

La vicenda risale al 2007, quando Ceglie, allora alla procura di Santa Maria Capua Vetere, scoprì tonnellate di rifiuti interrati in Campania nell'ambito dell'inchiesta Chernobyl, disponendo tra l'altro il sequestro dell'impianto di compostaggio di cui Ferrettino era amministratore unico. Negli anni successivi, secondo la procura di Roma e come ricostruito da La Repubblica, il magistrato avrebbe intrecciato una relazione con la moglie di Ferrettino, indotta a "instaurare e proseguire una relazione sentimentale che gli procurava indebitamente rapporti sessuali". 

Ma le accuse contro Ceglie non finiscono qui: il magistrato avrebbe inoltre favorito l'assunzione della Granata, licenziata in precedenza dal curatore fallimentare della ditta di Ferrettino, presso la Compost Campania, società a cui lui stesso aveva affidato l'impianto di smaltimento dei rifiuti una volta dissequestrato. La vicenda si sarebbe protratta fino al 2012, anno in cui sia la Procura generale sia la redazione de Il Mattino hanno iniziato a ricevere mail anonime in cui venivano fatte insinuazioni su presunte irregolarità di Ceglie. A questo punto è stato lo stesso magistrato a denunciare la donna, con cui ha ammesso di essersi incontrato, ma solo per motivi professionali. I pm romani non gli hanno creduto, e così si è giunti all'indagine per cui Ceglie è tornato nell'occhio del ciclone.

L'esito giudiziario di tutta la faccenda è però ancora da chiarire, ricorda La Repubblica, perché la richiesta di rinvio a giudizio è ancora ferma sul tavolo del giudice per le indagini preliminari.

 

 

Commenti

angelomaria

Ven, 24/01/2014 - 16:29

ecco il bunga bunga!!che spettacolo triste arrivare a vederE fino a che punto siano gli abusi delle TOGHE POI PARLANO DI MORALE!!!

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Ven, 24/01/2014 - 16:32

.......MA CHE ONEST'UOMINI STI TOGATI....!!

lento

Ven, 24/01/2014 - 16:34

Ma sono uomini come tutti possono sbagliare."Il fatto e' che non pagano"

Silvio B Parodi

Ven, 24/01/2014 - 16:43

ma quello e' un magistrato, e l'incartamento processuale giace in un cassette da anni????? figuriamoci cane non morde cane.

roberto.morici

Ven, 24/01/2014 - 16:59

"...la richiesta di rinvio a giudizio (dopo 7 anni!) è ancora ferma sul tavolo del GIP". Se fosse vera l'accusa ci vorrà un pò di tempo per accertarsi che il Signor Ceglie non sia caduto "battenddo con violenza la testa" qualche anno prima del 2007. Il tempo canonico è, di norma, pari ad un paio d'anni. Quanto tempo mancherebbe però per risolverre il problema con la rituale prescrizione?

moshe

Ven, 24/01/2014 - 17:07

Di sicuro non verrà perseguitato come Berlusconi anzi, è molto probabile che tutto finirà nel silenzio ed il soggetto verrà "trasferito ad altro incarico". E poi re giorgio ci viene a raccontare le barzellette, tipo "bisogna avere fiducia nella giustizia e nelle istituzioni". Buuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Ven, 24/01/2014 - 17:10

MAGIBUNGASTRATO è , MAGIBUNGASTRATO è , ALLORA IL BUNGA BUNGA LO SANNO FARE ANCHE LORO , CRIBIO !!!!!!!!! gUARDATEVI LA VOSTRA DI SCHIENA , PRIMA DI PUNTARE IL DITO VERSO ALTRI .

honhil

Ven, 24/01/2014 - 17:13

Se le cose stanno così, praticamente erano degli stupri veri e propri con il coltello del ricatto pressato sulla gola, più che dei rapporti sessuali. Tuttavia, il giudice per le indagini preliminari, sul sentiero del cane non mangia cane, tentenna.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 24/01/2014 - 17:18

Anche ai giudici piace il pelo, solo che per loro non è reato.

rossini

Ven, 24/01/2014 - 17:22

Sicuro al cento per cento che quel PM la passerà liscia. Pensate che qualche anno fa la Sezione Disciplinare del CSM assolse un magistrato che, nei cessi di un cinemino di 3ª categoria, era stato scoperto a farsi fare un servizietto orale da un ragazzino minorenne, venne assolto per aver agito in uno "stato transeunte di incapacità di intendere e di volere". E poiché lo stato era per l'appunto "transeunte", cioè del tutto occasionale, venne reintegrato nelle sue funzioni e rispedito a fare il Giudice in mezzo ai cittadini. Dimenticavo di precisare che nel processo penale che ne era seguito venne applicata la prescrizione.

cicero08

Ven, 24/01/2014 - 17:26

Un'altra persona brutalizzata mediaticamente per una semplice richiesta che ancora deve essere esaminata dal GIP...

PaK8.8

Ven, 24/01/2014 - 17:38

Figurarsi se i magistrati mi sono simpatici, ma onestamente non ci credo. Così, tanto per dire.

mifra77

Ven, 24/01/2014 - 18:21

Rapporti sessuali in ufficio; durante le ore di lavoro; pagato con soldi pubblici.....e magari lo faceva "in nome del popolo italiano"! Quanto ci è costato in tutto, lo stallone? Avete chiesto alla dama, se almeno fosse soddisfatta delle prestazioni? E la dama, cosa ne riceveva in cambio?

mifra77

Ven, 24/01/2014 - 18:21

Rapporti sessuali in ufficio; durante le ore di lavoro; pagato con soldi pubblici.....e magari lo faceva "in nome del popolo italiano"! Quanto ci è costato in tutto, lo stallone? Avete chiesto alla dama, se almeno fosse soddisfatta delle prestazioni? E la dama, cosa ne riceveva in cambio?

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Ven, 24/01/2014 - 18:56

Non sarebbe consigliabile castrare chimicamente il magistrato in modo permanente?

rossini

Ven, 24/01/2014 - 19:01

Per PaK8.8. Ci creda, ci creda. E' già accaduto. Ricorda il caso del povero Gigi Sabani e di Valerio Merola (quello che si salvò dall'accusa di stupro solo grazie alle dimensioni del suo "merolone" che le accusatrici non avevano saputo descrivere nella sua grandiosità? Ebbene il PM che si occupava dell'inchiesta si innamorò di Anita Ceccariglia, ex fidanzata di Gigi Sabani e teste nell'inchiesta. Dunque, se tanto mi da tanto ...

roberto.morici

Ven, 24/01/2014 - 19:21

@rossini. Salve! Mi riferivo sllo stesso caso, riassunto a 4 mani: Lei non ha citato la "caduta" causa dello "stato transeunte" che io avevo omesso. Certo che parlare di vicende giudiziarie può, a volte, risultare molto faticoso... Saluti.

roberto.morici

Ven, 24/01/2014 - 19:22

@rossini. Salve! Mi riferivo sllo stesso caso, riassunto a 4 mani: Lei non ha citato la "caduta" causa dello "stato transeunte" che io avevo omesso. Certo che parlare di vicende giudiziarie può, a volte, risultare molto faticoso... Saluti.

cgf

Ven, 24/01/2014 - 19:41

assolto perché il fatto non sussiste, anzi incriminata la donna per diffamazione, i giudici sono intoccabili, alla procura di Napoli poi.....

ammazzalupi

Ven, 24/01/2014 - 21:50

Le Procure di Napoli... come tante altre Procure. Letamai immondi!

killkoms

Ven, 24/01/2014 - 22:38

se la caverà!il peggiore di"loro"è sempre meglio di napolitano,il presunto migliore degli altri!

JohnB

Ven, 24/01/2014 - 23:44

Questi signori sono dei veri galantuomini, fanno i moralisti perche il Berlusca va a letto con delle ragazze, se poi vero che un uomo + di 70 anni possa farlo,intanto loro ricattano delle mogli di detenuti che guarda caso loro stessi hanno fatto arrestare. Sicuramente nessuno li processera e se lo faranno saranno discolpati di tutto e magari si beccano una promozione.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 25/01/2014 - 09:45

era un tedesco del Nord? killkoms cosa è un teutonico anche questo o sei tu un cretino.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 25/01/2014 - 10:55

Un Salvatore Parolisi anche nella magistratura? Se l'originale è finito in mano ai magistrati, per contrapasso, il magistrato dovrebbe finire nelle mani dei soldati... del plotone d'esecuzione.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Sab, 25/01/2014 - 16:50

Saranno costretti a promuoverlo ad altro incarico!

killkoms

Sab, 25/01/2014 - 22:22

@francotier,ma di cosa parli?

angelomaria

Mar, 27/01/2015 - 18:45

E CON LUI SI CHIDE UN CIRCOLO MA NON VI DISPERATE PRESTO SE NE'APRIRA UNALTRO!!ITALIANUCCCIA DALLA POLITICA GIUSTIZIA SANITA IN POI !! LE VERGOGNE DI CHI SONO?????

angelomaria

Mar, 27/01/2015 - 18:48

SCIOCCATO E DISGUSTATO PER ORA VI LASCIO E ANCHE SE PRESTO VI DO IL MIO BUONASERA CENA SERATA NOTTE A VOI CARI LETORI E DIREZIONE E MISALVO UNPO'DI EXTRABILE!!!