Sesso e barzellette: ecco le pagine inedite del Diario di Anna Frank

Anna Frank affronta in queste pagine inedite dei temi delicati e intimi. L'adolescente aveva cercato di nasconderle, attacandondoci sopra della carta marrone

Delle pagine nascoste, che Anna Frank aveva coperto con una carta marrone e che non erano mai state svelate. Ma grazie al lavoro certosino - durato due anni - della Fondazione Anna Frank, ora sarà possibile leggerle. Le pagine sarebbero state scritte il 28 settembre del 1942 quando la ragazza era nascosta ad Amsterdam da circa tre mesi. "Materie sessuali", è questo il titolo che Anna dà alle pagine del suo diario. In queste parole risparmiate dal corso del tempo si leggono infatti pensieri molto intimi: dal ciclo mestruale al suo pensiero in merito alla prostituzione e all'omessualità dello zio. "Tutti gli uomini, se sono normali vanno con le donne. Donne come queste - si legge nelle righe riportate dal Corriere - accostano gli uomini nelle strade e poi vanno insieme. A Parigi ci sono grandi case per questo e papà c'è stato. Zio Walter non è normale". Anna parla anche del sesso, definendo i movimenti che lo riguardano "ritmici". Secondo Anna "l'uomo considera questa convivenza come un piacere ed ha anche desiderio di questo". Anche la donna, scrive, "ma meno". Tra le righe Anna cita anche alcuni barzellette sull'esercito tedesco: "Sai perché le ragazze della Werhmacht sono in Olanda? Come materasso per i soldati".

Commenti

Dordolio

Mer, 16/05/2018 - 18:21

Si era sempre parlato a dire la verità di pagine non pubbliche del Diario. Occultate però dal padre, perchè ritenute sconvenienti. Altre poi risultarono scritte a penna biro. Ma questo è un altro discorso...

Lotus49

Mer, 16/05/2018 - 21:49

Ogni tanto bisogna pubblicare qualche parte nuova, se no finisce il business. Come dite? Le parti nuove sono false? Perché le altre secondo voi sono vere?

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Mer, 16/05/2018 - 23:03

Non ci credo, sono invenzioni antisemite fatte per diffondere solo discredito... O no?

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Gio, 17/05/2018 - 08:29

Ho sempre saputo che c'erano pagine nascoste: ben occultate in un baule in una casetta su quell'isola sconosciuta non segnata sulle mappe dove si ritirano tutti i grandi della storia, da Elvis a Moana, da Hitler a Freddy Mercury, e poi Ettore Majorana, Marylin Monroe e tanti altri. I miti non muoiono mai!

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 17/05/2018 - 08:30

Prima o poi avremo anche qualche video osé, è matematico!