Rifiuta di indossare il velo e il compagno la violenta

Un 31enne marocchino ha picchiato e violentato sessualmente la sua compagna perché si rifiutava di indossare il velo

Picchia e violenta la compagna che vestiva all'occidentale e non voleva indossare il velo. Il fatto risale alla fine di luglio, quando la coppia, che risiedeva a La Spezia, si trovava a Torino ospite a casa di un amico che aveva evidenziato che la donna, anche lei marocchina, non portava il velo.

Un commento che ha mandato su tutte le furie la ragazza e, nel giro di poco tempo, è nata una lite furibonda che ha portato il suo ragazzo a prenderla a schiaffi. L'uomo l'ha, quindi, reclusa in amera da letto, dove dormiva anche il loro bimbo di un anno, e poi ha continuato a picchiarla fino a violentarla sessualmente. La mattina successiva la donna è scappata insieme al figlio e, dopo essere stata ricoverata all'ospedale Galliera di Genova, ha denunciato il compagno. Lei, ora, si trova in un centro anti-violenza, mentre il 31enne marocchino, con ogni probabilità, andrà a processo per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale.

Commenti

AndreaT50

Ven, 15/09/2017 - 18:41

E' una delle risorse? In galera e buttare la chiave.

FRATERRA

Ven, 15/09/2017 - 18:45

.....ci dobbiamo adeguare pure noi.......veli per tuttiiiiiii....

mariod6

Ven, 15/09/2017 - 18:46

Bella questa !!! Il marocchino andrà a processo....e il magistrato lo rimetterà subito fuori in libertà per aver solo applicato la propria cultura millenaria nei confronti della donna. Questi mussulmani violenti, prepotenti, arroganti, strafottenti ed incapaci di adeguarsi ai costumi della nazione che li ha ospitati vanno cacciati fuori in fretta con tutta la tribù di parassiti che hanno dietro. Più si aspetta e peggio sarà. Oppure aspettate che la gente prenda in mano il badile ??

DRAGONI

Ven, 15/09/2017 - 18:51

Risorsa con famiglia a seguito!! Ci si poteva aspettare un altolocato intervento boldiniano....invece la parola d'ordine è stata :SILENZIO COMPAGNI!!

Bruno Pamfili

Ven, 15/09/2017 - 18:52

Vista l'aria che tira si dira` che la sua religione l'ammette (e purtroppo e` vero) e che quindi lui non solo non e` colpevole ma anzi e` un buon fedele. Forse che quella religione non e` anticostituzionale (poligamia, sottomissione delle donne, violenze sugli animali, matrimoni imposti, etc etc) e quindi andrebbe bandita in Italia? (nei loro paesi facciano come vogliono).

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 15/09/2017 - 18:53

Sono frastornato dal silenzio di boldrini,pampero e kyenge. Chi tace acconsente?

leserin

Ven, 15/09/2017 - 19:03

Velo da vietare, sia in pubblico per ragioni di sicurezza, sia in privato perché umilia e reprime la donna.

Tarantasio

Ven, 15/09/2017 - 19:17

probabilmente tutte le donne con il velo lo portano per lo stesso motivo...

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 15/09/2017 - 19:44

chissenefrega.

frapito

Ven, 15/09/2017 - 19:44

"con ogni probabilità , andrà a processo"??? Questa non la capisco proprio.

ziobeppe1951

Ven, 15/09/2017 - 19:54

Più che giusto.. le sottomesse devono solo tacere e obbedire

Divoll

Ven, 15/09/2017 - 21:33

Io non riesco ancora a capire perche' abbiamo cosi' tanti marocchini in Italia, quando in Marocco non ci sono e non ci sono state guerre. Andrebbero rimandati ttui a casa.

Pietro2009

Ven, 15/09/2017 - 22:10

La notizia vera, è che lei voleva togliersi il velo, non è la prima e non sarà l'ultima, quelle che vorranno toglierlo diventeranno una valanga alle poche che si ribellano cominceranno ad affiancarsi altre tante e poi alcuni uomini proprio come accadde per le Sufragette. Ci vorranno decenni ma il velo cadrà assieme a tutte le cose che le opprimono loro e i loro uomini...si libereranno del tutto dell'oscurantismo che gli avvolge, è già successo in parte, succede, succederà perchè le donne le oppresse gli oppressi sono il motore dei cambiamenti...NOI ABBIAMO ABOLITO IL DELITTO D'ONORE E IL MATRIMONIO RIPARATORE NEL 1981 e il VOTO ALLE DONNE e' ARRIVATO CON LA REPUBBLICA.

cgf

Sab, 16/09/2017 - 00:31

ma non è che l'Islam dice di rispettare le donne? Mi sembra come quel dittatore che vuole bene a tutti meno quelli che non fanno ciò che dice/vuole lui.

billyserrano

Sab, 16/09/2017 - 11:08

dov'è il reato? mica la violentata sulla spiaggia!! Secondo qualcuna "illuminata", sulla spiaggia non si può, ma in camera da letto.........

Pietro2009

Sab, 16/09/2017 - 13:47

Quanto siamo fighi e moderni invece noi italiani, e’ da secoli che abbiamo superato queste cose, sarà per questo che ricordo ancora uno sketch con Sandra Mondaini e Raimondo Vianello in cui Sandra si lamentava con Raimondo del fatto che in caso di lutto all’uomo bastava un bottone nero e alla donna il vestito nero per anni, sarà per questo che non ci sono più femminicidi di italiani su italiane nel caso queste gli dicono FINE, forse la memoria mi inganna ma è Marcello Mastroianni che in “Divorzio all'italiana” per liberarsi della moglie la uccide. Siamo cambiati? Siamo diventati più umani? Se ne siamo stati capaci noi, ne sono capaci anche gli altri, le persone si liberano dalle catene ne sono capaci tutti, le donne in primis! Invece di dire quanto sono antichi e brutti...diamoli una mano con la cultura qui o a casa loro...staremo meglio tutti. Cordiali Saluti a tutti.