Rincari sulle autostrade: per Roma-l'Aquila sconto ai pendolari

Governo al lavoro, ma c'è il rischio di innescare un effetto domino per tutte le tratte

Dal primo gennaio sono aumentati i pedaggi sull'intera rete autostradale del Paese. Ma la stangata di Capodanno sulla A24 Roma-l'Aquila potrebbe essere attenuata.

Come riporta Il Messaggero dopo la rivolta di amministratori locali, imprese, commercianti e consumatori, il Governo sta cercando una soluzione. La tratta serve una zona terremotata e deve quindi essere meritevole di attenzione. Il ministro dei Trasporti Graziano Delrio inoltre ha compreso quanto sia necessario cercare un compromesso tra la legge e le richieste che vengono dal territorio.

Delrio avrebbe chiesto di valutare la possibilità di introdurre uno sconto per i pendolari della Strada dei Parchi, colpiti da un maxi-rincaro del 12,89%. I tecnici ora dovranno stimare il costo a carico dello Stato.

Dal ministero fanno però notare il rischio di innescare un effetto domino per tutte le tratte, in primis in Val d'Aosta dove si registrano rincari del 52% sulla Aosta Ovest-Morgex.