Rissa con Corona, il legale: "Il mio assistito ingiuriato e minacciato"

L'avvocato Federico Costa Angeli ha voluto precisare che il suo assistito "è stato aggredito da Fabrizio Corona dopo le 20.30"

Quello che è successo ieri sera alle porte della discoteca Hollywood di Milano tra Fabrizio Corona e un suo ex (?) collaboratore sta facendo parecchio discutere, soprattutto perché potrebbe portare qualche problema all'ex re dei paparazzi.

Dopo le spiegazioni della fidanzata Silvia Provvedi, anche lei presente al momento della sfiorata rissa, e dopo le dichiarazioni del legale di Corona Ivano Chiesa, a parlare è l'avvocato dell'ex (?) collaboratore di Fabrizio, Federico Costa Angeli. Mettiamo un punto di domanda vicino alla parola 'ex' perché l'avvocato Costa Angeli precisa che il suo assistito "non ha mai prestato attività di lavoro subordinato al Corona".

"In primo luogo - dice Federico Costa Angeli a ilgiornale.it - occorre precisare che il mio Assistito è stata parte puramente passiva degli accadimenti della scorse notte avvenuti a Milano dopo le ore 20.30. Nello svolgimento delle proprie attività lavorative l'Assistito è stato aggredito, ingiuriato e minacciato (come si evince palesemente dal video diffuso) senza aver provocato in nessun modo le azioni del tutto 'esagerate' del Corona. L’episodio si è verificato alla presenza di numerosi astanti che non possono non concordare con tale versione. Non può ritenersi casuale, ma attinente alla realtà dei fatti, che nel video non si veda l'Assistito prima agire e poi reagire alle provocazioni e alle minacce".

Poi l'avvocato dell'ex (?) collaboratore di Fabrizio Corona aggiunge: "Del tutto prive di fondamento risultano pure le 'motivazioni' addotte dal Collega, l’Avv. Chiesa, in merito alla responsabilità e ai fatti relativi 'all’orologio scomparso', essendo in corso anche un relativo procedimento nelle opportune sedi giudiziarie". L'avvocato di Corona, infatti, parlando della persona che ha avuto l'acceso diverbio con l'ex re dei paparazzi, ha rivelato che tra i due c'è stato un trascorso piuttosto burrascoso. In ballo ci sarebbe "un Rolex da 15-20 mila euro" che l'ex (?) collaboratore di Corona avrebbe rubato a Fabrizio "ed è stato già denunciato per questo".

Nella precisazione, poi, l'avvocato Federico Costa Angeli spiega che "al momento è in atto la valutazione degli accadimenti e la stesura di una relativa querela che verrà depositata nei termini di legge, stante gli ingenti danni causati all’Assistito dal comportamento e dalle parole proferite dal Corona".

Commenti
Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 05/04/2018 - 20:02

Corona torna nel,tuo ambiente naturale, la cella ....

cicero08

Ven, 06/04/2018 - 08:30

ad onta di chi lo ha voluto libero lo spettacolo è appena iniziato....