Rom e islamici. Ma Santità non dimentichi noi cattolici

Nella visita a Milano, il prossimo 25 marzo, Bergoglio incontrerà immigrati, islamici e rom. Ma spenda una parola per le loro vittime

Arriverà a Milano papa Francesco il prossimo 25 marzo. Una visita pastorale molto attesa perché già annunciata e poi annullata, tanto che molti soffiarono sul fuoco se non di una palese rivalità, almeno di una non simpatia per l'arcivescovo Scola. Si diceva per la sua fede ciellina poco digeribile dal pontefice arrivato dalla «fine del mondo» o per le diverse magliette indossate nella partita del conclave. Ma ora che Scola ha compiuto i suoi 75 anni consegnando nelle sue mani le dimissioni di rito, Francesco ha rinviato il «pensionamento» giusto il tempo previsto dal galateo vaticano e messo finalmente in agenda il viaggio che segue quello di papa Ratzinger nel 2012. Ma questa volta sarà un vero tour de force che comincerà con il decollo da Ciampino alle 7.30, poi l'incontro nelle case popolari con islamici, rom e immigrati, l'omaggio alle reliquie di san Carlo, il Duomo e i sacerdoti, il saluto ai fedeli sul sagrato (alle 11), i detenuti di san Vittore e con loro il pranzo, alle 15 il parco di Monza per la messa davanti a un milione di fedeli e «il ringraziamento al cardinale Scola», alle 16.30 lo stadio di san Siro con cresimati, genitori, padrini e madrine.

Chiaro che al di là degli appuntamenti tradizionali, a colpire siano quelli immediatamente rilanciati dal sito di Repubblica, il quotidiano scelto dal pontefice per le sue interviste, con rom, islamici e immigrati alle torri bianche di via Salomone, periferia degradata e regno di spaccio, occupazioni e criminalità. Giusto che il papa vada dagli ultimi, il medico deve curare il malato e non certo il sano, dice il cattolico ben istruito. Bene, ma a patto che il papa di fronte alle case occupate abusivamente, togliendole a chi ha diritto (e forse ancora più bisogno), dica chiaro che occupare è illegale. Così come ai rom che rubare e mandare i figli a prostituirsi non va bene. E magari agli islamici che è un crimine contro l'umanità fiancheggiare o anche solo condividere l'odio dei terroristi che massacrano nel nome di Maometto.

Lo dica forte Francesco, così come lo disse forte un grande papa come Wojtyla quando andò in terra di mafia e urlò con tutta la voce che gli era rimasta in corpo l'orrore della criminalità organizzata. «Pentitevi e cambiate vita», gridò a boss e picciotti a cui non concesse nessuna attenuante parlando la lingua del Vangelo per cui il sì è sì e il no è no. Senza nessuna possibilità di giustificare la deviazione dalla retta via che è sempre quella della legge, sia essa divina o degli uomini.

Per ora c'è la Curia a spiegare che la visita avrà «tutti i caratteri di sobrietà» richiesti da Francesco e che «verranno coinvolti anche privati come sponsor per gestire i costi ingenti dell'evento, costi che da sola la Diocesi non può sostenere». Denaro, condannato proprio ieri dal papa ricevendo in udienza la Conferenza internazionale delle associazioni di imprenditori cattolici (Uniapac) come «sterco del diavolo» che deve servire e non governare. Le parole di Basilio di Cesarea detto il Grande, Padre della Chiesa del IV secolo, forse riprese da san Francesco d'Assisi, ma che magari nel terzo millennio andrebbero quantomeno rimodulate.

Commenti

honhil

Ven, 18/11/2016 - 09:32

“Lo dica forte Francesco…”. Il Papa non lo dirà né forte né piano. Lui ha già deciso la resa all’islamismo.

levy

Ven, 18/11/2016 - 09:46

Bergoglio non perde occasione per dimostrare il suo estremismo politico sostenendo le dissennate politiche di sinistra, mentre dovrebbe diffondere e spiegare la verità di Gesù Cristo e difendere i cristiani. Ai rom, già che li visiterà, dica che hanno meritato una fama di ladri e agli islamici dica che non siamo infedeli e quella cosa delle settanta vergini dell'aldilà è solo una lurida promessa.

MaxHeiliger

Ven, 18/11/2016 - 09:53

Immigrati, Islamici, Rom e pranzo con criminali...pardon, detenuti. Perché non se ne sta nel Vaticano a mettere ordine tra i preti che si coprono di vergogna ? Che ipocrita.

Koch

Ven, 18/11/2016 - 09:53

Rom. islamici, carcerati sono i suoi prediletti. Sembra proprio che la gente comune non gli interessi affatto.

moshe

Ven, 18/11/2016 - 09:55

Capisco e ritengo giusto che una persona possa avere una fede, quello che non capisco è come si possa andare a pregare in una chiesa sapendo che è governata da un buffone in tonaca bianca.

dementina1

Ven, 18/11/2016 - 10:02

lo trovo vergognoso non sono certo loro che gli mantengono e riempiono le chiese .

Papocchia

Ven, 18/11/2016 - 10:05

Beh spero che i cattolici, quel giorno vadano tutti al mare o ai monti, tanto quel papa non li rappresenta. Sarebbe ora che lo capisse o c'è ancora qualcuno che è tanto servile da acclamarlo? Ne ha fatte di gaffe da quando è al "potere".

Ritratto di MLF

MLF

Ven, 18/11/2016 - 10:11

Ma... onestamente... come puo' qualcuno che si ritiene e proclama cristiano, accettare e seguire questo "papa"? Daltronde, se c'e' anche qui continua a seguire Renzi & co...

...mauroDaMantova

Ven, 18/11/2016 - 10:11

a milan l'imam bergoglio incontra i (suoi) frateeli immigrati, islamici e rom, saranno contenti i bergoglioni

Ritratto di nando49

nando49

Ven, 18/11/2016 - 10:20

Questo Papa non rispecchia il pensiero della gente comune e le sue continue dichiarazioni favoriscono l'immigrazione e l'islam.

Vigar

Ven, 18/11/2016 - 10:27

E te pareva!!! Come diciamo a Roma. Questo papa è riuscito ad allontanare dalla chiesa più gente di quanto non abbia fatto l'istituzione stessa in centinaia di anni. Ma ne è cosciente il piacione? In compenso riceve il plauso dei comunisti, notoriamente mangiapreti e nemici giurati. Qualcosa vorrà pure dire, o no?

Keplero17

Ven, 18/11/2016 - 10:38

E se si convertisse all'islamismo?

...mauroDaMantova

Ven, 18/11/2016 - 10:40

incontra i suoi fratelli rom immigrati e islamici, chissà come saranno contenti i bergoglioni

beowulfagate

Ven, 18/11/2016 - 10:46

Molti degli "ultimi" coi quali Bergoglio farà l'ennesima sceneggiata hanno beni personali per milioni di euro,ottenuti con cattiveria e sopraffazione.Questa è la realtà,il resto sono bufale per i totonni di turno.Amen.

Ritratto di Civis

Civis

Ven, 18/11/2016 - 10:57

Mi vengono in mente le dame della S. Vincenzo, che guadagnavano crediti per il Paradiso facendo convegni sui poveri ed anche aiutando i bisognosi. Ma senza di quelli non avrebbero potuto avere il posto in Paradiso. Bergoglio fa lo stesso, spinge per avere nuovi poveri, va a cercare derelitti, ma non fa nulla perché il loro stato cambi, perché senza di loro non sarebbe più nulla e non saprebbe adattare il vangelo ad una civiltà evoluta.

egi

Ven, 18/11/2016 - 11:07

Da vomito altre ai politicanti ladri, un capo vaticano così l'Italia non se lo maritava, non sono credente ma spero che esista l'inferno.

Archimede37

Ven, 18/11/2016 - 11:09

Visto che al papa non gli frega niente di noi cattolici e di tutti i cristiani che nel mondo vengono massacrati dai "fratelli" mussulmani, bisogna sperare che qualche ayatollah si prenda a cuore la nostra causa.

Ritratto di w la rivoluzione

w la rivoluzione

Ven, 18/11/2016 - 11:12

Per questo papa, i cristiani non portano pubblicità e notizie di stampa, Lui vuole essere in primo piano sempre. (chissà se vuole diventare capo di qualche sezione comunista).

orso bruno

Ven, 18/11/2016 - 11:49

Questo ammiratore del Che Guevara riuscirà ad ottenere di svuotare le chiese. Resteranno solo le bigotte,gli imbecilli,gli ignoranti, i sinistri ed i fanatici.

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 18/11/2016 - 11:51

Povero illuso se credi che ti darà ascolto, lui tira dritto rispettando il programma.

VittorioMar

Ven, 18/11/2016 - 12:18

...non ci soffermiamo abbastanza a prendere in considerazione i datiISTAT sulla POVERTA' e sulla INDIGENZA degli ITALIANI!!...sono numeri "AGGHIACCIANTI" ma li NASCONDIAMO QUASI PER FASTIDIO!!..sono numeri maggiori di tutti i ROM e degli ISLAMICI SOMMATI INSIEME!!..mi piacerebbe che venissero adottati BAMBINI E ANZIANI INDIGENTI...o che ,per la nostra grande generosità,dessimo a FAMIGLIE STRATTATE una CASA o una sistemazione adeguata!!!....IL PAPA FA IL PAPA...MA NOI...??

the_wanderer

Ven, 18/11/2016 - 12:26

rimani a casa tua, non ti vogliamo a Milano!

Koch

Ven, 18/11/2016 - 12:32

Mai una volta che faccia visita alle forze dell'ordine o alle vittime dei reati, ma solo ai detenuti, come fossero loro le vittime innocenti e non invece coloro che tali violenze le hanno perpetrate.

ziobeppe1951

Ven, 18/11/2016 - 12:49

Civis..10.57...ottimo commento

Angel59

Ven, 18/11/2016 - 12:51

Questo papa non mi è simpatico però faccio notare che anche a Gesù venivano rimproverate le stesse cose...leggete il Vangelo prima di commentare l'agire del papa!

paolonardi

Ven, 18/11/2016 - 12:55

Inqualificabile; il falso papa (miniscolo obbligato) continua nella distruzione sistematica della Romana Ecclesia con una pertinacia degna di miglior causa. Sara' ricordato, oltre che come il peggior pontefice. come colui che ha distrutto la civilta' cristiana.

paolonardi

Ven, 18/11/2016 - 12:56

Santita'? L'unico attributo al quale puo' aspirare e' quello di Imam.

GVO

Ven, 18/11/2016 - 13:03

bergoglio che ci hai venduto all'Islam...potresti anche spendere due parole x chi lavora onestamente risparmia si spacca la schiena e rispetta le leggi questo è l'esempio che devi portare al mondo, ma tu arrivi da un'altro mondo e stai distruggendo il mondo nel quale abbiamo sempre creduto.........

PaoloPan

Ven, 18/11/2016 - 13:25

Bergolio lasciaci in pace ... non sei gradito a Milano.

Una-mattina-mi-...

Ven, 18/11/2016 - 13:40

NON C'E' NIENTE DA FARE: IL PAPA VA A BRACCETTO CON CAINO, CHE ABELE SI ARRANGI...

killkoms

Ven, 18/11/2016 - 14:07

che papa che ci hanno regalato i cardinali d'america!

Koch

Ven, 18/11/2016 - 14:19

Angel59, se tu credi al Vangelo e cose simili, meglio per te, che così puoi accettare tranquillamente tutti i problemi di questo mondo, attribuendoli ai disegni imperscrutabili della Divina Provvidenza, ma non è certo detto e assodato che tutti ci credano: permetti che qualcuno possa avere qualche dubbio e che possa fare le sue considerazioni personali, indipendentemente dal Vangelo.

evuggio

Ven, 18/11/2016 - 15:23

Credo sia molto utile che qualcuno gli presenti un bel libriccino contenente tutte queste osservazioni che, considerando che parecchie saranno sicuramente scritte di Cattolici anche praticanti (come il sottoscritto), lo facciano riflettere. E' sicuramente vero che nel vangelo c'è scritto che Gesù ha lasciato nell'ovile le SUE pecore per andare a salvare quella smarritasi, ma poi sarà anche tornato a curarsi AMOREVOLMENTE delle altre; non le avrà sicuramente lasciate .... morire di fame.

Ritratto di kikina69

kikina69

Ven, 18/11/2016 - 15:51

concordo con ziobeppe1951..civis complimenti per il commento

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 18/11/2016 - 15:52

QUESTO PAPA A ME NON PIACE PER NIENTE. RIMPIANGO WOJTILA.

Edmond Dantes

Ven, 18/11/2016 - 16:23

Riprovo. In Italia si può fischiare chiunque, dalla nazionale di calcio al presidente del consiglio, dai poliziotti e carabinieri ai non vegetariani. Per la miseria, si potrà o no fischiare anche il papa? Non è mai successo ? C'è sempre una prima volta. Come sarebbe bello se il 25 marzo si andasse tutti in piazza a Milano a fischiare papafrancesco !

manfredog

Ven, 18/11/2016 - 19:40

..francé, dato che ci sei, tu sei un ometto potente, perché non cambi pure nome a Roma (oramai sono passati più di duemila anni..ha stufato..), dagli un nome nuovo, più al passo coi tempi..Io posso darti un suggerimento: che ne dici di..'Romislam', non sarebbe male, no..!? mg. p.s.: però anche 'Romallah' o 'Romaometto' non sono da scartare; pensaci.

justic2015

Sab, 19/11/2016 - 00:49

Che papato questo bergoglione credo va a dare una lavata ai piedi dei zingari lo meritano tanto per non fare razzismo a lavato i piedi dei neri i zingari non sono di meno e poi se gli rimane un podi tempo libero fa questo gesto anche ai poveri carcerati buana giornata.