Rom scarcerato dopo aver causato incidente mortaleOra è indagato per furto

Michael Stepic era stato scarcerato nell'aprile scorso dopo aver causato un incidente a Milano nel quale perse la vita il giovane Pietro Mazzara. Adesso è indagato a piede libero per il furto di una borsa

"Il mio timore è che gli assassini facciano poco carcere. Anzi, ne sono sicuro". Ha avuto purtroppo ragione, Salvatore Mazzara, padre di Pietro, il 28enne travolto e ucciso il 9 giugno 2011 a Milano in un tremendo incidente all’angolo tra via Cogne e via Arsia.

La sua auto venne travolta da una Bmw 320 D rubata e sulla quale si trovavano 4 giovani rom (guarda il video dell'incidente). Oggi, uno di questi, Michael Stepic torna a far parlare di sé. Dopo essere stato scarcerato lo scorso aprile dal penitenziario di Bari per la decorrenza dei termini della procedura d’appello, Stepic si è reso di nuovo protagonista di un furto ai danni di una donna di 80 anni.

L’episodio è avvenuto mercoledì scorso in via Bovisasca. Una passante ha allertato il 113 alle 14:30 dopo aver assistito alla scena. Il nomade, che compirà 19 anni il prossimo ottobre, si trovava a bordo di una Volkswagen Golf insieme a un altro giovane rimasto sconosciuto. I due si sono affiancati alla Fiat 600 guidata dall’anziana chiedendole di fermarsi.

La vittima è scesa dall’auto e, mentre uno dei due la distraeva sostenendo che l’anziana avesse urtato il proprio specchietto retrovisore, il complice ha aperto la portiera della Fiat e si è impossessato della borsetta in pelle rossa lasciata incustodita appoggiata al sedile.

I due ladri sono poi fuggiti con il bottino. Una volante della polizia, ottenuto il modello e il numero di targa dell’auto in fuga, ha scoperto che la Golf era intestata a una rom 36enne di nome Stepic. I poliziotti si sono quindi diretti verso il campo nomadi di via Negrotto, dove è domiciliato il giovane, e dopo qualche istante hanno visto spuntare all’orizzonte la Golf a grande velocità.

La volante ha evitato lo scontro e i due malviventi si sono schiantati contro una recinzione. Poi hanno proseguito la fuga a piedi e sono riusciti a dileguarsi. Stepic è stato di nuovo indagato a piede libero per furto. Proprio settimana scorsa Salvatore Mazzara, padre di Pietro, aveva inscenato una protesta incatenandosi davanti al tribunale per chiedere giustizia per il figlio. Una giustizia mancata.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 06/07/2012 - 15:01

Complimenti, sono queste cose che danno sicurezza e poi ci lamentiamo se qualcuno alza la pistola e ne lascia qualcuno a terra. Spero solo, ma purtroppo non sarà così, che sia proprio alla persona che l'ha lasciato libero ad aver ricevuto visita da questo delinquente.

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Ven, 06/07/2012 - 15:09

che schifo

silvio frappa

Ven, 06/07/2012 - 15:10

Sono come i topi gli zingari.... e come i topi non cambiano stile di vita perchè quella è la loro vera natura. Sono centinaia di anni che si comportano sempre nelle stesse deleterie maniere, e tutti sanno chi e cosa sono questa gente. Possibile che ci siano ancora degli stupidi buonsiti che rifiutano di capire ? A Pescara hanno dato loro le case, e cosa ci fanno in queste case ? gestiscono il traffico di droga, ed uccidono la geente come è successo per ben ddue volte in pochi mesi, a riprova che non è la baracca a farli essere i delinquenti che sono !!!

egi

Ven, 06/07/2012 - 15:18

Meglio condannare i poliziotti che i delinquenti, ma in che nazione di mmmmm devo vivere

Ritratto di pierpa64

pierpa64

Ven, 06/07/2012 - 15:24

Ma quand'è che si decideranno a chiuderli in gabbia e buttare la chiave??? NON SIAMO UN PAESE CIVILE !!!!! In un paese civile sarebbe tutelato il cittadino NORMALE non il DELINQUENTE!!!

egi

Ven, 06/07/2012 - 15:09

Meglio condannare i poliziotti che i delinquenti, in che nazione di mmmmm dobbiamo sopravvivere

pierrot

Ven, 06/07/2012 - 15:27

bisogna sparare ma ai magistrati che rimettono in giro simili persone ad anche a qualche ministro di questo governo che ha tanto a cuore questa gentaglia.Si potrebbe a buon ragione invocare la legittima difesa.

jakelamotta

Ven, 06/07/2012 - 15:26

e il giovane milanese in SUV con targa svizzera che provocò, andando a 100 all'ora sulla corsia riservata ai tram, un mortale incidente tra un tram e un autobus, dove persero la vita due persone, è ancora a piede libero o no? sarebbe bello che ogni tanto vi concentraste anche su criminali non stranieri.

Katrina2005

Ven, 06/07/2012 - 15:26

La vogliamo capire o no che questa gente non conosce la parola legalità , rispetto delle regole vivere del proprio lavoro . Alla faccia di tutti i benpensanti nel MIMBY questi vanno cacciati ....

Fabi

Ven, 06/07/2012 - 15:31

Io non capisco questi. Il piano della sinistra (comunisti) per l'italia? Trasformare l'italia in un "Brasile".

franco.cavola

Ven, 06/07/2012 - 15:40

Che schifooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!

umberto schenato

Ven, 06/07/2012 - 15:48

Ricordo al magistrato che lo ha liberato,( che secondo la fattispecie del caso poteva tenerlo in galera), che ora la galera se la merita LUI. Questo qui fa concorrenza a l suo collega che ha condannato quel signore a pagare 120 000 euro a dei ladri scovati in flagrante delitto dentro la sua casa a rubare . Chi assolve e premia un ladro o un assassino e' un ladro ed un assassino anche lui. Auguro a questi magistranculi di accoglierne uno o piu' di questi di notte nella sua camera da letto e di offrire l loro la propria moglie.

paolodb

Ven, 06/07/2012 - 15:56

Questa magistratura inetta e faziosa ci spingerà inevitabilmente verso la giustizia privata. Quello che penso dei rom non lo scrivo sennò mi arrestano. Quello che penso dei mestatori progressisti come jakelamotta (#8) non lo scrivo sennò mi censurano il commento.

Ritratto di febbraio23

febbraio23

Ven, 06/07/2012 - 15:58

poverino...perchè non se lo prende in custodia Majorino per vedere di integrare questo bel personaggino, la colpa non è del rom ma della società in cui vive perchè non favorisce l'integrazione, io gli darei 8000 euro per l'alloggio + un bel corso al conservatorio di Milano.povero ragazzo!!sono molto addolorata.

Kirch

Ven, 06/07/2012 - 16:11

Non sia mai detto che questo bravo giovine,che è vittima della società e dell'indifferenza di noi italiani,venga arrestato o anche solo fermato.In fin dei conti la sua cultura,che noi sporchi razzisti italiani continuiamo a non volere capire,lo porta a questi atti e chi siamo noi per contrastare la sua cultura?Anzi,secondo i nostri cari amministratori comunali,dovremmo accoglierli in casa nostra,dare loro case e pasti gratis,rendere la loro esistenza meno grama e trattarli da fratelli.Se rubano è certamente colpa nostra,se uccidono lo fanno solo perchè noi non accondiscendiamo alle loro legittime richieste,se stuprano è solo un atteggiamento che hanno verso il sesso femminile che,dalle loro parti,è considerato alla stregua di carne da usare a piacimento.Perciò,guai a qualunque poliziotto si arroghi il diritto di perseguitarlo,magari troverà un magistrato che in galera manderà lui e non quel povero giovanotto esuberante.

rodolfoc

Ven, 06/07/2012 - 16:07

jakelamotta - ma quanto sei bravino, ti sei fatto un database personale di tutti i fatti di cronaca nera? allora mi sai dire se quel tizio sul SUV era gia' stato messo in galera e scarcerato dal solito magistrato di ampie vedute perche' stanco, povero, affamato, drogato o zingaro? Non lo sai, vero? E allora non dire caxxate!!!!

Ritratto di pedralb

pedralb

Ven, 06/07/2012 - 16:04

#8 jakelamotta......e se il prossimo SUV con targa svizzera ma guidato da un giovane milanese ti mettesse sotto? Per tanto imbecille che possa sembrare è l' unica risposta che mi vien da dare ad un commento fuori lugo come il tuo. Stai tranquillo che per noi italiani la giustizia fa sempre il suo corso.........invece per tutti i morti di fame che ci invadono e delinquono non è sempre così.

matchline

Ven, 06/07/2012 - 16:19

le leggi le fanno i politici, i giudici applicano solo le leggi che fanno i politici. Evidentemente ai politici non interessa la certezza della pena, ne il carcere duro. Per caso, non è che i politici hanno timore del carcere? ma no...

prodomoitalia

Ven, 06/07/2012 - 16:28

8 jakelamotta - grazie per avercelo ricordato lei. Ne sentivamo la mancanza ! Beh, in ogni caso mi pare che la magistratura sia sempre e comunque ...diciamo un pò .......stravagante .......???? O no ?? Jakelamotta ???? ......ma và a durmì che l'è mei per tucc !

vince50_19

Ven, 06/07/2012 - 16:31

Quando daranno a costui la benemerenza di cavaliere del lavoro fuorilegge h/24? Parlamento, se ci sei batti un colpo, altrimenti continua a russare. Fin quando la pazienza regge, potete dormire sonni tranquilli. Dopodchè dovrete prendere 10 pastigliette di tavor a sera..

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Ven, 06/07/2012 - 16:33

il cittadino e' solo ed indifeso di fronte a tutto e a tutti. Uno Stato canaglia capace solo di depredare con tasse medioevali i contribuenti. Una magistratura che pare composta esclusivamente da giudici rumeni, mussulmani e negri. La sanita' che pare sia stata ideata dal dottor mengele. Ladri e gli assassini liberi. i poliziotti ed i carabinieri in galera e picchiati per strada. Unica via d'uscita e farsi giustizia da se'

lamwolf

Ven, 06/07/2012 - 16:48

La prima parola che viene in mente è VERGOGNA per la mancanza del minimo della giustizia per la morte del povero Pietro. La seconda è sempre VERGOGNA per chi era tenuto in qualità di magistrato o giudice nell'adempiere al processo. La terza è sempre VERGOGNA in quanto questo essere spregevole è a delinquere in barba alla legge nonostante le forze dell'ordine lo abbiano segnalato all'Autorità Giudiziaria per gli episodi menzionati. La quarta è VERGOGNA in quanto si trova a piede libero e chissà quante altre persone per l'ingiustizia che regna sovrana dovranno piangere perchè libero di perpetrare reati. Spero tanto che prima o poi incocci qualche persona cara a qualche componente della giustizia per vedere come si stà.

eri75

Ven, 06/07/2012 - 16:49

Maledetti parassiti della società, mangiapne a ufo, ladri e accattoni... Che se ne tornino tutti al loro paese, e magari che si portino dietro tutti quei buonisti benpensanti che li difendono a priori!

gbsirio_1962

Ven, 06/07/2012 - 17:03

..basterebbe pedinarlo e aspettare che salga su qualche moto...e fargli fare "Un bel volo" !!!

handy13

Ven, 06/07/2012 - 17:16

...non capisco perchè i politici che fanno le leggi lascino TANTO spazio ai magistrati di INTERPRETARE le leggi,...

ITALIANOSTANCO

Ven, 06/07/2012 - 17:25

Non credo sia un timore infondato pensare che in questo paese dove i politici cercano di fare tutto, meno quello che desiderano i loro elettori, dove i giudici interpretano spesso a modo loro le situazioni e sono di manica larga con chi delinque ripetutamente e di manica stretta con chi ruba un panino al supermercato,..... pensare che presto o tardi noi cittadini esasperati inizieremo a farci giustizia da soli !,,,, Certo ! non è giusto.....ma quando le palle sono piene..sono piene!!

gianni piquereddu

Ven, 06/07/2012 - 17:56

la sera ci si ritrove tra amici,si ride si scherza si beve una birra insieme,e qualche volta ci scappa pure la critica all'amico che ha fatto una *******,che ha sbagliato,che non è venuto ad una festa,che ha sbagliato a calare una carta nella partita a a tresette. ecco io vorrei che queste grandi menti(o gran dementi)di magistrati venissero criticati dai loro amici,che gli facciano capire quanto sbagliano nei loro giudizi,nel loro modo di interpretare una legge,nel loro volemose bene,basta la gente è stanca di questi comportamneti.POCHI GIORNI FA UN ALTRO GRANDE FURBO(MA CHE CORSO FANNO IGIUDICI?)HACONDANNATO AL PAGAMENTO DI 120 MILA EURO UN CITTADINO CHE AVEVA SPARATO A DUE LADRI,SORPRESI A RUBARE IN CASA SUA E PER GIUNTA LO AVEVANO MINACCIATO CON UN TUBO.

cgf

Ven, 06/07/2012 - 18:16

è solo un ragazzo che sbaglia, presto Pisiavia gli darà la casa e si metterà a posto, nel frattempo il sindaco perché non lo prende a casa sua?

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 06/07/2012 - 18:34

riformare la giustizia , significa fare piazza pulita di tutti i magistrati odierni.

claudiocodecasa

Ven, 06/07/2012 - 18:38

eri75.....applausi a scena aperta

Ritratto di gattafelly

gattafelly

Ven, 06/07/2012 - 18:23

E se investissero quei sigg dalla facile sentenza. Si vergognino! Meno male che almeno in parte si sta facendo,il governo, PIAZZA PULITA

Il giusto

Ven, 06/07/2012 - 18:41

Agli amici del fallito...vi ricordo che i magistrati e i giudici operano in base a leggi fatte dal governo!Ora,se negli ultimi anni si sono volute"ammorbidire" le pene per agevolare qualcuno non è certo colpa della magistratura.Voi vi scandalizzate quando mettono in galera un politico, io che sono di destra mi scandalizzano quando lo rilasciano.Contenti voi...1 invio 17.47 2 invio 18.40

claudiocodecasa

Ven, 06/07/2012 - 18:53

il sistema sinistroide, garantisce non gli italiani ma tutti gli str..............................i che vengono in italia a delinquere e non fare un c....................o mantenuti dalla popolazione

canova.emilio

Ven, 06/07/2012 - 19:10

Tutti sanno che questa è una brutta razza di delinquenti, lo sono sempre stati e lo saranno ancora perchè non è nella loro cultura e nella loro indole l'andare a lavorare. Tutti i Paesi civili hanno voluto togliersi questo bubbone e hanno fatto carte false per allontanarli dai loro territori. Stanno delinquendo in continuazione e in tutta Italia, non vengono puniti, anzi, vengono loro assegnate delle case popolari e vengono aiutati economicamente. Siamo il solo Paese in Europa con questo triste primato. Possiamo ringraziare la chiesa cattolica e la sinistra se questo sta accadendo, due realtà dove la dottrina prevale sul buonsenso. Dico questo perchè è giusto che la gente sia consapevole di dove stanno le responsabilità e al momento opportuno si comporti di conseguenza.

Ritratto di alessandro.pironti

alessandro.pironti

Ven, 06/07/2012 - 19:14

Buona sera a tutti,leggendo queste notizie l'unico pensiero è che esista una strada scritta per fare scoppiare una crisi sociale ,naturalmente nel ceto basso medio della popolazione,(I ricchi,i politici,ecc si difendono con i nostri soldi )non vedo ne giustizia e tanto meno un senso Civico in questi fatti,appunto ieri a pochi chilometri da dove abito (vicenza ) un proprietario che aveva sparato a du Ladri (rom) che erano nella sua proprietà è stato condannato a pagare 120.000 euro di risarcimento,naturalmente farà ricorso,io avrei voluto vedere la faccia di questo giudice quando leggeva la sentenza......... per il Veneto esiste solo una strada *********************** VENETO STATO ********************

Ritratto di ilvostrogiornale

ilvostrogiornale

Ven, 06/07/2012 - 19:55

Sò comunista così ma una notizia del genere fa accapponare la pelle anche a me....ovviamente il mio orientamento politico considera grette stupidagini le frasi del tipo "magistratura de rumeni e de negri", esse infatti si commentano da sole, lasciano immediatamente la consapevolezza di quanta gente ha avuto "la maestra che jè morta aelementari", ma purtroppo sono cose che capitano. L'assassinio stradale poi è una cosa che non sopporto e un paese lasciato in mano all'unico suo Dio (l'automobile appunto) è un paese senza alcun futuro. Rom, non rom, italiani, "negri o rumeni" non deve esserci differenza. di fronte ad un simile gesto di tale disprezzo per lo spazio circostante merita l'occultamento di questa gente dal nostro di spazio. Lo merità a vita, senza inutili processi, che poi, visto il comma numero tot e pagina x, vanno sempre a finire in farsa. E non è una questione di Jack il comunista.

Fracescodel

Ven, 06/07/2012 - 19:59

Usciamo dall'EU, dall'Euro e torniamo fortemente ITALIA con ITALIANI e valori di Italianita' condivisibili. Basta strade piene di immigrati, stranieri, nomadi....se questo vuol dire essere razzista allora lo sono; ma non e' razzismo, e' il giusto voler la propria casa (l'Italia) come la si desidera e con la propria famiglia, non faccie strane e gente con modi e culture diverse che ti fa sentire te' il diverso. Non mi stanchero' mai di dirlo: i nostri politici ci hanno tradito; lavorano per il potere bancari-corporativo e stanno destabilizzando l'Italia per darla in mano al controllo a questi gruppi di interesse. Si divide la popolazione indebolendo la sua coesa determinazione; si indebolisce l'economia distruggendo la classe media (l'unica interessata, capace e con i mezzi per tutelarsi da e contrastare questo colpo di stato); si usa la propaganda dei media per rintontire e confondere la gente con falsita'; poi, il colpo di stato di Napolitano/Monti tolgono ogni dubbio...e' GOLPE!

charliehawk

Ven, 06/07/2012 - 20:07

Ci sono degli amici qui che sostengono che i giudici non fanno altro che applicare le leggi. In parte è vero, anche se la storia ci insegna che non sempre è così, ma, anche quando lo fanno, in realtà potrebbero decidere diversamente, perchè il ventaglio legislativo in Italia è così vasto, che la capacità interpretativa del giudice diventa primaria, e purtroppo, e qui, potremmo dire "casca l'asino", la stragrande maggioranza delle toghe sono portate a spingersi ( e le leggi gliene danno facoltà ) sempre verso la stessa direzione, quando, senza venir meno ai loro doveri, potrebbero decidere in modo diametralmente opposto. La soluzione, ovvia, ma che non si prenderà mai, è quella di far tabula rasa e di sostituire l'attuale codice con meno leggi, ma chiare, che delimitino al massimo, quasi ad annullarlo ,l'estro interpretativo dei giudici. Ma, lo so, è pura utopia.

Fracescodel

Ven, 06/07/2012 - 22:23

#38 charliehawk l'estro interpretativo dei giudici e' importantissimo per assicurare una giustizia equa e fluida. Sono troppe le situazioni che richiederebbero leggi precise ed e' ottimo che ci sia un giudice capace ed "intelligente" che possa giudicare le singole peculiarita' che creano distinguo. Purtroppo, sono i magistrati attuali (una parte abbastanza abbondante per concederci ovvie generalizzazioni) che sono inadatti/inetti/forse corrotti e non illuminati (o capaci) come dovrebbero. Il problema sta nell'uomo-magistrato, non nella nostra legislazione e nelle norme. Cosi' com'e' oggi la magistratura, sta portando il paese verso gravi situazioni sociali, verso la destabilizzazione, e si aggiunge a promuovere razzismo dove prima non c'era.

shark

Ven, 06/07/2012 - 23:26

36, ilvostr....... bella tirata, e allora, cosa facciamo?

chiachia75

Sab, 07/07/2012 - 00:10

Dopo tre settimane passate in Belgio per lavoro, rientro sempre più attonita. Due le considerazioni: prima - ai Paesi del Nord Europa conviene darci dei razzisti, in quanto le loro strade sono del tutto INTONSE di questa feccia, seconda - ma che razza di popolo è il nostro che non si ribella mai a cotanta invasione di straccioni parassiti? Grazie per l'attenzione e buon proseguimento

silvano45

Sab, 07/07/2012 - 00:01

la costituzione è morta ora prevale la legge creativa di questa nuova casta i magistrati che emettono sentenze come pare a loro. I nuovi dei in terra sono intoccabili sopra uomini e dei guai per i cittadini incrociare la loro strada

matrix2008

Sab, 07/07/2012 - 00:07

VIVA L'ITALIA I magistrati fanno politica, convegni ed interviste i politici rubano, imbrogliano e si arricchiscono gli imprenditori sono ladri evasori sfruttano i lavoratori che hanno più diritti di loro. Gli immigrati possono ottenere il permesso di soggiorno denunciado il datore di lavoro che li sfrutta. gli statali che non vengono mai licenziati, comprano i pannolini e detersivi con i buoni pasto, danno lezioni private a 30 euro l'ora. il cittadino deve pagare la carta d'identità obbligatoria, il passaporto, la patente, ogni certificato ad uso privato con marca da 14 euro, l'acqua, lo smaltimento rifiuti, il parcheggio auto in città, la tassa sulla caldaia per riscaldarsi, il canone Rai, l'assicurazione oblligatoria, la tassa di proprietà sul veicolo, la revisione obbligatoria ogni due anni 65 euro. TUTTO QUESTO CONSIDERANDO CHE PAGA GIA' IL 40% DI TASSE SUI REDDITI PRODOTTI. Ma perchè restiamo ancora qui? l'Italia è solo per i turisti e immigrati andiamocene in altri posti.

Talero67

Sab, 07/07/2012 - 04:28

Questa è la risposta migliore alla riforma della giustizia appena varata della Severino...ahahahah.Qui bisogna riformare il cervello di certi magistrati o mandarli a fare i ****aioli...

giuseppe.galiano

Sab, 07/07/2012 - 06:32

Un figlio morto, un padre ed una famiglia disperata. Un delinquente che continua a delinquere strafottendosene della legge, degli uomini e delle cose. Una giustizia cieca, ottusa, svogliata e distratta che si arroga il diritto di parlare e di agire in nome e per conto del popolo italiano. Ci sarebbe da ridere a crepapelle dinanzi a questa barzelletta se non ci fosse di mezzo un morto. E non mi venite a parlare di coscienza, quel giudice che lascia libero quel delinquente la coscienza nemmeno sa dov'è di casa.

francesco1

Sab, 07/07/2012 - 06:52

c'e' poco da fare , i giudici sono la vera casta , molto piu' potente dei politici e forse inferiore solo ai grandi gruppi finanziari. questi signori non si limitano ad applicare la legge ma cercano il colpo ad effetto , la spettacolarita' , perdendo di vista la realta'. un giudice volendo , ma anche un semplice magistrato o pm , puo' cancellare un partito puo' far chiudere un azienda , salvo dire poi ops scusate il fatto non sussiste. questi signori sono gli unici a poter decidere della vita o della morte. ma lo sapete che non c'e' una legge che dica in quanto tempo un giudice deve presentare la sentenza dopo che sono state depositate le conclusioni di un processo ? allucinante , anche il presidente della repubblica ha una scadenza ma la scadenza non c'è per i giudici , tranne quella divina ovviamente.

fafner

Sab, 07/07/2012 - 08:12

E qualcuno si ostina ancora a sostenere che Collodi ha scritto "Pinocchio" per i bambini ?

fafner

Sab, 07/07/2012 - 08:12

E qualcuno si ostina ancora a sostenere che Collodi ha scritto "Pinocchio" per i bambini ?

lucianoshila

Sab, 07/07/2012 - 08:46

AL POSTO DI STEPIC in galera il giudice. Se gli aveva ammazzato un figlio voglio proprio vedere se lo rimetteva in libertà. Eppoi, ma questo Stepic per quanti altri anni dovremo ancora sopportare la sua presenza in Italia?

Massimo Bocci

Sab, 07/07/2012 - 08:40

Questo benemerito (socialmente inutile??) grazie a leggi demagoghe COMUNISTE CATTO (si fa per dire) e giudici cs. peggio del peggio (si fa per dire) che le interpretando (sempre stonati) a piacimento del regime,..........dicevo il benemerito avrà ancora una lunga carriera prima di riposarsi (meritatamente a godersi i proventi di tanta attività per il sociale??)...in case popolari (villette) e residence (lusso) messi a sua disposizione da solerti amministratori ANTI ITALIANI (comunardi) che fanno delle tasse degli Italiani,incetta e sperperi (costituzionali dal 47),non badando a spese INUTILI quando paghiamo NOI (alias il Bue Italico,alias cittadino sovrano,alias il truffato costituzionale,...alias. POLLO,BEOTA,......ecc.ecc).

epesce098

Sab, 07/07/2012 - 10:38

La colpa di questa situazione è tutta nostra che subiamo passivamente e senza ribellarci tutti i torti, tutte le angherie, tutti i soprusi a cui ci sottopongono i nostri magistrati e i nostri legislatori. E' ora di dire BASTA, NON NE POSSIAMO PIU'. Lo stato italiano ha capito la nostra indole e si accanisce contro la gente onesta e contro le vittime e che non reagiscono mai e favorisce con leggi buoniste e permissive i delinquenti, i ladri, gli stupratori, gli assassini. Poveri noi, come siamo ridotti!!!

vince50_19

Dom, 08/07/2012 - 09:11

#8 jakelamotta - Quando a una domanda si risponde con un'altra domanda per eludere l'articolo è pura infingardaggine, coda di paglia. Si parla di tutto, basta leggere gli articoli, non solo questo. Se poi a lei va bene questa legge, gli irregolari che circolano in Italia - loro sempre più di tutti gli altri ubriachi al volante, auto rubate etc. etc., nulla contro..

Il_Presidente

Lun, 09/07/2012 - 13:55

ecco l'ennesimo risultato del fetido buonismo che ci ha costretti a riempire le città di straccioni, pezzenti, morti di fame e zingaraglia assortita. Spero che una di queste preziose "risorse multietniche" faccia visita a qualche esponente della maledetta casta dei giudici, vera rovina e vergogna del Paese, sempre pronti a difendere africani, rom, mussulmani e altra feccia. Non se ne può più di importare stranieri poveri di infima qualità, gentaglia che si attacca al nostro stato sociale e poi ci ricompensa con furti,stupri, sporcizia,malattie importate, degrado, accattonaggio molesto... Ieri ho trascorso la giornata in una località di mare della mia provincia, uno schifo autentico. Accattoni indiani, africani a orde, mussulmani... sono raddoppiati in breve tempo. Se si va avanti con questa maledetta immigrazione, sarà scontro aperto con questa feccia stracciona. Per risolvere il cancro rom la soluzione ideale sarebbe... no,non si può scrivere purtroppo.

Il_Presidente

Lun, 09/07/2012 - 14:04

chi propone lo ius soli per questa m***a rom ed est europea andrebbe esiliato.