Rom spendono 7mila euro in ristorante ma non pagano il conto

In un paese del Friuli, Casarsa, il proprietario di un ristorante viene truffato da una famiglia di rom

Settemila euro. A tanto ammonta il costo per una festa di compleanno non pagata da una famiglia di rom di nazionalità montenegrina. La truffa è successa in Friuli, a Casarsa, il 22 maggio scorso a danno dei proprietari del ristorante "Posta".

“Erano in 150 - spiega la titolare del ristorante al Messaggero - e hanno fatto festa sin dalle 3 del pomeriggio. Il conto lo dovevano pagare grazie alle offerte che i parenti avrebbero dovuto donare al momento del taglio della torta”, come da tradizione rom. La cena era a base di pesce e già nel pomeriggio erano state consumate 1620 bottiglie di birra e qualche Dom Pérignon. Insomma, sarebbe venuto un conto bello salato che, però, a causa di un “imprevisto” non è mai stato pagato.“Mi hanno detto che qualcuno aveva rubato loro il cesto con i soldi delle offerte - racconta Giovanna, ancora incredula - e che il giorno successivo sarebbero tornati. Ed effettivamente lo hanno fatto: sono tornati al ristorante e mi hanno detto che stavano cercando chi aveva rubato il denaro. Da quel momento sono spariti”.

Commenti

steacanessa

Sab, 18/06/2016 - 10:00

Ma come si fa a credere a dei rom?

cgf

Sab, 18/06/2016 - 10:01

150 persone? io avrei chiesto 50euro x 150persone = 7500 totale di fideiussione, poi li avrei accettati.

buri

Sab, 18/06/2016 - 10:29

è del tutto normale, anni fa dalle parti di Porto Viro (RO) sono successi un paio di fatti similari, i rom sono spariti nella notte lasciando un mucchio di conti da pagare in tutto i paesi vicini

carpa1

Sab, 18/06/2016 - 10:31

Ma come, la loro amica Serracchiani non ha versato nulla? Ahi ahi, la furbetta! Si potrebbe almeno dar da fare per recuperare il dovuto.

uberalles

Sab, 18/06/2016 - 10:33

Hanno rubato il cesto con le offerte? Saranno stati i "sinti": risaputamente non corre buon sangue con i "rom"...Comunque, allegria!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 18/06/2016 - 10:35

Basterebbe leggere piu' frequentemente le cronache che riportano fatti analoghi accaduti nel passato per "gentilmente" accomodare all'uscio questa gentaglia, che si crede piu' furba ed intelligente degli altri.Inoltre leggo di 1620 bottiglie di birra che diviso 150 fa circa 11 a cranio.....poi si mettono alla guida? Quando TUTTI prenderemo coscienza che questa gente NON ha voglia di integrarsi, NON ha voglia di lavorare; NON ha voglia di essere istruita e di avere una professione qualificata, e HA solo voglia di vivere a sbafo senza fatica sulla pelle del prossimo? e,di conseguenza, VA SBATTUTA FUORI,anche con le cattive,dal nostro paese?

gianpiz47

Sab, 18/06/2016 - 10:55

Un anticipo di 300.000€ e poi eventuale rimborso se mi ne ho voglia.

il veniero

Sab, 18/06/2016 - 11:15

Il Giornale ...ma che notizie date . E? talmente la la norma che è inutile dirlo . Io in 30 anni ho visto e subito questa cosa da zingari varie volte ...ovvero ogni volta che mi sono fidato . Consiglio di NON avere rapporti commerciali con sta gente , nemmeno se pagano prima ... xchè poi arrivano problemi , minacce , ecc ecc . Grazie italia .

panzer@57

Sab, 18/06/2016 - 11:23

Innanzi tutto da queste persone ci si può aspettare di tutto,io se fossi un ristoratore non li ospiterei nei miei locali,consiglierei al ristoratore di presentare il conto alla Presidentessa Boldrini che vuole che questa gente si devono integrare!!!

Trinky

Sab, 18/06/2016 - 11:29

cosa volete che siano 7000 euro? tanto casino oer niente, bastava mandare il conto o a franceschiello, o al bimbominkia oppure a medici senza frontiere.....

Ritratto di Chichi

Chichi

Sab, 18/06/2016 - 11:29

Spero che la titolare del ristorante non si sia lasciata scappare di bocca la parola zingari, altrimenti quelle brave persone, oltre ad aver mangiato di lusso e gratis, potrebbe anche ottenere di essere risarciti per offese razziste. Comunque, mica male fare i nomadi.

Una-mattina-mi-...

Sab, 18/06/2016 - 11:35

FIERISSIMI DELLA LORO CULTURA, di boldrinica approvazione, applicano perciò i concetti base che la ispirano

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 18/06/2016 - 11:48

La padrona del ristorante mi fa tenerezza!! Avrà creduto di rifarsi un po' dalla crisi con il profitto del pranzo di questi delinquenti. Diceva Andreotti buonanima: A pensar male si fa peccato ma non si sbaglia mai.

Fjr

Sab, 18/06/2016 - 12:04

Pranzo Rom? per tutto il resto c'è Arrubbacard, oh si è volatilizzato il cestino dopo il taglio della cravatta il tagli o al nastro di partenza come per le maratone ,l'ultimo paga per tutti

Giorgio Rubiu

Sab, 18/06/2016 - 12:18

Quando si accetta una prenotazione per 150 persone,con il rischio che poi siano meno,di solito si chiede un acconto che copra almeno le spese.Se non accettano di pagarlo,si rifiuta la prenotazione e li si lasciano andare nel ristorante della concorrenza.Ingenuità dovuta all'ingordigia del lauto incasso che non avverrà mai.Verrebbe da dire "Ben le sta".

Ritratto di ALBACHIARA333

ALBACHIARA333

Sab, 18/06/2016 - 12:18

O PAGAMENTO IMMEDIATO PER CONFERMARE LA PRENOTAZIONE, IN CONTANTI, OVVIAMENTE CONTROLLANDO CHE LE BANCONOTE NON SIANO FALSE, O NIENTE

blackindustry

Sab, 18/06/2016 - 12:30

Che strano, eppure non rubano per cultura, siamo noi che li ghettizziamo...

Ritratto di lurabo

lurabo

Sab, 18/06/2016 - 12:33

e quando mai hanno pagato un conto?

acam

Sab, 18/06/2016 - 12:40

che strano rom derubati...

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 18/06/2016 - 12:44

-------il ristoratore ha torto marcio-----Ignorantia aliena vitia neminem excusat----hasta siempre

joecivitanova

Sab, 18/06/2016 - 13:29

Nella mia cittadina è già successo pochi anni fa, nel ristorante più grande e rinomato per banchetti, in occasione di un matrimonio di una famiglia rom molto ricca ed 'elegante' che si era presentata in pompa magna, lasciando un acconto non esagerato, ma garantendo sulla 'fiducia' che sarebbero passati il giorno dopo a saldare il conto. Non sono più passati ed il proprietario, per evitare guai, ha perso tutto il resto; si è poi informato ed ha saputo che era meglio lasciar perdere..!! g.

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Sab, 18/06/2016 - 14:09

Dovevano farsi anticipare il costo previsto + caparra a garanzia. Rischiando magari una denuncia per comportamento discriminatorio...

@ollel63

Sab, 18/06/2016 - 14:18

eppure lo sanno che si tratta di una abitudine consolidata dei rom! Stupidi, fatevi pagare in anticipo, prima che si siedano.

Ritratto di il navigante

il navigante

Sab, 18/06/2016 - 14:35

L'avidità dei soldi porta a queste...fregature. Come si fa a fidarsi di sfamare 150 persone in una Festa senza prima farsi dare... almeno una caparra?

routier

Sab, 18/06/2016 - 14:43

La prossima volta, un salatissimo acconto, poi il conguaglio a fine pranzo. Comunque ci vuole una bella ingenuità per fidarsi di un gruppo di zingari.

Malacappa

Sab, 18/06/2016 - 14:43

Ben gli sta,bisogna essere ingenui a credere hai rom,che non li conosce.

autorotisserie@...

Sab, 18/06/2016 - 14:58

ALTRO CHE BRACCONERI, QUESTI SONO DA CASTIGARE CON TRENTA ANNI DI GALERA.

Luci60

Sab, 18/06/2016 - 15:06

ci sono cascato anchio ho decorato la loro villa oltre a non avermi pagato mi hanno anche minacciato

Blueray

Sab, 18/06/2016 - 15:38

Di un'ingenuità deprimente questa ristoratrice. Aveva aderito a servirli già sapendo che la cena veniva pagata con le offerte. E se queste fossero state insignificanti? Questi azzardi si pagano cari. La prossima volta only credit card!

senzasperanza

Sab, 18/06/2016 - 15:44

ron che pagano= ma quando,ma dove,ma chi ha ha ha ha ma per favore.questa e" la loro cultura.

claudio faleri

Sab, 18/06/2016 - 15:56

per lo zingaro è cosa normale, strano che non abbiano pagato con quello che guadagnano con lo spaccio, i furti e varie ruberie, oltre al sussidio passato dallo stato alle famiglie bisognose che hanno il suv da 60milaeuro certamente torneranno a pagare non appena arrivano dall'ue i soldi elargiti agli zingari annualmente, basta attendere

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 18/06/2016 - 16:42

RIPROVO!!!! RISORSE sono RISORSEEEE!!!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 18/06/2016 - 16:45

Con il POSTATO delle 12e44 abbiamo raggiunto il PARADOSSALE!!!lol lol È IL RISTORATORE AD AVERE TORTO MARCIO secondo lo "scrittore", ovvero ormai in Italia vige la legge del MENGA!!!!Non piu la GIUSTIZIA. Meno male che ho deciso di andarmene 16 anni fa.

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 18/06/2016 - 17:02

trombalti assicura che paga di tasca sua essendo sue risorse

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Sab, 18/06/2016 - 17:27

Ben gli sta. Va a fidarti dei rom. Con loro soldi anticipati o non se ne fa nulla. Punto.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 18/06/2016 - 17:47

Perché rom, per il politicamente cxxxxxo? ZINGARI SONO!

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 18/06/2016 - 17:49

@carpa1: Guarda che qui, in Friuli,la serracchiani (minuscolo) noi la chiamiamo la CAPRA NANA.

123214

Sab, 18/06/2016 - 18:07

fatta la festa gabbato lo santo. la prossima volta pagamento in anticipo quando sono "gipsy".

Vigar

Sab, 18/06/2016 - 18:51

Sono i nostri fratelli camminanti....e come camminanno veloci!

rossini

Sab, 18/06/2016 - 19:18

La cosa peggiore è che questi rom in Italia sono liberi di fare quello che vogliono senza mai essere perseguiti. Rubano, ricettano, non pagano energia elettrica, bollo auto, non pagano tasse di alcun genere. Vivono nel lusso, come testimoniano le loro automobili di grossa cilindrata, le feste di matrimonio e compleanno e le loro cerimonie funebri. Sono insomma una categoria di privilegiati che vive alle spalle dei contribuenti italiani. Dei parassiti che si moltiplicano come topi e che come ratti di fogna dovrebbero essere trattati.

elpaso21

Sab, 18/06/2016 - 19:35

Ma noo...basterà aspettare che si trovino i ladri.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Sab, 18/06/2016 - 20:00

Cosa avrà da dire in proposito la signora Dijana Pavlović che da tempo promuove la cultura e la letteratura rom, svolgendo anche il ruolo di mediatrice culturale nelle scuole, amica dei komunisti?