Roma, 17enne massacrato da 4 ragazzini rom

I 4 rom abitano ad Aprilia ed ogni giorno raggiungono Roma per commettere furti. Arrestati, sono tutti minorenni

Hanno appena 12 o 14 anni, sono rom e già pronti a massacrare di botte un 17enne pur di portagli via qualche spicciolo dal portafoglio.

Le botte dei nomadi al 17enne

Siamo a Roma, nella centralissima via del Corso. Quattro nomadi (da 12 a 14 anni) hanno assalito e picchiato un ragazzo romano di 17 anni cui volevano sottrarre cellulare e portafoglio. Il tutto in pieno giorno, intorno alle 3 del pomeriggio.

Ad accorgersi di quanto stava accadendo sono stati i turisti e i passanti che in quelle ore affollano la strada di fronte all'Hotel Plaza. La polizia del Commisariato Trevi-Campo Marzio è intervenuta, arrestando i quattro ragazzini. I quali sono già conosciuti alle forze dell'ordine e abitano in un campo nomadi di Aprilia. Da lì, ogni giorni, si recano nella Capitale per commettere piccoli (e remunerativi) furti ai danni di turisti e cittadini.

Adesso dovranno rispondere del pestaggio, anche se tutti minorenni. La pratica sarà quindi assegnata al tribunale dei minori.

Commenti

unosolo

Mar, 30/08/2016 - 14:19

questa è la sicurezza che verranno lasciati liberi e continuare , le nostre leggi permettono scappatoie ma solo per i cattivi mentre per i buoni se reagiscono rischiano anche il carcere minorile , la sicurezza dovrebbero applicarla per tutti alla stessa maniera e forse con la mano un poco più decisa per evitare il proseguire di questi fatti che a volte moltissimi non denunciano.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 30/08/2016 - 14:26

Tutti FUORI in 48 ORE, visto che il REATO verra derubricato in TENTATIVO di furto in quanto NON riuscito e quindi la possibile condanna minima potrebbe essere di soli 2 anni o inferiore BISELLI DOCET!!! VIVA L'ITAGLIAAAA!!! AMEN.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 30/08/2016 - 15:22

Tutti i giorni praticano queste nobili azioni? E sono già pregiudicati? Le responsabilità dovrebbero essere di coloro che li lasciano continuamente liberi. Mettono in costante pericolo i cittadini, e dopo molte volte in cui è stata fatta loro la solita ramanzina, sulla retta via non andranno più, visto poi le pene effettive comminate.

blackbird

Mar, 30/08/2016 - 15:32

L'importante è che i quattro non si siano fatti male, altrimenti il 17enne dovrà risarcire loro i danni materiali e morali!

dondomenico

Mar, 30/08/2016 - 16:46

Per legge..il 17enne doveva farsi derubare senza opporre resistenza! Quindi è colpa sua se è stato picchiato e, quindi, sarà lui che verrà incriminato per aver esasperato i 4 zingari ( non meravigliatevi, questo è il loro nome) ed averli indotti a reagire con il rischio di potersi farsi anche male! 17enne...mo so cxxxi tuoi..in galera...per legge

VittorioMar

Mar, 30/08/2016 - 16:46

....ma a ROMA non ci sono i RIFORMATORI??...non ci sono Assistenti Sociali?...non ci sono gli "INTERMEDIATORI CULTURALI" pagati dal Comune??....inutile farsi domande :non ci sono!!

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Mar, 30/08/2016 - 18:22

Se succede a Mio Figlio dopo 5 minuti mi leggete sui giornali...mi frega niente della boldrini and company