Roma, esplosi 6 colpi da semiautomatica: paura per strada

Ancora in corso le indagini da parte degli inquirenti. Forse un diverbio nato in seguito ad un incidente oppure di un regolamento di conti

Mistero sulla sparatoria avvenuta intorno a mezzogiorno nella zona della Borghesiana (Roma) lungo la Casilina, per la precisione all’altezza del civico 1790.

Di certo si sa solo che un uomo, sceso dalla sua vettura, avrebbe cominciato a sparare alcuni colpi di arma da fuoco prima di risalire sul mezzo ed allontanarsi a tutta velocità. Immediate, ovviamente, le telefonate effettuate alle forze dell’ordine dai residenti, per fortuna tutti illesi. L’unica eccezione è un individuo che, a causa dello choc, ha avuto bisogno dell’intervento del 118 ed è stato trasportato al pronto soccorso.

La scientifica, che ha subito chiuso la strada per effettuare i rilievi del caso, ha rilevato la presenza di almeno sei bossoli, probabilmente esplosi da una pistola semiautomatica. La squadra mobile della polizia di stato sta invece occupandosi di raccogliere tutte le testimonianze per far luce sulla vicenda, visto che per il momento non si conosce ancora nulla di certo. Dalle prime ricostruzioni pare, ma non è comunque accertato, che la sparatoria abbia fatto seguito ad un diverbio originatosi a causa di un non ben precisato incidente stradale con una seconda vettura. Sulla base degli elementi fino ad ora in possesso degli inquirenti, comunque, non si esclude neppure l’ipotesi che possa trattarsi di un vero e proprio regoamento di conti. L’indagine è ancora in corso.