Roma, calci e pugni ai poliziotti. Arrestato un immigrato

Un controllo di routine su un cittadino egiziano a Roma si è trasformato in un atto di violenza contro la polizia. L'immigrato dopo essere stato portato in commissariato si è scagliato contro gli agenti

Gli agenti del reparto volanti di Roma hanno fermato per un controllo G.S.R.M. egiziano di 29 anni senza fissa dimora. Lo straniero portato al commissariato Viminale per i gli ulteriori controlli, ha da subito mostrato insofferenza per il controllo, passando alle vie di fatto.

Violenza dopo i controlli

L'uomo è stato fermato per un controllo di routine, uno di quelli che vengono eseguiti centinaia di volte in una città come Roma. In un primo momento l'extracomunitario ha mostrato insofferenza verso gli agenti della polizia, poi la tramutata in rabbia e violenza. Arrivato al commissariato ha cominciato a lanciare il monitor del computer agli agenti. Questi hanno tentato di ricondurlo alla carma, ma non c'è stato nulla da fare. L'unica risposta ottenuta è stato un pugno in pieno viso a un poliziotto, seguito da una raffica di altri cazzotti e calci.

L'intervento di altri colleghi ha permesso di bloccare l'egiziano 29enne. Ora l'uomo dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, oltre all'accusa di non avere un avere regolare permesso di soggiorno

Commenti

i-taglianibravagente

Gio, 18/05/2017 - 12:41

Era insofferente??? ma no e' di qualche giorno fa la notizia di quel giudice che ha scagionato un immigrato dalle "tendenze simili", perche', poverino, non sopportava le "costrizioni"?? Si faccia coraggio l'egizio, in italia vige la "giurisprudenza italiana"....con tante scuse da parte di tutti noi.

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 18/05/2017 - 12:47

Perchè non lo hanno fatto uscire dal Commissariato in orizzontale e con i piedi davanti?

Willer09

Gio, 18/05/2017 - 12:50

sarà già uscito.....

jaguar

Gio, 18/05/2017 - 13:09

Un altro insofferente ai controlli, come quello della scorsa settimana. Adesso usano questa tattica perché sanno benissimo che qualche giudice benevolo non li condanna.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 18/05/2017 - 13:13

A Piacenza un serbo ed un macedone hanno rapinato una gioielleria il cui proprietario non ha ovviamente reagito ( è giorno!) per evitare di essere incriminato, ma le due risorse dell'est mentre si allontanavano dal luogo di lavoro sono incappate in una pattuglia di Carabinieri e, per fuggire, hanno puntato un pistola cal. 9. I Carabinieri hanno reagito sparando ed hanno ferito leggermente le due risorse, e adesso sono nei guai. Infatti si è scoperto che la pistola cal.9 era un giocattolo camuffato. Gli sfortunati carabinieri saranno certamente incriminati e dovranno risarcire le due risorse (le ferite impediranno loro di lavorare per un qualche tempo. Ignota per ora, l'entità della richiesta). Speriamo che l'aver recuperato la refurtiva attenui la loro inevitabile condanna.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 18/05/2017 - 13:22

Uscira' prima del tramonto perche'insofferente ai controlli.

Ritratto di Lissa

Lissa

Gio, 18/05/2017 - 13:33

Poliziotti, Carabinieri, Guardi di Finanzia. Reagite, e reagite duramente se qualche "democratico giudice" si metterà in mezzo , menate anche lui!

maricap

Gio, 18/05/2017 - 13:42

@Loudness Il fatto è. che anche nella polizia, ci sono traditori. Vi dice qualcosa il sindacato rosso?

RexMastrin

Gio, 18/05/2017 - 13:53

@Lissa: è l'unica soluzione possibile ed i cittadini vi seguiranno

Ritratto di Trasibulo

Trasibulo

Gio, 18/05/2017 - 14:31

Io vorrei che mi si indicasse un motivo, uno soltanto, per il quale la feccia di questo tipo non va eliminata, semplicemente eliminata.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 18/05/2017 - 14:34

Domani sará fuori, é ''insofferente'' alle leggi e controlli di polizia.

Ritratto di mauri20-15

mauri20-15

Gio, 18/05/2017 - 14:38

Se il clandestino era fin da subito insofferente verso gli agenti sarebbe stato logico ammanettarlo prima di condurlo alla Centrale. Per evitare che i nostri agenti si prendano un pugno in faccia (figuriamoci il clandestino che rispetto può avere quando ha qualcosa da ridire con un normale passante)sarebbe il caso di utilizzare quelle sedie di contenzione, come nelle centrali americane, possbilmente mettendogli la testa in un sacchetto di rete in modo che non possa sputare. Bisogna adeguarsi ai nuovi arrivati non voluti.

ziobeppe1951

Gio, 18/05/2017 - 14:42

Nahum...ecco un esempio di buona educazione

agosvac

Gio, 18/05/2017 - 14:45

Ma da quando in qua prendere a pugni un poliziotto da parte di uno dei beniamini della signora boldrini è reato????? Sarà indagato il poliziotto perché ha "provocato" la risorsa!!!

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Gio, 18/05/2017 - 15:09

Mi` sei piaciuta ..@LIssa (spero che sei donna..LOL) ..grande commento!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 18/05/2017 - 15:58

Lissa - tra poco andrà a finire così, ma non l'abbiamo voluto noi, lo vuole il popolo tutto e contro il popolo non si può andare, vince sempre. Monito da suggerire ai parassiti sinistri.

ziobeppe1951

Gio, 18/05/2017 - 16:17

Nahum....almeno per EDUCAZIONE rispondimi

moshe

Gio, 18/05/2017 - 16:17

domani sarà già libero grazie alla in-giustizia italiana

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 18/05/2017 - 16:48

Scusate, sarà scarcerato prima di cena o dopo cena? E' necessario perché i mediatori culturali provvedano per un pasto rispettoso dei suoi costumi, con carne macellata halal e tutto il resto perfettamente in ordine. Si muovano subito le autorità per i "diritti".

maricap

Gio, 18/05/2017 - 16:49

Le forze dell'ordine devono essere dotate subito dello storditore elettrico e..... del silenziatore.

lupo1963

Gio, 18/05/2017 - 16:55

@Loudness Purtroppo se toccano uno di questi bastardi partono processi lunghi anni in cui vengono messi in croce ...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 18/05/2017 - 17:07

RISPEDITE AL MITTENTE LA BESTIA MUSULMANA.

ziobeppe1951

Gio, 18/05/2017 - 17:14

Nahum...non ti riesce di essere EDUCATO

vottorio

Gio, 18/05/2017 - 17:16

la Polizia deve dare il buon esempio cominciando a non fare più prigionieri.

dakia

Gio, 18/05/2017 - 17:22

beh un pò di pazienza e fra poco sfileranno anche i campidogliani sulle strade di Roma rafforzando i milanesi e a nessuno straniero più potrà esssere fatto un controllo, saranno liberi anche di fare i bagni popò, pipì dove vogliono e tutto il resto delle loro birichinate come gettare rifiuti ovunque per schiavizzare gli italiani e fargli pulire la loro schifezza, manca poco al dissolutismo completo di sindaci e governanti.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 18/05/2017 - 18:07

Allora, se mi fermano i carabinieri o la stradale, alla canonica richiesta "patente e libretto", posso rispondere che sono insofferente ai controlli? Qualche esimio "magistrato" me lo dica.

Anonimo (non verificato)

nomen-omen

Gio, 18/05/2017 - 18:44

Certo che era insofferente... in mezzo a migliaia di impuniti che delinquono a proprio piacimento senza conseguenze, avrà pensato che fermare proprio lui sia una sorta di ingiustizia, una persecuzione personale. Tranquillo... tanto ci penseranno i giudici a rimetterti in libertà dopo 10 minuti.l

Cheyenne

Gio, 18/05/2017 - 18:44

è UN TIPICO CASO DI INSOFFERENZA ! PUNIRE GLI AGENTI