Roma, dopo il caos metro, Marino minaccia licenziamenti

Tre scioperi del trasporto pubblico romano di ieri hanno causato disagi e disservizi ai passeggeri

"Non escludo con l’apertura della commissione dei licenziamenti già da martedì. È uno spirito scomposto di affrontare una situazione che vogliamo portare alla massima efficienza. A Milano un macchinista della metro lavora oltre 1150 ore l’anno, a Roma solo 720 ore l’anno". Dopo i tre scioperi del trasporto pubblico romano di ieri, che hanno causato disagi e disservizi ai passeggeri, adesso il sindaco Ignazio Marino annuncia un giro di vite. Indaga pure l’Atac - l’azienda di trasporti -, ma anche l’Autorità di garanzia per gli scioperi, che sempre lunedì aprirà molto probabilmente il procedimento di valutazione su quanto accaduto, con l’occhio soprattutto al segnalato mancato rispetto delle fasce di garanzia. Per centinaia di passeggeri della Metro A esasperati lo sciopero sarebbe infatti cominciato 10 minuti in anticipo rispetto all’orario fissato delle 8:30, goccia che ha fatto traboccare il vaso e che ha portato molti ad occupare i convogli della metropolitana. Anche la Procura di Roma si muove.

Il Codacons ha presentato un esposto per interruzione di pubblico servizio, violenza privata nei confronti degli utenti e "attentati alla sicurezza dei trasporti". Alcuni utenti, infatti, hanno denunciato che i treni della metro sarebbero rimasti fermi sui binari con i passeggeri a bordo e senza macchinisti.

Commenti
Ritratto di illuso

illuso

Sab, 18/04/2015 - 21:54

Licenziamenti? Balle.

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 18/04/2015 - 22:00

senza nulla togliere alla gravità del comportamento incivile e intollerabile dei macchinisti, l'ultima persona che puo' parlare è proprio lui che dovrebbe essere licenziato in tronco per incapacità, ma la legge non prevede questo. in ogni caso se avesse un minimo di etica la parola licenziamento dovrebbe evitarla.

Ritratto di enkidu

enkidu

Sab, 18/04/2015 - 22:50

Ogni volta che sento dire che il jobbsacct è la cosa più di sinistra sinora fatta dal governo. sentire un sindaco di sinistra parlare di licenziamenti come se parlasse del film da vedere la sera in tv provo una gran tenerezza....dove sono i difensori del diritto al lavoro, i comitati art. 1,2,3 e pure 150? dove stanno quelli di sinistra ? sono stufo di sentire gente di sinistra dire le cose che io dicevo annni fa, mi annoio !

poli

Dom, 19/04/2015 - 19:47

Ha ragione il Sindaco di Roma, vanno licenziati! Spero inzii da lui,molto peggio dei macchinisti.