Roma, clochard uccide uomo con coccio di bottiglia

A Roma l'ennesima lite tra clochard finisce nel sangue. Un rumeno è stato ucciso da un connazionale con un coccio di bottiglia conficcato sul collo, dopo una lite

A Roma l'ennesima lite tra clochard finisce nel sangue. Un rumeno di 47 anni, Condrat Mihai, già noto alle forze dell'ordine, è stato ucciso da un connazionale di 43 anni, anch'egli con precedenti penali.

Il fatto, come si legge su Romatoday, è avvenuto ieri verso le 18,45 nel parcheggio di un supermercato in via dei Monti Tiburtini, nei pressi della fermata della metro Pietralata. L'assassino, dopo un'accesa discussione, ha colpito la vittima con un coccio di bottiglia al collo e, poi, è stato arrestato dai carabinieri di Montesacro, aiutati nelle indagini dal Nucleo Investigativo di via in Selci. Ad assistere all'omicidio sono stati anche molti clienti del supermercato Panorama che hanno lamentato ritardi nei soccorsi e, il tentativo di una passante di salvare la vittima cercando di fermare l'emorragia che aveva in corso si è rivelato del tutto vano. Non è il primo omicidio che si consuma nella Capitale tra due clochard ubriachi. Anzi, uno degli ultimi si è verificato in centro, a piazza della Repubblica, vicino alla stazione Termini.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 16/09/2018 - 20:18

ha fatto firtuna da oggi avrà vitto alloggio cibo ecc al coperto.

Giorgio5819

Dom, 16/09/2018 - 21:56

Crema dell'importazione rossa...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 17/09/2018 - 11:44

si quella crema che avete votato voi per anni ora pagate le conseguenze.