Roma, ladro messo nel sacco dall'applicazione "Trova il mio iPhone"

Roma, ladro ruba un iPhone a Campo de’ Fiori e viene individuato in zona Quadraro grazie a un’applicazione del melafonino

Un ladro è stato messo nel sacco dalla tecnologia dopo aver rubato uno smartphone: i carabinieri lo hanno localizzato grazie all’applicazione “Trova il mio iPhone”. È successo a Roma, a Campo de’ Fiori.

Il giorno di Ferragosto una turista inglese di 34 anni stava cenando in un ristorante di piazza Campo de’ Fiori, quando le è stata rubata la borsa da un 64enne egiziano, con precedenti e senza occupazione. L’uomo si è subito dileguato e la turista non si è accorta di niente fino al termine della cena.

La donna, però, presa coscienza dell'accaduto, si è recata immediatamente presso gli uffici del Comando Stazione Carabinieri Roma Piazza Farnese, denunciando il furto. Insieme ai militari ha utilizzato l’applicazione “Trova il mio iPhone”, che era istallata sul suo smartphone.

Dopo qualche tentativo, il cellulare è stato localizzato in via Lucio Sestio, all’angolo con via Tuscolana, in zona Quadraro. I militari hanno subito avvertito i colleghi della Stazione Roma Appia, che hanno provveduto a un immediato intervento. Così il 64enne, bloccato in un tentativo di fuga, è finito in manette.

La borsa della turista inglese con smartphone, denaro contante e documenti personali sono stati trovati all’interno dello zainetto dell’uomo.

Il 64enne è stato portato presso il carcere di Regina Coeli e dovrà rispondere del reato di furto aggravato.