La Roma di Marino collassa (anche) sull'immigrazione

Cinquecento profughi, già nella serata di ieri, avevano inizianto ad accamparsi lungo le mura del cimitero del Verano o sui marciapiedi delle strade

Roma al collasso. Basta fare un giro nei dintorni della stazione Tiburtina per accorgersene. I profughi camminano in gruppi di due, massimo tre. Si siedono sul marciapiede, si arrampicano su un muretto, si sdraiano in qualche spazio verde. La polizia li tiene costantemente d'occhio. Infatti, dopo lo sgombero forzato dei 500 rifugiati che si erano accampati nel parcheggio della stazione, è tornata una calma apparente. Ma i blindati delle forze dell'ordine ci sono ancora.

Vengono chiamati "transitanti" perché di loro non si sa niente. Molti non hanno documenti. La maggior parte di loro ha paura è di essere identificati, e di conseguenza, come vuole il regolamento di Dublino, costretti a restare in Italia. Vogliono andarsene. Vogliono arrivare in Europa: Germania, Francia, Belgio, Inghilterra.
Ma in occasione del G7 che si è svolto a Monaco, lo scorso 7 e 8 giugno, gli accordi di libera circolazione in Europa, noti come trattato di Shengen, sono stati sospesi. Frontiere bloccate. Il "problema" è e rimane in Italia. Almeno fino al 15 giugno.

Dei 700 profughi accolti dal centro d'accoglienza, c'è spazio solo per 250 al massimo. Priorità per donne e bambini. Tutti gli altri, già nella serata di ieri, avevano inizianto ad accamparsi lungo le mura del cimitero del Verano o sui marciapiedi delle strade. Cinquecento profughi per le vie della città in cerca di un alloggio di fortuna.

Il via vai da un lato all'altro della via Tiburtina è costante, tanto che anche i conducenti dei bus sono stati allertati e viaggiano cauti, per la paura di investirli.

Ma ciò che preoccupa è il progressivo peggioramento delle condizioni igieniche e sanitarie. Nel centro d'accoglienza non ci sono abbastanza saponi, detergenti, lavatrici e spazi per stendere la biancheria. E, infatti, come alla stazione Centrale di Milano, i casi di scabbia, dermatiti ed infezioni non mancano.

Un sistema al collasso. Una città allo sbando che sonna degrado al degrado in un crescendo esplosivo e pericoloso.

Commenti
Ritratto di mrsHope.

mrsHope.

Sab, 13/06/2015 - 08:56

i romani hanno votato per il sindaco di rom hanno votato e continuano a votare per i partiti di MAFIA CAPITALE in affari con i MAFIOSI che gestiscono il business dei clandestini, hanno voluto la bicicletta ora pedalino e possobilmente IN SILENZIO

Beaufou

Sab, 13/06/2015 - 09:58

Òrco due! Chissà perché i terremoti colpiscono sempre i poveri cristi, vedi i nepaliani. A Roma, fra ladri e criminali della politica, cardinali e preti, coop della sottopolitica, Marino e i suoi quattro deficienti e, da ultimo, migranti vari, un bel terremoto che facesse tabula rasa di quel posto infame ci starebbe a fagiolo. Ahahah.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 13/06/2015 - 10:10

Ma non erano destinati tutti, come diceva il Fregnaccia, a diventare medici, ingegneri e musicisti?

Anonimo (non verificato)

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 13/06/2015 - 11:35

LE STAZIONI FERROVIARIE, I GIARDINI, LE STRADE E LE PIAZZE ORMAI SONO DELLE BARACCOPOLI E DEI CAMPI PROFUGHI, GRAZIE AL GOVERNO. LA GRANDE SCHIFEZZA ITALIANA.

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Sab, 13/06/2015 - 11:38

Cerchiamo di capirci: Roma e` piena di clandestini, e quindi la colpa e` di Marino, sindaco comunista (cosi` per la zingara defecatrice di Firenze, etc etc). Invece nelle citta` e Regioni amministrate dal CDX, da FI, dalla Lega, tutto e` pulito e lindo, perche' queste amministrazioni sanno il fatto loro, e non permettono ai puzzoni di insediarsi, di insozzare, di delinquere, di islamizzare etc etc. e invece difendono la Patria e le sue Citta`, le Regioni, e i cittadini. Vorrei che uno solo dei commentatori qui dicesse che si`, e` ESATTAMENTE cosi`. (Per inciso vorrei sapere come mai la situazione di Ventimiglia, posto di frontiera pieno di migranti respinti dalla Francia e accampati a centinaia in citta` e in stazione, situazione riportata da tutti gli altri organi di informazione, e` sparita dalle pagine del Giornale da quando in Liguria governa Toti...)

Albius50

Sab, 13/06/2015 - 12:09

Bando alle chiacchiere la Tenuta Presidenziale di Castel Porziano è utilizzabile allo scopo visto che anche la Presidente della Camera l'ha richiesta si prende due piccioni con una fava

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 13/06/2015 - 12:12

E sai quanti ne saranno entrati di questi st@@@@i dentro al Cimitero del Verano a pi@@@@re e ca@@re fra le tombe! E la cosa più atroce è che qualche testa di ca@@@, che, coi suoi commenti, altrettanto escrementizi, delizia le pagine de Il Giornale, sarà stata pure contenta!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 13/06/2015 - 12:21

Prego cortesemente la REDAZIONE di pubblicare, in occasione di un prossimo articolo, gli indirizzi di casa, o quanto meno le vie circostanti, di Ignaro sottoMarino, e del resto degli squilibrati Assessori della sua Giunta non ancora in galera, in modo da poter dirottare sotto le rispettive abitazioni qualche decina di centinaia di "MIGRANTI" a tener loro compagnia, specie nelle ore notturne.

magnum357

Sab, 13/06/2015 - 12:28

Grazie al governo e a Marino quest'anno avremo un calo consistente dei flussi turistici !!!!

honhil

Sab, 13/06/2015 - 13:08

Dove sono finiti i giorni felici di Angelino Alfano? L’uomo che sussurrava agli africani di sciamare verso le altre capitali europee? Chi non si ricordi delle sue conferenze stampa, che dovevano essere rassicuranti e pieni di italica furbizia, alzi un dito. Quel dito che lui puntava sempre verso gli invisibili confini geografici che portano in Germania, Francia, Spagna, Olanda, e lì lì per tutta l’Europa. Adesso è rimasto con il cerino acceso in mano. E pazienza che si bruci le dita e il suo futuro politico. Ha scommesso sull’imbecillità degli Stati partner ed ha perso. Ma come si fa, poi, a scommettere contro il buonsenso e la sacralità dei confini? Ma chi ripagherà gli italiani del danno subito da questa sua sudditanza psicologica e politica verso il Quirinale e palazzo Chigi?

penelope64

Sab, 13/06/2015 - 13:32

Bene benissimo adesso anche sotto casa di Marino Alfano Boldrini Chi vive a Roma dia indicazioni su dove accamparsi ...

Iacobellig

Sab, 13/06/2015 - 14:20

MA COSA SI DEVE PENSARE CHE MARINO, FALLITO VOME MEDICO SI SIA BUTTATO IN POLITICA PER RAGGRANELLARE SOLDI, VISIBILITÀ E BENEFIT? TORNI ALLA SUA PROFESSIONE SE È CAPACE!

Ettore41

Sab, 13/06/2015 - 14:40

@KOMMISSAR....... Cerchiamo di capirci: la politica dell'accoglienza a tutti i costi e' o non e' di sinistra? il siamo tutti cittadini del mondo e' o non e' una ideologia di sinistra? la ridistribuzione della ricchezza e' o non e' una invenzione tutta sinistrorsa? e potrei continuare ancora per molto ma lo spazio concesso non me lo permettterebbe. Vada a elucubrare in sezione, li la ascolteranno ed applaudiranno come da perfetto indottrinamento.

eternoamore

Sab, 13/06/2015 - 14:43

PURTROPPO IL MARINO NON HA CAPITO NIENTE DEI PROBLEMI DEGLI ITALIANI.