Roma, smantellate le favelas di Porta Pia

A Roma sono stati smantellati gli insediamenti abusivi sui sottopassaggi di sicurezza del Muro Torto ed è stata ripulita l'area di Porta Pia

Dopo la pubblicazione del nostro reportage sui sottopassaggi di sicurezza del Muro Torto, la giunta Raggi si è svegliata e ha provveduto alla pulizia dell'area di Porta Pia.

A darne notizia è proprio l'assessore all'Ambiente al Comune di Roma, Pinuccia Montanari con un post su Facebook: "È stato effettuato oggi dal nucleo PICS (Pronto Intervento Centro Storico) della Polizia Locale di Roma Capitale supportato da operatori AMA, un nuovo intervento di bonifica e messa in sicurezza di aree verdi"."Gli agenti - spiega l'assessore - hanno operato in Piazzale della Croce Rossa in corrispondenza delle Mura Aureliane, all'altezza del Monumento ai Caduti di Porta Pia e dei sottopassi di Corso Italia da Piazzale della Croce Rossa a Via Campania".

L'opera di bonifica è iniziatra alle 7 del mattino e si è conclusa alle 11 "con la rimozione di circa 15 metri cubi di rifiuti tra cui fornelli, bombole di gas da campeggio, materassi, masserizie e numerose siringhe", scrive l'assessore. Alla fine sono state bonificate e lavate le aree circostanti ai sottopassaggi. "Anche in superficie, negli spazi verdi delle Mura Aureliane in corrispondenza del Monumento ai Caduti di Porta Pia, sono stati rimossi tre piccoli insediamenti di capanne costruite in legno, cartoni e plastica", conclude il post della Montanari. I suoi entusiasmi sono, però, ridimensionati da una residente che commenta: "Domani è il 20 Settembre, ricorrenza della c.d. Breccia di Porta Pia, avvenuta nel 1870. Ogni anno in questo giorno, vista la ricorrenza storica, ci si ricorda di quel sotto passo e di quelle mura. Poi tutto torna come prima. Vedremo".

Commenti
Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mer, 20/09/2017 - 07:25

Che lavoro imponente! E' durato addirittura cinque ore!