Il match è nel centro sociale, vietato l'ingresso al rugbysta: "Sei di destra, oggi non giochi"

Luca Cirimbilla, giocatore dei Corsari, non è potuto entrare nell'impianto (l'ex Cinodromo occupato) per la partita contro la squadra dei partigiani. Gli avversari: "Noi non c'entriamo"

"Tu oggi qui non entri. Questo è uno spazio antifascista e qui non puoi entrare". Così Luca Cirimbilla, 33enne giocatore della squadra romana di rugby dei Corsari, non ha potuto giocare un match di serie C.

La squadra avversaria, gli All Reds, gioca con il marchio dell'Associazione nazionale partigiani (Anpi) cucito sulla maglia e sono di casa all'Acrobax di Roma, centro sociale che occupa l'ex Cinodromo. L'accusa volta a Cirimbilla è quella di appartanere al Foro 753, uno dei centri sociali ritenuti "non conformi" perchè di destra. "È incredibile ciò che è successo", racconta Cirimbilla, "Ho sempre giocato con e contro giocatori di ogni estrazione sociale, politica e religiosa e non ho mai avuto alcun problema, anzi sono nate grandi amicizie. Mai avrei pensato di essere coinvolto in un episodio di intolleranza da parte di gente che, evidentemente, non ha compreso lo spirito del rugby".

La partita, in realtà, non è stata giocata affatto, visto che i Corsari hanno preferito andarsene per solidarietà al compagno. L’arbitro ha preso nota dell’accaduto e del no al giocatore avversario deciso da chi si trovava a gestire l’impianto. Per gli eventuali provvedimenti del caso, quindi, bisognerà attendere il verdetto del Comitato regionale del Lazio, basato sul referto dell’arbitro.

"Domenica 23 in occasione della partita All Reds – Corsari alcune persone, all’ esterno del nostro impianto di gioco, hanno impedito ad un giocatore dei Corsari di avvicinarsi all'impianto stesso", spiegano dal canto loro gli All Reds, "Rendendosi conto della situazione di difficoltà nella quale la squadra dei Corsari si stava venendo a trovare, gli All Reds Rugby Roma hanno deciso da subito di ritirarsi dalla partita e, come la Società dei Corsari stessa potrà confermare, dare partita vinta agli avversari. 

Commenti

Sacchi

Lun, 24/03/2014 - 19:03

Mi aspetto multe esemplari da parte dell'unar verso questi antidemocratici.

Sacchi

Lun, 24/03/2014 - 19:04

denunci l'accaduto alla magistratura

Sacchi

Lun, 24/03/2014 - 19:04

e inviti luxuria a parlare di discriminazione....

atlante

Lun, 24/03/2014 - 19:52

Niente di nuovo sotto il sole. L'idiozia, il settarismo e l'imbecillità sono prerogative delle menti bacate di sinistra.

marco m

Lun, 24/03/2014 - 19:56

Complimenti alle due squadre, ai Corsari per la solidarieta' mostrata al proprio compagno e agli All Reds per la signorilita' ed il rispetto mostrati ad un avversario. Tutta la condanna possibile invece contro quelli che ne hanno impedito l'ingresso, gente che del rugby non ha capito assolutamente nulla.

mauralombardia

Lun, 24/03/2014 - 20:03

Incredibile! Purtroppo l'odio è duro da morire.

giosafat

Lun, 24/03/2014 - 21:01

Più che "uno spazio antifascista" si potrebbe definire uno "spazio per ottusi imbecilli". L'Anpi, la più anacronistica e inutile delle associazioni non perde occasione per dimostrare la propria demenza. Abolitela...per legge!

Giorgio5819

Lun, 24/03/2014 - 21:12

Caro LUCA, vuoi parlare di "spirito del rugby" con personaggi nostalgici della grandeur staliniana ? In Italia viviamo in un regime comunista mascherato e ottenuto con il sotterfugio, alimentato dalla rabbia insita nel cuore e nella mente di gente abituata a okkupare spazi...porta pazienza e lascia perdere, non ti meritano, il loro regime guida ha fatto 120 milioni di vittime, cosa pensi che sia questa gente?

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 24/03/2014 - 22:10

Leggendo questo articolo, ho la conferma che i PARTIGIANI COMUNISTI , sono stati e saranno sempre la peggior razza umana esistente, a parte i fatti criminali del passato, , esigono allo stato attuale di essere considerati eroi, superuomini, povera gentaglia plagiata e corrotta da un regime demenziale e assassino, vedi PD=PCI= STALINISMO (STALIN+ MAO )

castagna

Lun, 24/03/2014 - 23:14

Questo e'l'esempio di come i sinistrini si sentano superiori. Ma superiori a chi?alla loro stessa ignoranza politica?.spero solo che l'ARBITRO , che non e' re giorgio, sia severo, perche' se nel gioco subentra la politica allora vuol dire che siamo proprio alla frutta

flashmen

Lun, 24/03/2014 - 23:41

Dai sinistri questo ed altro. Della serie: "Le mie idee sono diverse dalle tue, quindi io ho ragione".

flashmen

Lun, 24/03/2014 - 23:45

Dai sinistri questo ed altro. Della serie: "Le mie idee sono diverse dalle tue, quindi io ho ragione".

flashmen

Lun, 24/03/2014 - 23:46

Ah ... Il vantaggio di fare l'arbitro ... Nessuno mai mi dirà: sei di destra, non arbitri.

Ritratto di sitten

sitten

Mar, 25/03/2014 - 00:47

Questi cosi detti antifascisti o anti destra sono veramente patetici.

roseg

Mar, 25/03/2014 - 08:16

Fate quel che dico non fate quel che faccio ovvero si predica bene e si razzola nella merda,i komunisti non si smentiscono mai,complimenti grande messaggio di democrazia.

marco m

Mar, 25/03/2014 - 20:43

Veramente triste vedere nei commenti che viene del tutto ignorata la risposta della squadra locale, che si e' immediatamente ritirata e ha dato partita vinta ai Corsari, per protesta contro il gesto. Dimostra che anche qui sopra dello spirito del rugby sanno in pochi.