Roma, teste di maiale alla comunità ebraica. Israele: "Un gesto brutale"

Tre pacchi sono stati recapitati tra venerdì e sabato. Unanime la condanna

Scritte negazioniste comparse sui muri di Roma negli ultimi giorni

Tre pacchi simili tra loro, contenenti tutti una testa di porco, sono stati inviati alla sinagoga di Roma, al museo di piazza Sant'Egidio, che in questi giorni ospita una mostra sulla cultura ebraica e all'ambasciata d'Israle tra venerdì sera e sabato.

Un gesto irridente - se non peggio - che le autorità italiane hanno condannato immediatamente e all'unisono, bollandolo come "un gesto vigliacco e ignobile" (secondo il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti), "che offende Roma", (come ha ricordato il sindaco Ignazio Marino).

Fatti accompagnati dalla comparsa di scritte anti-semite sui muri della Capitale, che oggi hanno condannato duramente anche la autorità israeliane. Il ministro degli Esteri, Avigdor Liberman, ha ribadito che si tratta di "un incedente intollerabile e brutale" e detto di confidare nella polizia perché scopra il mittente dei tre pacchi.

Le teste di maiale, destinate a luoghi simbolici per la comunità ebraica romana, sono state spedite alla vigilia della Festa della memoria, festività internazionale che ricorda le vittime dell'Olocausto, nell'anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, avvenuta il 27 gennaio del 1945.

Commenti
Ritratto di tantoquanto

tantoquanto

Dom, 26/01/2014 - 18:25

Tutto il rispetto per gli Ebrei e per quello che hanno subito nella seconda guerra mondiale. Vorrei dire che, non solo gli Ebrei, ma tutto il mondo ha subito morti e lutti per la pazzia di Hitler, perché nessuno ricorda questi altri morti? Come pure perché non ricorda i milioni di RUSSI fatti morire dal gota comunista?

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 26/01/2014 - 18:55

cui prodest ???

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Dom, 26/01/2014 - 18:57

Più che brutale è un gesto CRETINO!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Dom, 26/01/2014 - 20:14

vedi che bisogna farglielo un bel tatuaggio sull'orecchio? la tracciabilità dei maiali è importante...

jakc67

Dom, 26/01/2014 - 21:53

grande michageo@@@

stefano.colussi

Lun, 27/01/2014 - 03:08

..cominciano a girare e a volare le solite "le teste di maiale", con mandanti pre/sunti palestinesi o islamici, da una parte, e dall'altra le "solite storielle bla/bla/bla" sugli ebrei di 60 anni fa.. naturalmente sui tele che narrano sempre storie vecchie vecchie vecchie...ma basta basta basta...stefano colussi, cervignano del friuli, stati uniti d'europa.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 27/01/2014 - 06:54

l' ho chiesto alla diretta interessata (Nirenstein) che non risponde e ora lo chiedo a voi...PERCHE' GLI EBREI NON SONO AMATI?

Paul Vara

Lun, 27/01/2014 - 08:31

Più che un gesto razzista a me sembra un gesto idiota e volgare. Tipicamente romano.

elalca

Mar, 28/01/2014 - 09:16

#Paul Vara: concordo pienamente