Roma, tribunale dispone adozione a coppia di donne

Il Tribunale dei Minori di Roma ha concesso l'adozione di una bimba alla compagna di una donna. C'è già chi parla di una "forzatura giuridica"

Dopo Firenze anche a Roma ha la prima coppia di mamme che hanno adottato la stessa bimba. Ancora prima che arrivi in porto il progetto legislativo del Governo Renzi, arriva la decisione del Tribunale dei Minori di Roma. A riportare la notizia è stato il Tg di La7 nell'edizione di queste sera.

"Oggi - riporta il servizio - è stata depositata una sentenza del Tribunale di Roma. Nel provvedimento si autorizza la convivente di una donna, madre di una bimba piccola, ad adottare la bambina". Il provvedimento dispone anche alla bambina venga aggiunto anche il cognome della nuova mamma. La bimba è nata grazie al seme di un donatore ed è nata dopo fecondazione assistita compiuta all'estero.

La decisione del tribunale avviene in un clima di grande attesa anche rispetto alla decisione della Corte d'Appello rispetto alla prima sentenza di questo tipo emessa nel 2009. All'epoca il procuratore capo De Angelis impugnò la sentenza perché la decisione del giudice di concedere l'adozione fosse una forzatura dell'ordinamento, dato che l'adizione si configura più come soluzione all'abbandono che a una costruzione di una nuova famiglia.

Intanto il Tribunale di Roma fa sapere che ne corso dell'anno ha ricevuto moltissime istanze come quella accolta oggi, e tra le decine di coppie qualcuna è formata anche da due uomini.

Commenti

unz

Gio, 22/10/2015 - 23:07

ma come puo il giudice senza una legge?

Prameri

Gio, 22/10/2015 - 23:52

Il giusto giudice legifera, fa eseguire e giudica, più o meno come sosteneva Montesquieu.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 23/10/2015 - 00:45

Da troppo tempo stiamo subendo il vergognoso attacco di una certa magistratura alle istituzioni politiche del nostro paese. Con l'aiuto di un megalomane comunista CERTI MAGISTRATI hanno oramai esautorato anche il parlamento. MATTARELLA L'AVRÀ LETTO L'ATTO DI FONDAZIONE DI MAGISTRATURA DEMOCRATICA? Lo legga in internet se non lo conosce.

Duka

Ven, 23/10/2015 - 08:03

CHE SCHIFEZZA-

Iacobellig

Ven, 23/10/2015 - 08:09

SE A QUESTI GIUDICI, PERALTRO INCOMPETENTI, NON SI METTE UN FRENO, FACENDO PAGARE DI PERSONA, FINIREMO MALE TUTTI!