Roma, ubriaco e drogato entra in casa della vicina e distrugge tutto

Un uomo ubriaco e drogato e pieno di sangue è entrato nella casa di una vicina spaventando la figlia della donna che al momento non era in casa

Una chiamata particolare quella arrivata questa mattina a una donna di Roma dalla figlia di 17 anni.

Alle 10:30 la ragazza ha infatti chiamato disperata Margherita mentre lei era a lavoro:"Mamma, aiuto, c'è un uomo in casa nudo pieno di sangue che sta distruggendo tutto".

Come riporta Il Messaggero, la giovane era sotto choc perché uscita dalla stanza da letto si è trovata di fronte un uomo con gli slip addosso e ricoperto di sangue. Aveva scavalcato il giardino, spaccato la porta finestra a forza di spallate ed è entrato nell'appartamento di via Laurantoni al Portuense.

Dopo essere entrato in casa ha distrutto vetri, mobili e finestre e dopo aver detto frasi senza senso si è chiuso nella camera del figlio più piccolo che in quel momento era vuota. Sul posto sono arrivate diverse pattuglie che hanno circondato l'appartamento. Dopo 10 minuti l'uomo è uscito dalla casa in fortissimo stato di alterazione.

Sembra che l'uomo, drogato e ubriaco, si sia buttato dal balcone della sua abitazione atterrando sulla tenda da sole di una donna al piano di sotto. La vicina, urlando, l'avrebbe messo in fuga. A quel punto dopo aver scavalcato vari giardini è entrato nel giardino di Margherita procurando diversi danni. In stato confusionale è stato poi portato via dai sanitari del 118.