Roma, ucciso il paparazzo Daniele Lo Presti

Il paparazzo colpito alla testa da un proiettile mentre faceva jogging

È stato ucciso con un colpo di pistola alla testa Daniele Lo Presti, il fotografo dei vip trovato morto ieri pomeriggio sotto Ponte Testaccio. In un primo momento, al ritrovamento del corpo, si era pensato a un malore o a una caduta accidentale, ma una tac eseguita dall'istituto di medicina legale della Sapienza ha rinvenuto un proiettile conficcato nel cranio dell'uomo.

Il 42enne paparazzo collaborava con l'agenzia Lapresse ed era famoso per aver fotografato attori e cantanti internazionali. Prima di essere ucciso stava facendo jogging insieme ad alcuni amici, che lo hanno distaccato qualche minuto prima dell'accaduto e che non si sono accorti di nulla finché un passante non hanno trovato il cadavere. Già in passato Lo Presti aveva ricevuto minacce intimidatorie e la sua auto fu incendiata. "È chiaro che Daniele era una persona che infastidiva per il lavoro che faceva, fatto di tanti scoop e foto clamorose", racconta un amico, "L’ultimo erano le foto della cantante Rihanna a Capri. Ma lui era stato parecchio anche all’estero, dove aveva per esempio scattato delle foto a Brad Pitt con una presunta amante".

Commenti
Ritratto di uccellino44

uccellino44

Gio, 28/02/2013 - 12:12

Brutto mestiere quello della buonanima! Si guadagna bene, ma si rischia molto!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 28/02/2013 - 12:53

Fabrizio Corona avrà una magra consolazione. Meglio dietro le sbarre in attesa di un provvidenziale condono, che un proiettile in testa. Fabrizio, approfitta, fatti una cultura umanistica. Che è quella che fortifica gli spiriti. Salutissimi.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/02/2013 - 23:07

Ma datosi che Testaccio e un quartiere gay chissa?

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 28/02/2013 - 23:07

Ma datosi che Testaccio e un quartiere gay chissa?