Romeno schiavizza ragazza italiana: "Mi sentivo un cavallo da corsa"

La ragazza è riuscita a denunciare il suo aguzzino dopo un anno di violenze: costretta a prostituirsi a suon di botte

"Mi sentivo un cavallo da corsa". Sono le parole della ragazza italiana, che dopo un anno ha trovato il coraggio di denunciare il suo aguzzino: D.C.D., un cittadino romeno di 41 anni, da anni residente nella zona est della capitale. Lo stupratore si era presentato alla sua vittima come un importatore di profumi, poi le ha iniziato a dire che "accompagnava" delle prostitute al lavoro. Di soldi ne prendeva tanti.

Circa un anno fa, inoltre, il romeno ha spiegato alla sua fidanzata che per stare con lei aveva lasciato un'altra ragazza che si prostituiva. E quindi le ha chiesto a lei di ansare in strada per sopperire al mancato guadagno. Con la promessa, ovviamente, di una vita migliore con una nuova casa e tanti bambini.

Ma poi il tutto si è trasformato in un incubo. In breve sono arrivate anche le violenze fisiche. La resistenza della ragazza veniva repressa con la violenza: il carnefice per prima cosa ha fornito alla vittima i vestiti adatti, un dettagliato prezziario, nonché un vademecum sui tempi massimi per ogni singola prestazione. Poi quando la ragazza ha provato a rifiutarsi, è ricorso alle violenze, agli stupri e alle minacce.

Per incrementare le entrate, l'aguzzino ha preso in affitto un appartamento e ha inserito la vittima in un sito online specializzato. In questo modo riusciva a farla prostituire a ogni ora del giorno e della notte e quando i tempi dedicati alle prestazioni erano a suo parere eccessivi, erano nuove umiliazioni per la donna.

La donna è stata salvata dalla madre, insospettita dagli abiti troppo sexy della figlia. Una volta avvertiti gli investigatori, questi hanno appurato quello che stava vivendo la giovane. L'uomo, insoddisfatto del guadagno tratto dalla ragazza, aveva intanto trovato un'altra vittima, italiana anche questa, che aveva già instradato alla prostituzione seguendo sempre lo stesso "copione", continuando però a perseguitare la precedente "fidanzata" con minacce di morte alternate a messaggi d'amore.

Ora il giudice per le indagini preliminari ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare, subito eseguita dagli stessi agenti del commissariato tiburtino. D.C.D. si trova attualmente detenuto presso il carcere di Regina Coeli mentre gli investigatori continuano a scavare nel suo passato alla ricerca di eventuali altre vittime

Annunci

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Gio, 14/01/2016 - 21:22

strano che una risorsa sboldriniana si comporti così. sono sempre brave persone

killkoms

Gio, 14/01/2016 - 21:50

stupida lei a farsi sfruttare da uno così!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 14/01/2016 - 22:01

Strano che un GIUDICE Italiano lo abbia MESSO IN GATTABUIA, forse era l'UNICO GIUDICE LEGHISTA!!!lol lol Pax vobiscum

yulbrynner

Gio, 14/01/2016 - 22:06

giangol i romeni sono comunitari e non extracomunitari non lo sapevi? aggiornati

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 14/01/2016 - 22:27

Yulbrinner carissimo, guarda che giangol NON ha scritto che è un EXTRACOMUNITARIO, ha SOLO scritto che è una RISORSA di quelle da voi COCOMERIOTAS TANTO AMATE!!!lol lol Pax vobiscum.

ziobeppe1951

Gio, 14/01/2016 - 22:40

Yulbrynner, torna da dove sei uscito, torna a giocare con topo gigio, pirla

eolo121

Gio, 14/01/2016 - 22:49

boni itaglianiii secondo qualcuno questi son risorse ci pagheranno la pension

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Gio, 14/01/2016 - 22:56

NON OFFENDIAMO I CAVALLI CON PARAGONI IMPROPONIBILI... HANNO PIÙ CERVELLO! Amen

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 15/01/2016 - 00:32

Ma come si permettono con queste brave persone, risorse della nostra patria.

BiBi39

Ven, 15/01/2016 - 00:52

Pure lei pero'.....

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 15/01/2016 - 09:49

yulbrinner nulla da fare siete completamente ANORMALI, UN CASO CLINICO DI MASSA

michetta

Ven, 15/01/2016 - 10:28

Difatti! La prima considerazione che viene spontanea, e' come sia possibile, che una giovane Italiana, a casa propria, si faccia plagiare fino a quel punto, da uno che viene dalla Romania! Che sara' pure paragonabile a Rodolfo Valentino, ma che razza di sicurezza morale, fisica ed economica puo' dare uno che scappa dalla Romania per venire "a lavorare" in Italia? Per che fare? In qualunque situazione, ci si possa trovare, ne' la mia famiglia, ne' i miei amici, ne' i miei colleghi tutti, diamo mandato agli "amici di Prodi" per qualsivoglia lavoro, fosse pure lo stura-cessi! Chiunque, si presenti da noi, deve essere ITALIANO, a tutti gli effetti, altrimenti, NON LAVORA! Percio', se tutti facessero come facciamo noi, in Italia, non esisterebbe piu', questa gentaglia, venuta dall'est! Ovvio, che per colpa di UNO, non si fa' piu' credito a NESSUNO! Understand? Capito? ANDIAMO/ANDATE A VOTARE TUTTI!!!

avallerosa

Ven, 15/01/2016 - 11:05

WWWWWWW LE GRANDISSIME RISORSE SBOLDRINIANE E PIDIOTE

i-taglianibravagente

Ven, 15/01/2016 - 11:38

"E quindi ha chiesto a lei di andare in strada per sopperire al mancato guadagno. Con la promessa, ovviamente, di una vita migliore con una nuova casa e tanti bambini."......beh ma questo e' AMORE. Donne....datevi una svegliata. eh..lo so, e' dura...mi immagino quanto possa essere difficile resistere al proverbiale fascino del ROMENO.......bonanotte...

buri

Ven, 15/01/2016 - 11:45

non giudicate se non volete essere giudicato, ma ' comunque difficile non pensare che la nostra ragazza se l'è cercato

i-taglianibravagente

Ven, 15/01/2016 - 12:17

...eh gia'....d'altronde e' quasi impossibile resistere al proverbiale fascino del ROMENO.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 15/01/2016 - 13:40

i rumeni sono comunitari e non extra--girano liberamente per l'europa comunitaria come facciamo noi- non sono musulmani ma ortodossi come i russi-- non sono colorati ma caucasici come noi-- vediamo le bananas che alibi tirano fuori ora---è un lavoro arduo......

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 15/01/2016 - 18:20

Elkid siete proprio un caso CLINICO DI MASSA VOI COCOMERIOTAS, non vi e' razzismo...ma PURI DATI STATISTICI CxxxxxI! leggi i fatti di cronaca e vedi quanti rumeni ci stanno...siete completamente di coccio

Gianluca_Pozzoli

Mer, 02/03/2016 - 14:52

i romeni...sono una risorsa...uno stile di vita...che in futuro sarà nostro (parole dell'utero affittato alla Camera)