Rovigo, ragazzo disabile "disturba" le cresime, il vescovo lo caccia dalla chiesa

Un'uscita accompagnata dal commento del prete: "Sì, ecco, forse è meglio se lo portate fuori. Qui lui non sta bene"

"Sì, ecco, forse è meglio se lo portate fuori. Qui lui non sta bene". Un commento, quello del vescovo di Pontecchio (Rovigo), che lascia perplessi. Durante la cerimonia delle cresime, un ragazzo disabile, Massimiliano di 25 anni, è stato fatto uscire dalla chiesa perché disturbava. Era lì per assistere al sacramento del fratello minore di 15 anni. Ma era talmente felice di trovarsi in mezzo a così tanta gente che ha cominciato ad urlare, a battere le mani e a saluta il fratellino che stava facendo la cresima.

Gesti giustificabili ad un ragazzo disabile. Eppure, sembra che il vescovo non abbia gradito le continue interruzioni tanto da rivolgersi ai genitori del giovane non appena il ragazzo smetteva di urlare: "Posso continuare?" con tono polemico. Massimiliano, però, poco dopo ha ripreso a chiamare il suo fratellino e a battere le mani. Così il padre, in imbarazzo dalla precedente frecciata del vescovo, ha deciso di portarlo fuori. Un'uscita accompagnata dal commento del vescovo: "Sì, ecco, forse è meglio se lo portate fuori. Qui lui non sta bene".

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 23/05/2015 - 18:21

CHE OPERA CARITATEVOLEEEEE!!!!LOL LOL Statemi bene li in COCOMERLANDIA dal Leghista Monzese

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Sab, 23/05/2015 - 18:57

Se NON sei disabile e rompi le palle, ti cacciano fuori. Se sei disabile, puoi continuare impunemente a scassare gli zibedei. Boh? Bel modo di ragionare. Comunque hanno fatto benissimo ad allontanarlo.

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Sab, 23/05/2015 - 19:33

Dovrebbe essere lui ad insegnare ad avere pazienza. Ma se non ce l'ha cosa insegna?

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 23/05/2015 - 19:34

E' strano: in genere i preti sono 'allenati' alla pazienza e alla comprensione. Anche se, spesso, non la sentono. Ma questa insofferenza del vescovo e questo plateale sarcasmo lasciano veramente sgomenti!

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Sab, 23/05/2015 - 20:21

@ BIASINI con tutto il cuore le auguro di non provare mai cosa significa avere 1 figlio disabile....

BiBi39

Dom, 24/05/2015 - 02:14

Ma perche' un disabile che disturba tutti i partecipanti ad iun rito non dovrebbe essere civilmente allontanato?

seccatissimo

Dom, 24/05/2015 - 04:27

x 100-%-ITALIANA Mettere al mondo un figlio non è un atto d'amore ma è puro egoismo pro domo sua, ma perdonabile. Mettere al mondo un figlio disabile è sempre puro egoismo pro domo sua, con l'aggravante di essere imperdonabile e da irresponsabili. Per chi l'ha voluto far nascere dico: hai voluto la bicicletta, ora pedala. In ogni caso il commentatore Biasini ha perfettamente ragione.

gokikko

Dom, 24/05/2015 - 10:39

seccatissimo l'aborto in Italia è vietato oltrechè peccato nessuno può sapere se il proprio figlio nascerà disabile. Comunque disabile eh eh eh che parola ... mica solo ci si nasce... per dire, un giorno potresti fare un incidente in auto e trovarti con testa spaccata e spina dorsale lesionata ... e di auguro che ti trova in mezzo ad egoisti come te ... affinchè tu possa capire cosa ci si prova ad essere abbandonati dagli altri.....

Ritratto di semovente

semovente

Dom, 24/05/2015 - 12:50

Lasciate che i bimbi vengano a me.

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Dom, 24/05/2015 - 14:01

@ seccatissimo IO NON HO FIGLI DISABILI ma con la mia professione ho contatti anche con loro Forse lei ignora che la disabilità NON E' sempre congenita ed a quel punto non si può "eliminare il problema" - NON TUTTE le disabilità congenite si possono "scoprire" con esami ematochimici e similari; inoltre, x la legge Italiana l'IVG è consentita sino al 90° giorno, e l'aborto terapeutico sino alla 24° settimana - Oltre a questo, le vorrei ricordare, che CHIUNQUE DI NOI (anche coloro che si credono invincibili) può in 1 qualsiasi momento della vita diventare disabile sia a livello fisico che mentale......a quel punto lei cosa propone???????????

Ritratto di semovente

semovente

Dom, 24/05/2015 - 15:48

@BIASINI, non dimentichi che moltissime persone "normali" dovrebbero essere letteralmente cacciate dalle Chiese per innumerevoli motivi. Un disabile un'attenuante comunque ce l'ha. Un normale, NO!

angelomaria

Lun, 25/05/2015 - 00:46

VESCOV!? VWSCIVU COSI DIVREBBERO ESSERE TRASFERITI IN SIRIA O YEMEN ALTRI SBUSI DA CHI IN SERVIZIO SEL SIGNORE!!!!POI CI LAMENTIAMO SE COME IN'IRLANDA I MARRIMONI GAY LA CHIESA CON QUESTI PERSONAGGI FALSI PREDICATORI DEL MIO SIGNORE E VOSTRO CREDO NE SONO LA CAUSA E SE FRANCHIS NON VEDE!!??????????????